prenota

Anno 6°

venerdì, 18 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Marian Puosi: "Noi giovani il futuro di Viareggio"

giovedì, 17 settembre 2020, 08:20

Chi sono i giovani per Viareggio?

I Giovani per Viareggio sono un gruppo di ragazze e ragazzi che hanno meno di 35 anni, che stanchi della vecchia politica hanno deciso di unirsi per scendere in campo e far sentire la propria voce. Ci candidiamo per la prima volta, ma siamo lavoratori, studenti, laureati con le competenze e la determinazione necessaria per provare a dare il proprio contributo per migliorare la città.

C’è chi dice che siete nati per appoggiare Giorgio del Ghingaro magari per avere chissà quali benefici.

Questo lo dicono i nostri avversari, ma non è assolutamente così; se fossimo nati solo per appoggiare Del Ghingaro avremmo certamente risparmiato tempo, fatica e denaro. A differenza di molte altre liste, nate per le elezioni e destinate a sciogliersi poco dopo, la nostra è una realtà politica nata quasi due anni fa, che oggi conta più di 200 iscritti e che ha un progetto a lungo termine. Queste elezioni sono per noi solo un punto di partenza, il primo passo di un percorso molto lungo che porteremo avanti nei prossimi dieci/quindici anni. Grazie al nostro lavoro non vogliamo ottenere dei benefici per noi stessi, ma per tutti i cittadini di Viareggio.

Cosa vi piace dell’attuale sindaco?

Prima di tutto la competenza e la capacità amministrativa. Oggi è una cosa rara, una qualità che pochi possono vantare. Insieme a lui possiamo crescere come amministratori imparando i segreti del mestiere. Ci piace poi il fatto che sia una persona capace di prendere delle decisioni e assumersi delle responsabilità. Viareggio è stata per troppi anni vittima di una sorta di immobilismo politico amministrativo che ha paralizzato la città.

Quanti siete e dove è più radicato il movimento?

Siamo più di 200 iscritti sparsi su tutto il territorio di Viareggio. Dentro la nostra lista sono rappresentati tutti i quartieri e nel nostro programma abbiamo evidenziato quanto sia importante accogliere le istanze delle periferie. Per questo abbiamo lanciato l’idea di creare i Comitati di Quartiere. Un territorio al quale stiamo dedicando particolare attenzione è quello di Torre del Lago dove abbiamo aperto la nostra sede.

Quali sono i punti fondamentali del vostro programma per la città di Viareggio?

Lo sport partendo prima di tutto dalla riqualificazione degli impianti sportivi già esistenti e dalla realizzazione di ulteriori zone attrezzate all’aperto, in modo da sottrarre tali aree al degrado e offrire a tutti la possibilità di praticare attività sportiva a costo zero. Poi la cultura ed il turismo. Da questo punto di vista riteniamo che Viareggio debba essere una città ricca di eventi in grado di portare benessere con concerti, contest musicali, ed iniziative culturali, seguendo la scia di quanto già avvenuto con il Jova Beach Party. La tutela dell’ambiente con alcune proposte concrete come l’acquisto di trasporti pubblici elettrici, l’installazione delle casette dell’acqua per ridurre l’inquinamento della plastica. E sopratutto la nautica ed il porto, vero biglietto da visita non solo di Viareggio ma di tutta la Versilia e fondamentale fonte di reddito per l’economia viareggina. Pensiamo ad esempio ad un porto con fondali adeguati per permettere a barche di dimensioni maggiori di poter accedere in sicurezza alle banchine, alla realizzazione del triangolino la cui concessione è stata di recente acquista dalla Viareggio Porto e al completamento della ristrutturazione del Porticciolo Turistico della Madonnina.

Perché un viareggino giovane, ma anche anziano dovrebbe votarvi?

