prenota

prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 27 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Che schifo al Piazzone...

giovedì, 21 novembre 2019, 16:29

Al di là di quello che può essere causa di crisi del commercio e delle situazioni di "spopolamento" delle attività, si sono venute a creare, per gli esercenti, ma anche per gli utenti e i residenti, costretti ad assistere a  situazioni causate da persone senza fissa dimora che hanno stabilito il proprio "domicilio" sotto i Loggiati del Belluomini, situazioni di insicurezza ed estremo disagio. A causa di questi sbandati, anche le più basilari norme igieniche vengono violate, in quanto gli stessi ,che passano la notte davanti alla porta di un'attività che si è trasferita, espletano i propri bisogni fisiologici  in prossimità del  giaciglio che hanno scelto, di cui si può avere chiara testimonianza olfattiva già dalle vicinanze come ha purtroppo appurato la sottoscritta. Queste le parole della Consigliera della lega Maria Pacchini, che si è recata a verificare di persona, quanto lamentato- A causa di questi soggetti, tra loro rissosi, non mancano neanche le situazioni di "scompiglio" e disturbo che purtroppo sfociano in atteggiamenti intimidatori se qualcuno si fa avanti per richiedere loro di calmarsi.

Ma potrei non fermarmi qui - continua la Consigliera Pacchini - perché ho raccolto delle testimonianze ben più "pesanti", su quanto avviene. E' una situazione divenuta insostenibile, per la zona, anche perché, nonostante le segnalazioni, che in molti riferiscono di avere fatto, la problematica non viene risolta e queste persone continuano a "insistere" in loco. Eppure si potrebbe risolvere il disagio lamentato da imprenditori e fruitori del Mercato di Piazza Cavour, semplicemente applicando quanto previsto dal Regolamento Comunale di Polizia e Decoro urbano di cui cita testualmente l'art.1 comma 1 :-I compiti di Polizia Urbana si connotano per essere finalizzati alla migliore tutela della convivenza dei cittadini, alla loro sicurezza. La disciplina dei pubblici servizi, l'uso e la preservazione del patrimonio comunale si configurano stabilendo specifici divieti ed obblighi per i cittadini che fruiscono del territorio di riferimento comunale e dei suoi beni. Scorrendo poi i vari articoli del Regolamento citato, approvato dal Consiglio Comunale di Viareggio nel 2016, si  arriva ai provvedimenti risolutivi, previsti In caso di insediamenti non autorizzati, relativi alle aree pubbliche, che implicano lo sgombero e la rimozione/distruzione di quanto usato per lo stazionamento abusivo (se non rimosso dagli stessi fruitori) e l'allontanamento immediato con le modalità a disposizione della Polizia Municipale e con l'eventuale la collaborazione delle Forze dell'Ordine, nonché al ripristino, ove necessario, delle adeguate condizioni igienico sanitarie dei siti (art.19). Quello che recita il regolamento comunale di Polizia e decoro urbano, che ogni cittadino può consultare sul sito del Comune di Viareggio, viene applicato? Non ci pare, viste il malessere di chi vive, lavora o è semplice fruitore delle attività di Piazza Cavour . Malessere che anche l'Amministrazione può andare quotidianamente a verificare.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


auditerigi


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Politica


domenica, 26 gennaio 2020, 10:35

Il commissario della Lega Toscana al gazebo di Viareggio

Questa mattina al consueto gazebo in Piazza della Lega, è stato presente Daniele Belotti, commissario della Lega Toscana, con i vertici regionali del partito, per supportare la sezione locale e i suoi rappresentanti in consiglio comunale e sul territorio


sabato, 25 gennaio 2020, 18:26

Baldini (Lega): "Sconfitta di Sea, altro fatto (negativo) dell'amministrazione Del Ghingaro"

Così interviene il capogruppo della Lega Massimiliano Baldini sulla recente sentenza del consiglio di stato riguardante Sea Ambiente


Prenota questo spazio!


sabato, 25 gennaio 2020, 15:47

Viareggio Viva: "Del Ghingaro alla guida della città"

David Zappelli di Viareggio Viva risponde alle provocazioni verso il sindaco Giorgio Del Ghingaro ribadendo il suo appoggio al primo cittadino


sabato, 25 gennaio 2020, 14:37

Italia Viva Viareggio: "Sea Ambiente, Del Ghingaro e Miracolo devono dimettersi"

Il comitato "Viareggio Italia Viva" e il comitato di Italia Viva "Viareggio Società Aperta", coordinati da Rossella Martina e Andrea Pieraccini, e il consigliere comunale di Italia Viva di Camaiore Federico Pedonese, ritengono estremamente significativa la sentenza del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso di Sea Ambiente dando...


sabato, 25 gennaio 2020, 12:45

"Ospedale Versilia secondo in Toscana per numero di medici che non fanno aborti"

NUDM Viareggio interviene sul problema: Ecco l'ennesima dimostrazione reale che in Italia e nel nostro ospedale abbiamo un caso più unico che raro è uno dei paesi in cui l'aborto è legale ma abortire è un impresa difficilissima


venerdì, 24 gennaio 2020, 14:35

Triplice fischio: Camaiore vs Sea Ambiente 3-0

Se fino a questa mattina c'era ancora un po' di suspense, seppur minima, e, forse, un po' di paura (se la vogliamo chiamare così) nelle stanze del palazzo civico camaiorese la sentenza del consiglio di stato ha ridotto tutto a polvere di stelle. Sea Ambiente ha perso