prenota

Anno 6°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Oceaniche, Barbara Paci attacca Giorgino: "Una città non può essere alla mercé dei gusti personali del sindaco"

mercoledì, 15 luglio 2020, 10:28

Gallerista d'arte a Pietrasanta, il candidato a sindaco di Viareggio critica duramente l'attuale amministrazione comunale per come ha gestito l'opera di Turcato abbandonandola in un deposito all'aperto:

L’intervento del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri per la “svista” delle “Oceaniche” è un danno al patrimonio pubblico, come certificato negli atti della donazione (e precisamente la lettera del commissario prefettizio del Comune di Viareggio al prefetto di Lucca del 3 dicembre 1994) considerando il suo valore dichiarato "intorno al miliardo di lire” (venticinque anni fa). Quindi, più di mezzo milione di euro gettati al vento oltre al danno all’immagine dei viareggini. Non riesco ad immaginare una città che tratti un’opera d’arte con tale superficialità.

Le amministrazioni comunali si intendono composte da figure con competenze e professionalità. Queste “sviste” accadono se le città finiscono nelle mani di figure inadeguate a svolgere tali ruoli, inadeguatezza manifestatasi non solo nel disprezzo delle regole istituzionali (la collocazione della scultura in Piazza Puccini fu decisa da una delibera, la n.707 del 21 aprile 1990), ma anche nella disinvoltura mostrata prima durante e dopo lo smantellamento delle Oceaniche. Pare che al sindaco e all'assessore non piacesse la scultura di Turcato, ma una città come Viareggio non può essere alla mercé dei gusti personali di chi l’amministra.

Le testimonianze artistico culturali raccontano la storia di una città, una storia che va rispettata, esaltata e non distrutta perché è parte dell’orgoglio e delle radici di ogni cittadino che la abita e la vive.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


giovedì, 13 agosto 2020, 09:14

"Giovani e superalcolici, un problema sociale": Piroddi e Paci puntano i riflettori

Dario Piroddi, lista CIvica.Mente Troiso, vuole sollevare una questione che sta coinvolgendo sempre più giovani che non hanno ancora raggiunto la maggiore età, ovvero il consumo, spesso anche in maniera esagerata, di superalcolici


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:05

Antonio Tedeschi: " La circoscrizione deve tornare ad avere un ruolo centrale a Torre Del Lago"

“La circoscrizione di Torre Del Lago è stata svuotata dal suo ruolo di centralità per i cittadini”. Con queste parole Antonio Tedeschi della lista civica “Per la nostra terra Viareggio e Torre Del Lago e Partite I.V.A.", inizia ad illustrare lo stato di trascuratezza amministrativa in cui versa la struttura


Prenota questo spazio!


mercoledì, 12 agosto 2020, 21:44

La pineta di ponente afflitta da una minaccia ambientale

Intervento mirato del Consorzio di Bonifica per la rimozione di una specie vegetale aliena che si sta sviluppando nei fossi della pineta di Ponente a Viareggio, minacciando il delicato equilibrio ambientale dell'ecosistema. Fondamentale la collaborazione del Comune per smaltimento e distruzione dei residui vegetali


mercoledì, 12 agosto 2020, 19:29

Covid e discoteche, il maestro Veronesi si sdraia sulla linea di Rossi

Veronesi commenta la nuova ordinanza di Enrico Rossi: "Contro il Coronavirus, un'ordinanza seria e responsabile"


mercoledì, 12 agosto 2020, 12:59

Progetto per Viareggio si presenta alla città

Presentata alla Bocciofila Viareggina, nella Pineta di Ponente, la lista Progetto per Viareggio che sostiene la candidatura di Giorgio Del Ghingaro. 11 donne e 13 uomini, dai 22 ai 70 anni, pronti ad impegnarsi per la città


mercoledì, 12 agosto 2020, 12:39

Pacilio: "Casa delle Donne, il sindaco ci ripensa"

Ironiche considerazioni di Annamaria Pacilio, candidata consigliere di Attiva Viareggio per Barbara Paci, sulla decisione del sindaco di togliere la Casa delle Donne dal piano delle alienazioni immobiliari. Il tutto proprio all'indomani della presa di posizione di Barbara Paci a favore della struttura