Anno X

mercoledì, 1 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Parco San Rossore: il Pci presenta il suo piano integrato

sabato, 20 febbraio 2021, 16:29

Viene visto come un bene di appartenenza comune, e in quanto tale, il PCI della sezione di Viareggio, nella persona del suo segretario, Paolo Annale, vuole partecipare alla sua valorizzazione.

Stiamo parlando del parco naturale di Migliarino San Rossore, per il quale è in corso d'opera la stesura del piano integrato.

“Gentile avvocata – inizia la lettera scritta da Annale al consiglio direttivo del parco ed in primis al suo direttore – in questo contesto noi, come forza politica, desideriamo esprimere il nostro punto di vista e su tale base avanzare alcune richieste”.

Richieste che vengono esposte non prima di un incipit in cui il partito sottolinea come da ormai decenni si assista inermi a lacerazioni degli spazi verdi a favore di massicci urbani che poco tutelano l'ecologia; ciononostante “ nel 1979 la regione Toscana istituiva tale parco per dare uno strappo alla costante urbanizzazione in atto”. Prosegue però nella disamina il segretario: “ tuttavia i tempi cambiano, e dietro una palesata pulsione popolare verso una visione verde del mondo, si celano invece posizioni che all'atto pratico ritengono queste aree protette soltanto un intralcio al profitto edilizio”.

Serve pertanto, a detta del PCI, un'attenzione rilevante sui nuovi criteri che andranno a stipularsi per definire e governare suddetti territori: “ in primis – si sottolinea – non può e non deve essere lasciato da solo l'organismo proprio di un parco, perché non potrà mai contrapporsi alle forze politiche che contrasteranno sempre la linea verde di un ente come il consiglio del parco di San Rossore, pertanto – si permette di suggerire lo scritto – il legislatore, sia a livello governativo che parlamentare, e la regione Toscana, dovrebbero modificare il quadro normativo esistente, al fine di rendere più forte la difesa dell'ente parco”.

Non si ferma qui, ma rilancia la propria richiesta, il segretario viareggino, sostenendo che, per rilanciare la funzione ecologica, così importante nei tempi attuali, “ i confini del parco non solo dovrebbero essere mantenuti tali, ma addirittura dovrebbero essere ampliati”.

Inoltre, commistionandosi tale area con altre litoranee, si viene a chiedere anche un occhio di riguardo per la destinazione di alcuni spazi a spiaggia libera, rimarcando che tale dicitura però non rende giustizia al vero valore della località : “ la Lecciona – si spiega – è una riserva naturale, e come tale va protetta contingentando e controllando le presenze”.

Svariati sono i punti in cui si sofferma il disegno del PCI, che prevedono, in linea di massima, piani di mobilità pubblica per frenare l'impatto inquinante, evitando l'accesso con messi privati alle spiagge; e di concerto, il blocco dell'asse di penetrazione. Inoltre, si chiede di non procedere alla costruzione della ciclopista Tirrenica, che attraverserebbe sia la zona verde di Viareggio, per la quale basterebbe potenziare la viabilità a due ruote del Viale dei Tigli; sia la parte di San Rossore. Sarebbe un'infrastruttura incompatibile con un'area naturale, con conseguenze dannose per inquinamento acustico e di rifiuti.

Marco Murri


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


mercoledì, 1 dicembre 2021, 12:58

Confesercenti: "Asse di penetrazione, si affronti questione su basi concrete"

Torna a parlare di asse di penetrazione Confesercenti Toscana Nord, con il suo presidente Versilia Francesco Giannerini, dopo che il comune ha messo nel suo bilancio una voce per la sua progettazione


martedì, 30 novembre 2021, 19:23

Piazzone, Zucconi e Tofanelli (FDI): il 'metodo Giorgio del Ghingaro' colpisce ancora!

"Apprendiamo esterrefatti come il comune di Viareggio abbia utilizzato ancora una volta maniere che poco si intonano alla bontà tipica del periodo natalizio"


Prenota questo spazio!


lunedì, 29 novembre 2021, 18:41

Forza Italia, Mallegni: “Il Partito che torna Movimento: in corso la selezione di una vera classe dirigente"

Forza Italia, Mallegni: “Il Partito che torna Movimento: in corso la selezione di una vera classe dirigente. Vogliamo solo persone che si spendano per servizio e non per interesse personale”


lunedì, 29 novembre 2021, 18:04

Stazione ferroviaria di Torre del Lago nel degrado Marcucci (FdI): "Ha una storia illustre ed oggi è rifugio di criminalità e senzatetto"

"Servono più cura e più vigilanza per la stazione ferroviaria di Torre del Lago, nel degrado più completo".  Christian Marcucci, responsabile del dipartimento Tutela Territorio e del circolo Viareggio Fratelli d'Italia, ricorda a tal proposito l'illustre storia che ha quella stazione, rimarcando quanto oggi "sia solo un ricovero per senzatetto"


lunedì, 29 novembre 2021, 15:55

Vergogna Del Ghingaro: mascherine obbligatorie in Passeggiata e nelle vie del centro

Obbligo di mascherina dal 4 dicembre al 6 gennaio compresi: il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha firmato oggi l’ordinanza che impone di “indossare nei luoghi all’aperto i dispositivi di protezione delle vie respiratorie”


sabato, 27 novembre 2021, 13:46

Il parcheggio del complesso Marco Polo, Dondolini (FdI): "Un disastro"

Il consigliere comunale di FdI, Marco Dondolini, su sollecitazione dei residenti, ha effettuato un sopralluogo all'area sosta pubblica adiacente al centro residenziale Marco Polo