prenota

Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Dondolini (FdI): "Piazza Murri alla Migliarina nel degrado più assoluto"

mercoledì, 28 luglio 2021, 13:25

Marciapiedi dissestati, vegetazione che spunta tra le mattonelle saltate, aiuole secche e persino passaggi per disabili pieni di avvallamenti. Così si presenta piazza Giuseppe Murri nel cuore del quartiere Migliarina: il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Marco Dondolini ha effettuato un sopralluogo dopo le ripetute lamentele dei residenti di zona.

"Vicino a questo piccolo spazio - racconta Dondolini - si trovano un luogo di culto, bar e attività commerciali e c'è un passaggio continuo di persone, eppure da anni è un biglietto da visita indecoroso per il quartiere. Basta vedere il cartello di intitolazione della piazza, abbattuto e rimasto inclinato, per avere l'idea dell'attenzione riservata. I cordoli del marciapiede sono saltati e pericolosi, già avventori del vicino bar sono caduti; le panchine sono danneggiate, c'è una cabina telefonica rimasta aperta, per non parlare delle radici che hanno fatto saltare mattonelle e che sporgono anche sull'adiacente carreggiata. Piazza Murri è nel degrado più assoluto, tanto che è quasi impossibile camminarci sopra senza incappare in qualche mattonella insidiosa. Vergognoso anche che i punti con gli scivoli per disabili siano del tutto impraticabili, con gli stessi rischi di caduta. In sostanza quello che dovrebbe essere per antonomasia un punto di ritrovo, aggregazione, sosta e relax, diventa spazio da evitare nel modo più assoluto. Ed è lontano dalla logica con cui Fratelli d'Italia concepisce l'utilità delle piazze".

"Il sindaco - conclude - si ricordi che non esiste solo il lungomare e che urge un intervento di messa in sicurezza e restyling di questo spazio nel cuore della Migliarina".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


venerdì, 17 settembre 2021, 10:12

Re Giorgio scende in pista e fa saltare il banco: si candida a sindaco di Lucca

Giorgio Del Ghingaro è affascinato dalle grandi sfide e quella della primavera 2022 è la più intrigante che abbia mai affrontato: dal 50 per cento di pochi mesi fa siamo già al 70 per cento. Ormai è fatta...


giovedì, 16 settembre 2021, 14:22

FdI: "Lo stallo disabili eliminato in via Coppino e non recuperato"

Lapasin Zorzit, con ridotta mobilità per l'amputazione della gamba sinistra, si è rivolto al consigliere comunale di Fratelli d'Italia Marco Dondolini e alla responsabile provinciale del dipartimento disabili per FdI, Chiara Benedusi, per sollecitare l'amministrazione comunale a intervenire rapidamente


Prenota questo spazio!


giovedì, 16 settembre 2021, 10:02

Scuole a Torre del Lago, Tofanelli (FdI): “L’incuria nei luoghi istituzionali irrita ancora di più”

La scuola è iniziata, anche a Torre del Lago, ma il capogruppo Fdi Carlalberto Tofanelli dichiara che questo non è servito a dare decoro e dignità all’area di Via Verdi e a tutti i plessi lì presenti: nido, infanzia, elementari e scuole medie


giovedì, 16 settembre 2021, 09:41

La denuncia di Marcucci (FdI): "Sul canale si è perso troppo tempo"

Christian Marcucci, responsabile tutela animali per il Circolo Fratelli d'Italia di Viareggio, porta alla luce le tante proteste che, anche via social, erano state fatte dai cittadini


martedì, 14 settembre 2021, 14:02

Dondolini (FdI): "Transenne del Carnevale ostruiscono i marciapiedi e presentano insidie"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Marco Dondolini, su richiesta di alcuni cittadini che già hanno segnalato invano la cosa alla Fondazione, ha effettuato un sopralluogo alle transenne già collocate sulle traverse a mare in vista del primo corso mascherato di sabato


lunedì, 13 settembre 2021, 17:52

Il comune torna in proprietà del Palazzetto dello Sport si lavora alla proposta di acquisto

Il palazzetto dello sport di Viareggio potrebbe tornare di proprietà del Comune. La proposta arriva dal sindaco Giorgio Del Ghingaro che ha incontrato questa mattina il presidente del Cgc Alessandro Palagi: durante il colloquio il primo cittadino ha espresso la volontà dell’amministrazione comunale di riacquisire la proprietà dell’impianto