Prima di tutto perché c’è bisogno di dare spazio ai giovani. A Viareggio le persone che sono sulla scena politica sono le stesse da troppe anni; c’è bisogno di rinnovamento, di dare fiducia a delle ragazze e dei ragazzi “nuovi” per metterli alla prova e dare loro la possibilità di crescere migliorando la nostra realtà. Oltre a questo vogliamo ribadire che le proposte da noi messe in campo sono concrete e attuabili, non progetti faraonici che rimarranno inchiostro su carta. Non vogliamo prendere in giro i cittadini, per questo tutto ciò che proponiamo è stato studiato nel dettaglio in modo che possa essere realizzato una volta entrati in Consiglio Comunale.

Degrado, microcriminalità, spaccio presenza di immigrati allo sbando: Viareggio è anche questa. Vogliamo farla diventare una piccola Lampedusa?

Viareggio non è e non sarà mai una piccola Lampedusa. Certamente in città esistono problemi di microcriminalità legati in particolar modo allo spaccio di sostanze stupefacenti gestito dalla criminalità organizzata, problema comune a molte altre città. Vogliamo che questi fenomeni siano combattuti, prima di tutto sorvegliando e riqualificando le zone ad alta densità criminale (grazie anche alla videosorveglianza e alla presenza di forze dell’ordine su territorio), punendo poi chi vende e chi acquista queste sostanze. Da questo punto di vista le amministrazioni comunali non possono essere caricate di responsabilità che non solo a loro competono, in quanto è il legislatore nazionale che deve creare leggi in grado di garantire la certezza della pena. Pensiamo anche che nelle scuole si debba educare e sensibilizzare i ragazzi per far si che non si avvicinino mai ad ambienti pericolosi.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


venerdì, 18 settembre 2020, 19:29

A Torre del Lago il ministro dell’agricoltura Teresa Bellanova

Il ministro Teresa Bellanova mercoledì 16 settembre 2020 ha fatto visita l'Azienda Carmazzi di Torre del Lago Puccini (LU) per affrontare la tematica del florovivaismo e in generale dell’agricoltura versiliese


venerdì, 18 settembre 2020, 17:44

Gentili e Troiso "Pericolosa via Volta a Torre del Lago, servono dossi"

In seguito ad una raccolta firme che ha riscosso una settantina di adesioni da parte dei residenti, i candidati al consiglio comunale Fabio Gentili, nella lista "Per la nostra terra Viareggio e Torre del Lago e Partite I.V.A." e Luigi Troiso, nella lista "Civicamente", vogliono rendere nota la pericolosità di...


Prenota questo spazio!


venerdì, 18 settembre 2020, 15:22

Vittorio Sgarbi al Piazzone per sostenere Barbara Paci

Sembrava di entrare in una bella favola, la musica, i giocolieri, i mimi, l’atmosfera. Non si era in un luogo fantastico, ma nel centro del Piazzone di Viareggio, contornati da zone buie e degrado, non si era ad una cena intima, ma alla chiusura, in forma privata, della campagna elettorale...


venerdì, 18 settembre 2020, 15:17

Fabio Gentili propone un parco avventure come attrazione nelle pinete

Fabio Gentili, candidato al consiglio comunale con la lista civica "Per la nostra terra Viareggio e Torre del Lago e Partite I.V.A." che appoggia la candidatura a sindaco di Barbara Paci, vorrebbe una maggiore manutenzione e cura per le aree verdi e lancia il progetto di un parco avventura, sia...


venerdì, 18 settembre 2020, 14:30

Baldini (Lega): "Un grazie di cuore a tutti, ora tocca a noi"

Cosi' interviene Massimiliano Baldini candidato della Lega al consiglio regionale per il Collegio della Provincia di Lucca, capogruppo a Viareggio e responsabile degli Enti Locali a Lucca


venerdì, 18 settembre 2020, 10:10

Lega, il capogruppo alla Camera Riccardo Molinari a Viareggio

Il capogruppo alla Camera della Lega, Riccardo Molinari, a Viareggio, per sostenere la campagna elettorale dei candidati leghisti alla Regione Toscana ed al comune viareggino, è intervenuto a La Chiesina dove è stato presentato da Massimiliano Baldini e Maria Domenica Pacchini