prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 22 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : cuori in divisa

Gianni Tonelli annuncia lo sciopero della fame: "Basta schiaffi alla democrazia"

mercoledì, 17 gennaio 2018, 22:20

di elena ricci

Diritti calpestati, libertà di espressione lesa, due pesi e due misure. Il tutto fa emergere un rapporto controverso tra i poliziotti e la loro amministrazione. È quanto è stato denunciato e reso pubblico dal Sindacato Autonomo di Polizia, nella persona del suo segretario generale Gianni Tonelli, durante una conferenza stampa tenutasi presso la sala “Caduti di Nassiriya” del Senato della Repubblica, alla quale ha preso parte anche Marisa Grasso, vedova Raciti.

Tutto ha inizio il 23 novembre 2017, giorno in cui Tonelli, denuncia con una lettera aperta indirizzata al capo della Polizia e pubblicata sui giornali, il fatto che un suo strettissimo collaboratore, il prefetto Stefano Gambacurta, abbia prestato la sua immagine istituzionale quale “sigillo di bontà”, in una video presentazione del programma elettorale di un partito, il Movimento Cinque Stelle.

“E’ una cosa gravissima – ha detto Gianni Tonelli – in questo modo ci ritroveremo allora Prefetti, Questori e altre autorità, presentare programmi di partiti?”.

Alla missiva di Tonelli seguì, il giorno successivo, la replica del prefetto Gambacurta che sostenne di non fare campagna elettorale per il Movimento Cinque Stelle.

La denuncia dell’esponente del sindacato non è stata vista di buon occhio, tant’è che lo scorso 18 dicembre, la questura di Bologna (presso la quale Tonelli è in forza) ha notificato allo stesso un procedimento disciplinare che prevede la sospensione dal servizio. Questo perché, a dire della questura, Tonelli avrebbe mosso accuse offensive e lesive “non supportate da prove e che configurano una valutazione puramente soggettiva di fatti che di per sé paiono altamente lesivi della dignità dell’istituzione dell’Amministrazione della P.S., in quanto lesivi dell’onore e della reputazione del vertice stesso”.

Gianni Tonelli non si lascia intimorire: “Vogliono punirmi perché ho detto la verità. Questi provvedimenti dimostrano che è saltato il banco delle regole elementari della democrazia. Questa è una cosa gravissima”.

Per questo motivo Gianni Tonelli ha annunciato lo sciopero della fame. A sostenerlo nella sua battaglia anche Marisa Grasso, vedova Raciti, presente in conferenza stampa, la quale si unirà allo sciopero simbolicamente per qualche giorno, in segno di appoggio e solidarietà.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


mercoledì, 21 agosto 2019, 15:22

Oltre il circo mediatico, vi spiego perché Bossetti ha ucciso Yara Gambirasio

Ogni volta che si prova a ricordare la piccola Yara, i suoi sogni nel cassetto, la ginnastica ritmica e le modalità con le quali è stata strappata alla vita, schiere di commentatori da tastiera animano spietatamente il Bossetti Party


sabato, 17 agosto 2019, 10:16

Din Don Dan: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti

Esattamente un anno fa, il 17 agosto 2018, iniziava la mia collaborazione con le Gazzette. Inauguravo la mia rubrica, Sulla Scena del Crimine, parlando di un cold case che ha coinvolto il nostro territorio e che è rimasto nell'ombra per oltre un trentennio: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti


Prenota questo spazio!


giovedì, 15 agosto 2019, 06:49

Miss Grand Prix e Mister in arrivo a Marina di Pietrasanta

Da sempre la Toscana è ammirata per la sua ricchezza artistica e culturale, i paesaggi mozzafiato che ospitano molte star di Hollywood e fanno da sfondo a pellicole di livello internazionale. Ma anche per il saper vivere, la movida adatta ad ogni borsellino e per essere una fucina di femminile...


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:17

A che gioco stai giocando Amanda Knox?

Ce lo siamo chiesti tutti o quasi. Insomma, si dice sempre l'importante è che se ne parli, e Foxy Knoxy sembra aver fatto propria questa filosofia di vita. Dopo essere diventata multimilionaria grazie al faraonico contratto firmato per scrivere un libro di memorie, la ragazza di Seattle non perde mai...


martedì, 13 agosto 2019, 16:52

Baldino Stagi: "Notizie inattendibili sulla TV di stato"

Riceviamo e pubblichiamo lettera di Baldino Stagi registrata al protocollo indirizzata al sindaco ed agli amministratori del comune di Stazzema in merito al 75° anniversario della strage di Sant'Anna di Stazzema


sabato, 10 agosto 2019, 09:32

L'omicidio di Yara Gambirasio e l'ennesimo colpo di scena: dopo anni ho deciso di dire la mia

Solitamente quando scrivo un articolo cerco di rimanere il più distaccata possibile, utilizzando il sarcasmo giusto, al momento giusto e soprattutto quando voglio far arrivare un messaggio che, apertis verbis, potrebbe essere di per sé pericoloso


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!