prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche

Toscana e motori: le auto green hanno preso piede in regione?

venerdì, 2 agosto 2019, 22:03

La Toscana è pronta alla svolta green. Questo è quanto emerge dalle ultime ricerche sugli acquisti di auto in questa regione. I dati di ACI e dei compro auto, infatti, sembrano portare dritti verso questa soluzione ecologica sempre più amata. Nel Bel Paese fino a giugno sono state immatricolate 3.098 auto elettriche al 100%, più del doppio del 2018, quando nello stesso periodo le auto elettriche immatricolate erano state a 1.248. 

Se alle auto 100% elettriche si aggiungono le 3.144 auto plug-in dotate di doppio motore, il totale delle auto con batteria ricaricabile raddoppia immatricolate nel 2019 in Italia raddoppia. Numeri che si amplificano in Toscana, grazie anche a diverse misure intraprese dall'amministrazione regionale. Enel ha inaugurato tre nuove colonnine di ricarica energetica in Toscana, nei comuni di Barberino di Mugello, Firenze e Foiano della Chiana. Posizionate vicino agli snodi autostradali dei comuni interessati, le postazioni di ricarica sono inserite nel progetto EVA+, coordinato da ENEL, cofinanziato dalla Commissione Europea, al quale partecipano Verbund, Renault, Nissan, BMW e Volkswagen Group Italia.  

Posizionate nelle vicinanze delle aree autostradali, i punti di ricarica permetteranno la copertura di un'ampia porzione del territorio nazionale, in modo da spingere verso uno sviluppo sempre maggiore la viabilità elettrica, più sostenibile e adesso più accessibile ad un pubblico che necessità di spostamenti su tratte extraurbane. Per quanto riguarda i dati sulle province, Firenze si posiziona al primo posto per i nuovi ingressi di auto elettriche, al secondo posto Arezzo. Quelle ibride (sia diesel che benzina) sono invece 168 in più. Il balzo in avanti, in un anno, è dell'87,4%, ben oltre la media toscana (69,8%) e soprattutto di quella italiana (+38,9%). Anche se l'incidenza totale, ancora, si ferma al 4%. 

Sempre nei primi cinque mesi del 2019 il maggior numero di prime immatricolazioni in regione si è registrato nella provincia di Firenze con 1.311 vetture green, seguita da Pisa (251), Lucca (243), Prato (206), Arezzo (178), Siena (178), Livorno (153), Pistoia (146), Massa Carrara (88) e Grosseto (85). A crescere maggiormente rispetto allo stesso periodo del 2017 è sempre Firenze (+97,4%), seguita da Grosseto (+88,9%), Arezzo (+87,4%), Massa Carrara (+76%), Pisa (+51,2%), Siena (+48,3%), Pistoia (+46%), Prato (+41,1%), Lucca (+39,7%), Livorno (+36,6%). Questi sono numeri destinati a crescere: secondo una recente ricerca internazionale di AutoScout24, nei prossimi anni gli italiani si orienteranno prevalentemente sui motori ibridi (per il 56%) ed elettrici (per il 45%). Una crescita dovuta anche alle azioni intraprese dalla Politica. La nuova legge di Bilancio 2019, infatti, ha introdotto dei provvedimenti in tema di ambiente per una mobilità più sostenibile. Le novità introdotte sono l'ecotassa e l'ecobonus che prevede degli incentivi per chi acquista modelli di auto ad emissioni zero o limitate. 

Pare proprio che sia il momento giusto per cambiare e acquistare finalmente una vettura cosiddetta "green" di nuova immatricolazione, una più sostenibile che ci permette di avere un comportamento più virtuoso e rispettoso dell'ambiente. L'ecotassa mira a penalizzare chi a acquista veicoli inquinanti e serve quindi ad incentivare l'acquisto delle auto green, ibride e a bassa emissione di biossido di carbonio (CO2). 

La normativa prevede che per tutte le auto acquistate (anche con la formula leasing) nel periodo che va dal 1 marzo 2019 al 31 dicembre 2021, si debba pagare una tassa, l'ecotassa appunto, il cui ammontare varia in base alla quantità di CO2 che il veicolo emette per chilometro eccedente la soglia dei 160 g/km.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


mercoledì, 21 agosto 2019, 15:22

Oltre il circo mediatico, vi spiego perché Bossetti ha ucciso Yara Gambirasio

Ogni volta che si prova a ricordare la piccola Yara, i suoi sogni nel cassetto, la ginnastica ritmica e le modalità con le quali è stata strappata alla vita, schiere di commentatori da tastiera animano spietatamente il Bossetti Party


sabato, 17 agosto 2019, 10:16

Din Don Dan: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti

Esattamente un anno fa, il 17 agosto 2018, iniziava la mia collaborazione con le Gazzette. Inauguravo la mia rubrica, Sulla Scena del Crimine, parlando di un cold case che ha coinvolto il nostro territorio e che è rimasto nell'ombra per oltre un trentennio: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti


Prenota questo spazio!


giovedì, 15 agosto 2019, 06:49

Miss Grand Prix e Mister in arrivo a Marina di Pietrasanta

Da sempre la Toscana è ammirata per la sua ricchezza artistica e culturale, i paesaggi mozzafiato che ospitano molte star di Hollywood e fanno da sfondo a pellicole di livello internazionale. Ma anche per il saper vivere, la movida adatta ad ogni borsellino e per essere una fucina di femminile...


mercoledì, 14 agosto 2019, 13:17

A che gioco stai giocando Amanda Knox?

Ce lo siamo chiesti tutti o quasi. Insomma, si dice sempre l'importante è che se ne parli, e Foxy Knoxy sembra aver fatto propria questa filosofia di vita. Dopo essere diventata multimilionaria grazie al faraonico contratto firmato per scrivere un libro di memorie, la ragazza di Seattle non perde mai...


martedì, 13 agosto 2019, 16:52

Baldino Stagi: "Notizie inattendibili sulla TV di stato"

Riceviamo e pubblichiamo lettera di Baldino Stagi registrata al protocollo indirizzata al sindaco ed agli amministratori del comune di Stazzema in merito al 75° anniversario della strage di Sant'Anna di Stazzema


sabato, 10 agosto 2019, 09:32

L'omicidio di Yara Gambirasio e l'ennesimo colpo di scena: dopo anni ho deciso di dire la mia

Solitamente quando scrivo un articolo cerco di rimanere il più distaccata possibile, utilizzando il sarcasmo giusto, al momento giusto e soprattutto quando voglio far arrivare un messaggio che, apertis verbis, potrebbe essere di per sé pericoloso


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!