prenota

Anno 6°

mercoledì, 8 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Un "palestrone per lo sport"

lunedì, 2 dicembre 2019, 18:28

L'Associazione Civica BuonSenso, tramite il Presidente Roberto Bucciarelli, pone all'attenzione dell'Amministrazione Comunale la risoluzione di una problematica che da anni attanaglia I^ zona del Cotoneo quale la destinazione d'uso della famosa "TETIOIA", oggi divenuta ricovero di panchine in cemento e carcasse di auto e roulotte con altri materiali che si sono accumulati nel tempo.

La 'Tettoia" di oltre 3000 mq costruita nell'ormai lontano 20A3, con il contributo di 500mila euro erogato dalla Regione Toscana, doveva servire per un nuovo Mercato dei Fiori. Una struttura mercatale che non hai mai visto la luce senza considerare i costi aggiuntivi con risorse comunali per le progettazioni e emolumenti pagati per anni senza ottenerne alcun risultato. Le proposte che I'Associazione BuonSenso intende presentare all'A.C. per la riqualificazione e l'utílizzo della "Tettoia" sono: il ripristino dell'area sottostante, la delimitazione degli spazi esterni asserviti e vista la nuova destinazione d'uso nel recente Regolamento Urbanistico, come Struthrra di Pubblica Utilita, inserita all'interno di una grande area a Verde Pubblico Sportivo, possa essere riconsiderata come Palestra Sportiva. anche alla luce di carenza in cittrà di moderne strutture' pubbliche adibite allo scopo. Inoltre si possa aprire una manifestazione d'interesse e di confronto con le tante Società Sportive locali, oggi sofferenti nelle loro attività per la mancanza di spazi, che possano partecipare all'utilízzo con le loro attivita. Di conseguetua, qualora I'A.C. valutasse positive e fattibili le nostre proposte, nel prossimo bilancio preventivo, siano previste le risorse necessarie per ottemperare le chiusure della o'Tettoia" dotando la stessa di quelle opere di wbanizzazione sia per il collegamento alla Via Delle Darsene che per quelle conseguenti alla nuova fruizione sportiva.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


martedì, 7 luglio 2020, 10:56

Amministrative Viareggio, Fratelli d'Italia scioglie le riserve: è Barbara Paci la candidata sindaco del centrodestra

Forse il nodo si è sciolto. La candidatura a sindaco di Viareggio di Barbara Paci, da diversi giorni ufficialmente sostenuta dalla Lega, sembra aver finalmente convinto anche Fratelli d'Italia, che aveva dimostrato qualche perplessità sulla figura della gallerista


lunedì, 6 luglio 2020, 18:20

Elezioni comunali a Viareggio, Recaldin (Lega) benedice Barbara Paci

Elezioni comunali a Viareggio, Recaldin (Lega): "Paci civica autorevole, la Lega appoggia e aspetta gli alleati di centrodestra Fratelli d'Italia e Forza Italia per vincere insieme"


Prenota questo spazio!


lunedì, 6 luglio 2020, 17:49

Forza Italia, a Viareggio Francesco Berti commissario comunale

Marchetti e on. Mugnai: «Seguirà la ricerca di un candidato unitario». Nuova nomina per la città versiliese che si approssima alle amministrative: «Il centrodestra sia compatto, gli elettori puniscono litigi e personalismi»


domenica, 5 luglio 2020, 18:54

Pd commissariato e pro Del Ghingaro, scatta la contestazione

Il Pd viareggino si ribella al diktat del segretario regionale Simona Bonafè e contesta apertamente il proprio commissariamento occupando la sede del partito


domenica, 5 luglio 2020, 14:10

Del Ghingaro su accordo con Pd: “La buona politica è tornata a Viareggio”

Così il primo cittadino di Viareggio, candidato alle prossime elezioni amministrative, interviene dopo l’accordo raggiunto con il Partito Democratico che lo sosterrà durante la campagna elettorale


domenica, 5 luglio 2020, 14:05

Susanna Ceccardi e Daniela Santanchè a Viareggio per sostenere la raccolta firme di Lega e Fratelli d'Italia

Grande successo per le raccolte firme di Fratelli d'Italia e Lega. I partiti di centrodestra hanno allestito due gazebo in piazza Campioni, sulla passeggiata di Viareggio, per ribadire il loro netto 'no' alle politiche del governo nazionale