prenota

Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Lega: "Ancora maleodoranze avvertite nella notte"

venerdì, 23 luglio 2021, 10:47

Continuano gli sgradevoli odori, avvertiti in vari quartieri della città. A farsi portavoce del disagio Maria Pacchini, Walter Ferrari, Alessandro Santini e Alberto Pardini della Lega Viareggio.

"Come già fatto anche in passato dal Gruppo consiliare della Lega, a seguito di numerose e dettagliate segnalazioni ma anche di veri e propri esposti da parte dei cittadini ad ARPAT, cosa di cui anche il Comune ha ricevuto informativa, in merito alle maleodoranze avvertite (potenzialmente attribuibili a varie fonti) -ha presentato una richiesta atti, in data 15 luglio, rivolta al Comandante della Polizia Municipale D.ssa Iva Pagni, al Dirigente del Settore Ambiente Arch. Silvia Fontani e all'Assessore Federico Pierucci del Comune di Viareggio" queste le parole dei consiglieri - per conoscere la ricorrenza degli eventi segnalati, la geolocalizzazione, la stagionalità e quindi le condizioni atmosferiche, in quali orari e la durata delle emissioni, nonchè gli accertamenti effettuati dalla Polizia Municipale e dall'Ufficio ambiente, in merito alla problematica segnalata, finalizzate ad individuare la presunta fonte delle maleodoranze nel momento in cui si manifestano. In base alla tipologia di odore, chiediamo quali sono le eventuali sorgenti odorigene accertate, le fasi di lavorazione di ciò che causa cattivo odore e gli impianti causa di immissioni maleodoranti anch'essi accertati".

"Abbiamo chiesto inoltre - continuano i consiglieri del Carroccio- secondo quanto riscontrato da Arpat come efficace metodo in casi analoghi (anche in base a quanto indicato anche dal Consiglio nazionale del Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente (SNPA), che nella seduta del 3 ottobre 2018, ha adottato la Delibera n. 38/2018 di approvazione del documento "Metodologie per la valutazione delle emissioni odorigene – Documento di sintesi", al fine di fornire agli Enti di Controllo informazioni utili per la scelta degli approcci adeguati ad effettuare un'azione di prevenzione, controllo e valutazione delle emissioni odorigene) gli atti relativi al servizio di monitoraggio delle segnalazioni, se effettuato attraverso schede di rilevamento provenienti da cosiddetti "cittadini -sentinella" oltre che da segnalazioni in tempo reale del disturbo olfattivo da parte dei nostri concittadini - chiediamo inoltre, sono le parole del Gruppo consiliare - il numero degli atti relativi a referti ospedalieri, attribuibili a malessere causati da emissioni in atmosfera di quanto in oggetto, tenendo anche presente che le emissioni odorigene reientrano nella definizione d'inquinamento atmosferico e di emissioni in atmosfera - concludono i Consiglieri Pacchini, Ferrari , Santini e Pardini- come indicato dalla sentenza che citiamo - "Le emissioni odorigene rientrano nella definizione d'inquinamento atmosferico e di emissioni in atmosfera-Anche se non è rinvenibile un riferimento espresso alle emissioni odorigene, le stesse debbono ritenersi ricomprese nella definizione di «inquinamento atmosferico» e di «emissioni in atmosfera», poiché la molestia olfattiva intollerabile è al contempo sia un possibile fattore di «pericolo per la salute umana o per la qualità dell'ambiente», che di compromissione degli «altri usi legittimi dell'ambiente»(omissis...) -(TAR Veneto, Sez. III, n. 573, del 5 maggio 2014 -Aria)".

"Della suddetta richiesta atti presentata, non avendo ancora ricevuto risposta, abbiamo provveduto a inviare sollecito presso la Prefettura di Lucca" concludono.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


venerdì, 17 settembre 2021, 10:12

Re Giorgio scende in pista e fa saltare il banco: si candida a sindaco di Lucca

Giorgio Del Ghingaro è affascinato dalle grandi sfide e quella della primavera 2022 è la più intrigante che abbia mai affrontato: dal 50 per cento di pochi mesi fa siamo già al 70 per cento. Ormai è fatta...


giovedì, 16 settembre 2021, 14:22

FdI: "Lo stallo disabili eliminato in via Coppino e non recuperato"

Lapasin Zorzit, con ridotta mobilità per l'amputazione della gamba sinistra, si è rivolto al consigliere comunale di Fratelli d'Italia Marco Dondolini e alla responsabile provinciale del dipartimento disabili per FdI, Chiara Benedusi, per sollecitare l'amministrazione comunale a intervenire rapidamente


Prenota questo spazio!


giovedì, 16 settembre 2021, 10:02

Scuole a Torre del Lago, Tofanelli (FdI): “L’incuria nei luoghi istituzionali irrita ancora di più”

La scuola è iniziata, anche a Torre del Lago, ma il capogruppo Fdi Carlalberto Tofanelli dichiara che questo non è servito a dare decoro e dignità all’area di Via Verdi e a tutti i plessi lì presenti: nido, infanzia, elementari e scuole medie


giovedì, 16 settembre 2021, 09:41

La denuncia di Marcucci (FdI): "Sul canale si è perso troppo tempo"

Christian Marcucci, responsabile tutela animali per il Circolo Fratelli d'Italia di Viareggio, porta alla luce le tante proteste che, anche via social, erano state fatte dai cittadini


martedì, 14 settembre 2021, 14:02

Dondolini (FdI): "Transenne del Carnevale ostruiscono i marciapiedi e presentano insidie"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Marco Dondolini, su richiesta di alcuni cittadini che già hanno segnalato invano la cosa alla Fondazione, ha effettuato un sopralluogo alle transenne già collocate sulle traverse a mare in vista del primo corso mascherato di sabato


lunedì, 13 settembre 2021, 17:52

Il comune torna in proprietà del Palazzetto dello Sport si lavora alla proposta di acquisto

Il palazzetto dello sport di Viareggio potrebbe tornare di proprietà del Comune. La proposta arriva dal sindaco Giorgio Del Ghingaro che ha incontrato questa mattina il presidente del Cgc Alessandro Palagi: durante il colloquio il primo cittadino ha espresso la volontà dell’amministrazione comunale di riacquisire la proprietà dell’impianto