prenota

Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Politica

Perini Navi, FdI: "Tuteliamo i lavoratori, apriremo uno sportello di ascolto e consulenza"

giovedì, 29 luglio 2021, 12:32

C'è una nuova data che segna la storia economica di Viareggio: il 30 luglio il cantiere navale Perini va all'asta. Il Circolo Fratelli d'Italia di Viareggio invoca misure a sostegno dei lavoratori ed annuncia l'apertura di un punto di ascolto e consulenza con esperti del settore: così è stato deliberato dal direttivo che si è affidato alla professionalità di Delfina Caparelli, consulente del lavoro e responsabile del dipartimento lavoro e crisi aziendali di FdI.

"Chi lo avrebbe mai detto _ dice Caparelli _ che uno dei colossi della nautica Viareggina avrebbe vissuto una simile fallimento? Quello che vedremo accadere venerdì 30 luglio, sempre che l'asta non vada persa, rappresenta una sconfitta e una perdita sia dal punto di vista produttivo che sociale. Perini ha contribuito a rendere la città di Viareggio un punto di riferimento di qualità nel settore della nautica, eppure oggi è solo storia. Ma cosa succederà a coloro che hanno investito gran parte della loro vita lavorativa in quel cantiere? Troppo spesso in questi mesi abbiamo sentito parlare di Perini come azienda in senso stretto, ma troppo poco puntando l'attenzione su chi l'ha resa grande: i dipendenti. Dichiarato il fallimento dell'impresa, questi si trovano ad affrontare una situazione molto particolare. I rapporti di lavoro non cessano a causa della procedura, ma non possono nemmeno continuare come se nulla fosse accaduto. Rimangono in attesa di conoscere la loro sorte, sono nelle mani del curatore fallimentare e in questo limbo non hanno diritto né alla retribuzione né ai contributi. Alcuni di loro, per lo più giovani, hanno dato le dimissioni e sono andati altrove; altri rientrando nella categoria under 60, si vedono sfumare il sogno di andare in pensione e rischiano di rimanere fuori senza prospettive; d'altronde il timore che si palesa in questi giorni è che la base d'asta, da alcuni ritenuta troppo alta, vada ad inficiare un piano di rilancio ed " occupazionale" che dovrà mettere in campo ingenti risorse.

Certo, in questa fase di transizione è intervenuta la cassa integrazione che da marzo cerca di sostenere il loro fabbisogno economico _ prosegue l'esperta di Fratelli d'Italia _ ma in questo anno di pandemia ci siamo resi conto che il nostro sistema è lento nel dare risposte e non è in grado di reggere ancora per molto se la direzione continua ad essere quella dell'assistenzialismo. Va ricordato, infine, che in caso di dimissioni o di licenziamento, il tfr, essendo stato destinato al fondo Tesoreria dell'Inps, per i dipendenti di Perini, non sarà di immediata liquidazione, ma per ottenerlo è necessaria una richiesta la cui procedura, nel migliore dei casi, si esaurisce nel giro di 60 giorni.

Il Fallimento di Perini ci deve aprire gli occhi. Siamo alle prese con una crisi economica senza precedenti e il Covid ha solo acuito il fenomeno. Il Governo sta piano piano perdendo le migliori eccellenze senza muovere un dito. Fratelli d'Italia da sempre ribadisce l'importanza di riscoprire il valore delle persone e di battersi per aziende come quella di Perini che hanno fatto la storia della nautica e hanno portato lustro e lavoro alle famiglie della nostra città"


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

toyota

auditerigi

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Politica


venerdì, 17 settembre 2021, 10:12

Re Giorgio scende in pista e fa saltare il banco: si candida a sindaco di Lucca

Giorgio Del Ghingaro è affascinato dalle grandi sfide e quella della primavera 2022 è la più intrigante che abbia mai affrontato: dal 50 per cento di pochi mesi fa siamo già al 70 per cento. Ormai è fatta...


giovedì, 16 settembre 2021, 14:22

FdI: "Lo stallo disabili eliminato in via Coppino e non recuperato"

Lapasin Zorzit, con ridotta mobilità per l'amputazione della gamba sinistra, si è rivolto al consigliere comunale di Fratelli d'Italia Marco Dondolini e alla responsabile provinciale del dipartimento disabili per FdI, Chiara Benedusi, per sollecitare l'amministrazione comunale a intervenire rapidamente


Prenota questo spazio!


giovedì, 16 settembre 2021, 10:02

Scuole a Torre del Lago, Tofanelli (FdI): “L’incuria nei luoghi istituzionali irrita ancora di più”

La scuola è iniziata, anche a Torre del Lago, ma il capogruppo Fdi Carlalberto Tofanelli dichiara che questo non è servito a dare decoro e dignità all’area di Via Verdi e a tutti i plessi lì presenti: nido, infanzia, elementari e scuole medie


giovedì, 16 settembre 2021, 09:41

La denuncia di Marcucci (FdI): "Sul canale si è perso troppo tempo"

Christian Marcucci, responsabile tutela animali per il Circolo Fratelli d'Italia di Viareggio, porta alla luce le tante proteste che, anche via social, erano state fatte dai cittadini


martedì, 14 settembre 2021, 14:02

Dondolini (FdI): "Transenne del Carnevale ostruiscono i marciapiedi e presentano insidie"

Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Marco Dondolini, su richiesta di alcuni cittadini che già hanno segnalato invano la cosa alla Fondazione, ha effettuato un sopralluogo alle transenne già collocate sulle traverse a mare in vista del primo corso mascherato di sabato


lunedì, 13 settembre 2021, 17:52

Il comune torna in proprietà del Palazzetto dello Sport si lavora alla proposta di acquisto

Il palazzetto dello sport di Viareggio potrebbe tornare di proprietà del Comune. La proposta arriva dal sindaco Giorgio Del Ghingaro che ha incontrato questa mattina il presidente del Cgc Alessandro Palagi: durante il colloquio il primo cittadino ha espresso la volontà dell’amministrazione comunale di riacquisire la proprietà dell’impianto