Anno 6°

venerdì, 10 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Scuola di Quiesa, non si sa ancora niente del progetto"

sabato, 22 febbraio 2020, 19:17

di comitato genitori insegnanti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del comitato genitori insegnanti per la scuola di Quiesa in risposta a quello dell'amministrazione comunale.

"Se la celerità con cui l'Amministrazione risponde alla comparsa degli striscioni di protesta per la scuola di Quiesa, fosse direttamente proporzionale alla velocità nel trovare soluzioni, a quest'ora forse si vedrebbe già un cantiere avviato nel giardino della scuola stessa. La realtà invece è che purtroppo non si sa ancora niente del progetto che è stato promesso e che tutti aspettano con ansia.

Il comitato fa di nuovo la sua presentazione, visto che il sindaco ha dichiarato che la sua formazione è "una vicenda fumosa": siamo un gruppo apolitico, o meglio con idee politiche eterogenee, di genitori e insegnanti che rappresentano la scuola di Quiesa. Abbiamo deciso di riunirci spontaneamente per seguire le vicende della nostra scuola e, evidentemente, abbiamo fatto bene, visto che nonostante le pressioni che esercitiamo sull'Amministrazione, le risposte ottenute sono pari a zero.

Come comitato vogliamo intanto segnalare che ben 15 giorni fa è stata inviata una PEC a cui nessuno dell'Amministrazione ha ancora risposto mentre abbiamo notato una insolita tempestività a far uscire articoli online e cartacei subito dopo la comparsa degli striscioni: evidentemente la protesta popolare, che spontaneamente si è affiancata alle nostre richieste, funziona meglio delle vie ufficiali.

A seguito degli scambi avuti con gli enti teniamo a precisare che la Fondazione si è resa disponibile, per scritto, a rimodulare la convenzione con l'Amministrazione.

Come riportato in diverse mail intercorse con il comitato infatti riportiamo quanto detto:

"... qualora l'amministrazione comunale abbia reperito ulteriori risorse per il progetto beneficiario del contributo della Fondazione (nel caso specifico dalla Regione Toscana), queste possono essere utilizzate quale cofinanziamento.

Ma essendo il contributo della Regione Toscana destinato ad un progetto di efficientamento energetico sullo stesso plesso, si rende necessario che il Comune prospetti alla Fondazione un unico progetto che comprenda entrambi gli interventi, corredato da un preventivo di spesa complessivo, in modo da consentire le opportune modifiche alla convenzione già sottoscritta.Ci teniamo ad affermare che anche questa volta è stato omesso il dettaglio più importante, e cioè che l'unificazione dei due progetti distinti in un unica soluzione, già consentita dagli Enti finanziatori, sia l'unica strada da seguire; 

La sovrapposizione di lavorazioni comuni o comunque propedeutiche ai due progetti, porterebbe ad un notevole risparmio in termini economici.Ci fa piacere che l'amministrazione, votando una mozione per l'affidamento del progetto scuola-Quiesa, "stia andando avanti" (cit.) ma sappiamo bene che i finanziamenti stanno per scadere e questo temporeggiare ci preoccupa alquanto".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 10 aprile 2020, 00:03

Consigli per risparmiare con gli elettrodomestici

Come si fa a risparmiare usando gli elettrodomestici di casa? Semplice: è sufficiente adottare poche ma fondamentali precauzioni che permettono di ridurre i consumi – anzi, in molti casi sarebbe più corretto dire “gli sprechi” – di energia


martedì, 7 aprile 2020, 14:02

La guida definitiva a WebTrader per i principianti

WebTrader è tra le piattaforme di trading più popolari e più utilizzate. Ha un'interfaccia perfetta per gli investitori principianti ed è personalizzabile, permettendoti di progettare un ambiente di lavoro perfetto per le tue esigenze


Prenota questo spazio!


martedì, 7 aprile 2020, 12:43

Iniziativa torta solidale

Siamo entrati nella settimana santa, preludio della Pasqua, e di norma nelle vetrine delle pasticcerie e dei forni, farebbero bella figura i dolci della tradizione: purtroppo oggi, come ben sappiamo non è così


domenica, 5 aprile 2020, 18:03

Quando il virus non ha bisogno di bussare alla porta: muore strangolata dal fidanzato

Esistono case che sembrano studiate per rappresentare il palcoscenico della storia, di una storia. Ed esistono storie che iniziano da una fine come quella di Lorena Quaranta. Vittima di un virus che, nel suo caso, non ha avuto nemmeno la necessità di bussare alla porta ma si è palesato nelle...


sabato, 4 aprile 2020, 15:38

Miracolo (Sea) ai sindacati: "Donate ai comuni un anno intero degli importi versati dai vostri iscritti"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera aperta a tutti i sindacati scritta dal presidente di Sea Ambiente Spa, avvocato Fabrizio Miracolo


sabato, 4 aprile 2020, 14:48

"Covid-19, non interrompere le manutenzioni ordinarie"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Barbara Leonardi indirizzata ai sindaci dei comuni della Versilia nella quale cerca di portare alla loro attenzione l'attività codice ATECO 8130


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!