prenota

Anno 6°

martedì, 22 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Rossi (Fiom Cgil): "Perini Navi, in ballo il destino di 100 famiglie e indotto"

martedì, 4 agosto 2020, 15:06

Sulle prospettive di Perini Navi è il segretario generale Fiom Cgil Mauro Rossi ad intervenire vista la delicata situazione attuale.

“A proposito della delicatissima situazione che sta vivendo Perini Navi – esordisce il segretario -, credo sia opportuno che si sappia che circa un mese fa, quando si cominciarono a diffondere le indiscrezioni circa un interessamento di San Lorenzo, abbiamo ottenuto un incontro con la Direzione Aziendale”.

“In quell'occasione – spiega - l'AD ci confermò sulla impossibilità di uscire dalla attuale e pesante condizione in maniera autonoma e ci ribadì la volontà di salvare l'azienda,  intesa come unica entità. Ammise che si stavano muovendo per individuare un' investitore e/o partner industriale, con esperienza nel settore, non prendendo neppure in considerazione l'ipotesi di un soggetto finanziario o fondo di investimento ( trovando su questo la nostra piena condivisione )”.

“Ci fu manifestata la loro convinzione – incalza - che solo tre Aziende potevano rispondere a queste caratteristiche ma che due di queste, per ragioni diverse, non fossero in condizione, al momento, di farsi avanti. Rimaneva perciò solo l'ipotesi San Lorenzo ( che in effetti pochi giorni dopo ha pubblicamente resa pubblica le proprie volontà ). In seguito dalla Direzione di Perini Navi non è stato più possibile avere informazioni e la proprietà si è sempre negata ad un confronto. Cosa è successo nel frattempo, è cambiato qualcosa?”

“I tempi sono ormai strettissimi – conclude -. L'impressione è quella che, se questa trattativa non si chiude, salti tutto ed in ballo ci sia il destino di 100 famiglie e di tutto il mondo dell'indotto che gravita attorno alla Perini Navi. Non si può accettare che per qualche euro in più o in meno, o ( peggio ) per equilibri interni e posizioni di potere si rischi il fallimento di una realtà così importante e prestigiosa, per la città di Viareggio e per la nautica in generale”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


martedì, 22 settembre 2020, 07:40

Puppa, Mercanti, Montemagni e Fantozzi approdano in consiglio regionale

Dopo aver fallito l’accesso a Firenze nel 2015, questa volta si accende il semaforo verde per Mario Puppa, il più votato tra i candidati del panorama lucchese. La collega di partito Valentina Mercanti a sua volta entra in consiglio. In quota Lega mantiene il suo posto la versiliese Elisa Montemagni.


lunedì, 21 settembre 2020, 17:42

Eugenio Giani nuovo presidente della regione Toscana

Eugenio Giani, ex presidente del consiglio regionale, è il nuovo governatore della Toscana. Le prime parole in conferenza stampa 


Prenota questo spazio!


lunedì, 21 settembre 2020, 17:21

Elezioni, netta vittoria del "sì" al referendum

Anche a Lucca il Si ha ottenuto uno scarto che ricalca da vicino l’andamento nazionale. Il Sì, infatti, ha raccolto il 66,7% con il No che ha toccato quota 33,3 nelle 463 sezioni presenti nel nostro territorio


lunedì, 21 settembre 2020, 16:56

Elezioni, stop al voto in Versilia: più del 60% dei cittadini alle urne

Si chiudono con grandi numeri le due giornate trascorse alle urne. Ieri sera la Toscana superava il 40 per centro di affluenza. Oggi l'incremento ha visto arrivare ai seggi il 20 per cento di cittadini in più, superando così il 60 per cento di elettori tra Viareggio e la Versilia


domenica, 20 settembre 2020, 15:56

Elezioni, ottima affluenza alle urne: a Viareggio si sfiora il 50 per cento

Il giorno delle elezioni è arrivato: i cittadini sono chiamati a esprimersi alle urne per votare il referendum costituzionale e il presidente regionale. A Viareggio, poi, si aggiunge la preferenza per il sindaco. Notizia in aggiornamento


venerdì, 18 settembre 2020, 22:18

Simoni chiude la campagna al Twiga. FdI ci crede: "Possiamo fare la storia"

Massimiliano Simoni, candidato nelle liste di Fratelli d'Italia, ha voluto concludere degnamente la sua corsa elettorale: un aperitivo in spiaggia con gli elettori. Foto di Ciprian Gheorghita