prenota

Anno 6°

domenica, 5 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Viareggio Civica presenta Brunello Consorti come candidato a sindaco per Viareggio

sabato, 27 giugno 2020, 13:55

di giacomo mozzi

Nello stesso giorno in cui viene presentata Barbara Paci, già lanciata da Matteo Salvini nella cena avvenuta da Trinchetto il 22 giugno, come candidata a sindaco, sempre per il centro destra ed a pochi km di distanza un'altra corrente civica si presenta alla stampa ed ai sostenitori: Viareggio Civica con il candidato Brunello Consorti.

Una presentazione che è stata fatta e voluta in uno dei luoghi simbolo di Viareggio e che spesso viene ricordato per le numerose promesse politiche che si sono succedute negli anni, il piazzone del mercato. Una lista, quella di Viareggio Civica, che nasce da una riflessione iniziata due anni fa e che nella candidatura di Brunello Consorti si concretizza.

" Intanto invio i miei migliori auguri a Barbara Paci - dice Brunello Consorti alla stampa dopo l'inevitabile domanda su questa concomitanza di presentazioni - ed invito le forze politiche del centrodestra alla collaborazione. Viareggio Civica - spiega - è composta da Viareggini che si riconoscono nei valori della nostra città con un candidato che non ha mai avuto tessere di partito e che ha voluto fare un focus sull'attuale amministrazione andando ai consigli comunali e verificando ciò che veniva detto."

Brunello Consorti ci tiene a spiegare a grandi linee che cosa non va nell'amministrazione di questi cinque anni guidata da Giorgio Del Ghingaro partendo da I Care: " I care è l'isola dei debiti, avete presente il programma " L'isola dei famosi", qui a Viareggio c'è quella dei debiti. L'attuale amministrazione ha pensato di risolvere il problema spostando i debiti e così facendo, invece che farli diminuire, li ha fatti aumentare. Hanno creato un avanzo di cassa fasullo perchè a tutti gli effetti non sono stati fatti gli interventi previsti, passa il tempo e non si vedono interventi nonostante ci siano questi avanzi di cassa. Con i soldi della mancata realizzazione del sottopasso dovevano sistemare la terrazza della Repubblica, non hanno chiesto le autorizzazioni e la sovrintendenza ha fermato i lavori così di nuovo durante la stagione estiva ci troviamo una terrazza distrutta ed un pessimo biglietto da visita per i turisti. Questa amministrazione non riesce ad organizzare ed a programmare i lavori. Il sistema I Care sarebbe da rivedere, come quello delle fondazioni, aumentare le gare e amministrare in maniera più trasparente."

Un altro punto al quale il candidato Consorti tiene particolarmente è quello della sicurezza e non manca di attaccare la precedente amministrazione anche su questo punto: " Per l'amministrazione questo è un falso problema, un problema che non sussiste; le piazze si riempiono di barboni ed extracomunitari allora si tolgono le panchine come soluzione, dimenticando che la piazza è un luogo d'incontro per anziani e famiglie. Abbiamo perso i soldi per mettere la video sorveglianza usufruendo di un fondo ministeriale al 70%  e poi si poteva chiedere ad altri istituti o associazioni per poter avere questa rete di sicurezza praticamente a costo zero. Questa amministrazione ha dimostrato di non sapersi organizzare e non saper organizzare i tanti lavori da svolgere e problemi da risolvere."

La Tari e le periferie, unite alla gestione della frazione Torre del Lago, occuperanno un grande spazio nel programma politico del candidato Consorti: " Il nostro programma vuole risolvere i problemi e ci proponiamo di fare tutto quello che scriviamo, l'attuale amministrazione non ha fatto nulla del programma che aveva proposto. Hanno detto che la Tari era diminuita, è vero, ma deve diminuire del 30%, non per finta, solo così si vedrà un reale risparmio per i contribuenti. Le periferie sono lasciate a loro stesse, il sindaco non c'è mai stato, non sa neanche i nomi delle vie, se lo incontrerò in un dibattito pubblico gliene chiederò qualcuna; come si fa ad agire dove non si sa neanche dove sei, ci vuole un sindaco del posto che conosca i problemi reali. Torre del Lago è lasciata a se stessa, si deve migliorare la passeggiata lungolago, curare le aiuole, il verde e le panchine. Nella frazione servono parcheggi ed aree verdi, deve essere valorizzato sia il lungolago che la parte degli stabilimenti balneari e la tassa di soggiorno, molto elevata, deve essere usata per il turismo, non data alle fondazioni, andrebbe riorganizzata e soprattutto abbassata."

Il candidato finisce l'intervento con un appello molto sentito: " Spero di diventare sindaco per riportare Viareggio alla dignità ed organizzazione che deve avere, vorrei una città polifunzionale. Le prossime riunioni aperte al pubblico saranno sui vari temi specifici che saranno trattati nel programma elettorale. "


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


domenica, 5 luglio 2020, 18:54

Pd commissariato e pro Del Ghingaro, scatta la contestazione

Il Pd viareggino si ribella al diktat del segretario regionale Simona Bonafè e contesta apertamente il proprio commissariamento occupando la sede del partito


domenica, 5 luglio 2020, 14:10

Del Ghingaro su accordo con Pd: “La buona politica è tornata a Viareggio”

Così il primo cittadino di Viareggio, candidato alle prossime elezioni amministrative, interviene dopo l’accordo raggiunto con il Partito Democratico che lo sosterrà durante la campagna elettorale


Prenota questo spazio!


domenica, 5 luglio 2020, 14:05

Susanna Ceccardi e Daniela Santanchè a Viareggio per sostenere la raccolta firme di Lega e Fratelli d'Italia

Grande successo per le raccolte firme di Fratelli d'Italia e Lega. I partiti di centrodestra hanno allestito due gazebo in piazza Campioni, sulla passeggiata di Viareggio, per ribadire il loro netto 'no' alle politiche del governo nazionale


domenica, 5 luglio 2020, 14:03

Confesercenti al lavoro per il documento da presentare ai candidati sindaco

Si chiama “Viareggio ventivencinque” ed è il documento che Confesercenti Versilia proporrà a tutti i candidati sindaci in vista delle ormai imminenti elezioni amministrative


sabato, 4 luglio 2020, 19:15

Il Pd sosterrà Del Ghingaro

Il Partito Democratico sosterrà Giorgio Del Ghingaro ricandidato sindaco per Viareggio alle prossime elezioni comunali. L'accordo definitivo è stato raggiunto ieri in un incontro tra lo stesso Del Ghingaro e il commissario del Pd di Viareggio Alessandro Franchi, insieme agli esponenti della segreteria regionale e versiliese


sabato, 4 luglio 2020, 19:10

Susanna Ceccardi a Viareggio per gazebo Lega

Il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Toscana, Susanna Ceccardi, farà tappa al gazebo della Lega in Piazza Campioni a Viareggio nella mattinata di domani, domenica 5 luglio