Anno 6°

venerdì, 10 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : sulla scena del delitto

Violenza psicologica: la mano invisibile che uccide lentamente

mercoledì, 21 novembre 2018, 18:00

di anna vagli

In occasione della ormai prossima giornata mondiale contro la violenza sulle donne, propongo una mia riflessione su un tipo di violenza che è in grado di portare alla morte quanto quella fisica. Esistono infatti diverse forme di violenza, una in particolare risulta estremamente potente e dolorosa: la violenza psicologica.

Tendenzialmente sottile e sotterranea, invisibile agli occhi dei più, è difficile da riconoscere anche per la vittima stessa. Viene nascosta soprattutto in pubblico, di fronte a parenti ed amici. Non lascia lividi né escoriazioni sul corpo, ma distrugge profondamente l'autostima dell'altro. Si comincia con critiche sottili, quasi impercettibili, che creano un clima di continua disapprovazione e possono distruggere lentamente, ma in profondità una persona.

Spesso viene attuata dalla persona che si ama e di cui ci si fida rendendo così impossibile accettare ed ammettere la violenza subita. Inizia con abile seduzione per intorpidire la vittima, agisce con insinuazioni velate e non apparentemente dichiarate ribaltando la logica di normale lettura della realtà. Le continue svalutazioni, le insicurezze e le paure portano la vittima a colpevolizzarsi nei confronti del partner. La violenza psicologica è un maltrattamento mascherato, uno stillicidio continuo e progressivo di atteggiamenti volti a creare uno stato di continua subordinazione.

Di fronte ad una richiesta di aiuto si riceve solo disprezzo e il senso di inadeguatezza crea una profonda vergogna. Questo porta la vittima a nascondere la violenza subita. Di violenza psicologica si muore, ma è una morte che non fa rumore. Non innesca dibattiti e non smuove sentimenti perché è una morte che resta senza colpevole. Non permettete a nessuno di distruggere la vostra identità! Se qualcuno vi chiede di scegliere tra questa e la vostra relazione, sta attuando Violenza! Nessuno ha titolo di mancarvi di rispetto! Se vi siete riconosciute (o riconosciuti) in queste righe abbiate il coraggio di chiedere aiuto. Anche se è un percorso non facile, vi assicuro, uscirne si può!

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 10 aprile 2020, 00:03

Consigli per risparmiare con gli elettrodomestici

Come si fa a risparmiare usando gli elettrodomestici di casa? Semplice: è sufficiente adottare poche ma fondamentali precauzioni che permettono di ridurre i consumi – anzi, in molti casi sarebbe più corretto dire “gli sprechi” – di energia


martedì, 7 aprile 2020, 14:02

La guida definitiva a WebTrader per i principianti

WebTrader è tra le piattaforme di trading più popolari e più utilizzate. Ha un'interfaccia perfetta per gli investitori principianti ed è personalizzabile, permettendoti di progettare un ambiente di lavoro perfetto per le tue esigenze


Prenota questo spazio!


martedì, 7 aprile 2020, 12:43

Iniziativa torta solidale

Siamo entrati nella settimana santa, preludio della Pasqua, e di norma nelle vetrine delle pasticcerie e dei forni, farebbero bella figura i dolci della tradizione: purtroppo oggi, come ben sappiamo non è così


domenica, 5 aprile 2020, 18:03

Quando il virus non ha bisogno di bussare alla porta: muore strangolata dal fidanzato

Esistono case che sembrano studiate per rappresentare il palcoscenico della storia, di una storia. Ed esistono storie che iniziano da una fine come quella di Lorena Quaranta. Vittima di un virus che, nel suo caso, non ha avuto nemmeno la necessità di bussare alla porta ma si è palesato nelle...


sabato, 4 aprile 2020, 15:38

Miracolo (Sea) ai sindacati: "Donate ai comuni un anno intero degli importi versati dai vostri iscritti"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera aperta a tutti i sindacati scritta dal presidente di Sea Ambiente Spa, avvocato Fabrizio Miracolo


sabato, 4 aprile 2020, 14:48

"Covid-19, non interrompere le manutenzioni ordinarie"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Barbara Leonardi indirizzata ai sindaci dei comuni della Versilia nella quale cerca di portare alla loro attenzione l'attività codice ATECO 8130


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!