prenota

Anno 6°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Marcucci (FdI) lancia l'allarne per l'economia viareggina: "Troppe aziende non ce la faranno neppure con i saldi"

domenica, 10 gennaio 2021, 00:07

"Ormai sempre più attività sono arrivate all'esasperazione, dovuta ai decreti scellerati di questo Governo, cambio di regole e orari continui, chiusure forzate, non c'è più la certezza del domani".

Christian Marcucci del direttivo del circolo Fratelli d'Italia di Viareggio lancia un vero allarme-economia e sollecitaanche le istituzioni locali a fare la propria parte "perché neppure il periodo dei saldi potrà salvare alcune realtà viareggine". 

"Chi ha una qualsiasi attività - spiega - non ha più la possibilità di poterla gestire, con essa merce e dipendenti: ormai siamo allo sbando. In questo periodi ci sono i saldi, molti titolari sanno già che non riusciranno a guadagnare, perché anche se riuscissero a vendere totalmente la merce, dato i forti sconti, recupererebbero solo le spese vive. In caso contrario rischiano invece di non riuscire a pagare neanche i fornitori, mettendo in difficoltà le varie filiere. La scarsa chiarezza dei decreti ha creato paura nelle persone che non vanno più neanche nei negozi che si ritrovano in difficoltà anche a pagare le utenze. Il governo si vanta di aver dato i ristori, che sono considerati spiccioli per l'effettivo bisogno. In Versilia è palpabile l'insofferenza a una situazione di bilico, il non sapere se vale la pena rimanere aperti o chiudere l'attività, aumentando la disoccupazione. Senza considerare tutte le attività appena aperte, prima dell'avvento del covid-19, che non sono rientrate nemmeno in uno dei decreto ristori. Le attività ora come non mai hanno bisogno di sostanza, perlomeno del riconoscimento del 70% del fatturato dell'anno precedente: le istituzioni locali però non possono rimanere indifferenti rimettendo responsabilità a Governo ma devono riconoscere maggiori agevolazioni che non possono tradursi nella semplice liberalizzazione del suolo pubblico per bar e ristoranti". 

"Viareggio, purtroppo - conclude Marcucci - può arrivare a un'ecatombe commerciale dopo le già tante chiusure che si sono verificate nel centro città".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


sabato, 23 gennaio 2021, 13:37

Dondolini (FdI): "Svincolo Anas a Viareggio ancora allagato"

Il consigliere FdI Marco Dondolini è arrabbiatissimo: stamattina ha infatti fatto un sopralluogo tecnico e ha constatato che la soluzione che aveva avanzato non è stata compiuta


giovedì, 21 gennaio 2021, 13:59

Oceaniche, Paci (Misto) e Santini (Lega): "Soddisfatti per la convenzione tra comune di Viareggio e Istituto Centrale per il Restauro"

A dichiararlo sono i due consiglieri comunali di minoranza Barbara Paci, del gruppo misto, e Alessandro Santini, capogruppo della Lega


Prenota questo spazio!


mercoledì, 20 gennaio 2021, 18:54

Riapertura della stazione dei vigili urbani a Torre del Lago, soddisfazione di Paci per decisione del comune

Barbara Paci, capogruppo del gruppo misto in consiglio comunale, commenta la risposta ricevuta all'interrogazione in tema di sicurezza del 4 dicembre 2020


martedì, 19 gennaio 2021, 17:04

Perini Navi, Fantozzi (FdI): "La firma resa nota oggi permette una continuità industriale"

Intervento del vice-capogruppo di Fratelli in consiglio regionale, vice-presidente della Commissione Sviluppo economico


martedì, 19 gennaio 2021, 13:16

Dondolini (FdI): "Quel pericoloso basamento di cemento dimenticato da anni in passeggiata dall'amministrazione"

Il consigliere comunale FdI, Marco Dondolini, ha scritto al sindaco Giorgio del Ghingaro e all'assessore ai lavori pubblici Federico Pierucci per sollecitare la rimozione di alcune delle 'brutture' sfuggite all'attenzione della giunta


martedì, 19 gennaio 2021, 13:06

Perini Navi, Fantozzi (FdI): "Si tutelino azienda e lavoratori dell'indotto"

Intervento del vice-capogruppo di Fratelli in consiglio regionale, vice-presidente della Commissione Sviluppo economico. "Mi piacerebbe incontrare le maestranze della Perini Navi per dire loro che non sono sole"