Anno 6°

venerdì, 14 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche

Abbandonare i propri sogni per colpa dello studio? Da oggi non più

giovedì, 25 giugno 2020, 19:23

Nel corso della vita capita di fare delle scelte dettate da esigenze diverse, come il sopraggiungere di un’occupazione stabile, il formarsi una famiglia o la necessità di far fronte a spese e problematiche varie.

Questo, in molti casi, si traduce in una “deviazione” del percorso rispetto a ciò che ci si era prefissati, rispetto alle proprie ambizioni e ai sogni che si avevano in gioventù.

 

Statisticamente sempre più persone fanno lavori che non amano per via di esigenze cui hanno dovuto far fronte nel corso della loro vita, lasciando andare delle inclinazioni che, se alimentate, avrebbero potuto portare a carriere professionali e soddisfazioni personali ben diverse.

 

L’errore che spesso si fa però è pensare che certe scelte siano irrimediabili, che quel treno “ormai è passato” e che non ci sia alcun modo per tornare indietro e cambiare il proprio percorso personale o professionale. Soprattutto in merito allo studio si ha la convinzione che se non si è seguito un percorso standard a livello didattico allora non sia possibile tornare sui propri passi e fare scelte diverse.

 

Questo tuttavia non è vero, oggi grazie alla formazione a distanza, che necessita semplicemente di un computer e di una connessione internet, è possibile riprendere gli studi senza spendere una fortuna e scegliendo il proprio percorso preferito. i corsi di www.scuolaonline.com per esempio permettono di intraprendere una nuova carriera professionale o specializzarsi in mansioni che già si conoscono. Vediamo qualche dettaglio in più a riguardo.

 

Cambiare carriera o migliorare quella esistente?

 

Molto spesso pensare di tornare a studiare può avere esigenze di natura professionale. In alcune aziende avere un titolo di studio consente di avanzare più facilmente, avere una carriera migliore e quindi soddisfazioni economiche maggiori.

In questi casi, quindi, si tende a scegliere un corso online che sia legato alle attività del proprio lavoro, cosa non difficile dal momento che l’offerta didattica è davvero molto vasta.

 

Tuttavia l’avanzamento di carriera non è l’unica strada. In alternativa si potrà valutare di seguire un corso da privatista per rivoluzionare completamente la propria vita professionale.

Se abbiamo sempre sognato di fare un lavoro per il quale ci sentiamo portati, ma del quale non abbiamo le competenze e soprattutto il titolo di studio, forse è ora di valutare un percorso didattico che ci permetta di avere tutte le carte in regola per attuare quel cambiamento e candidarsi per le posizioni desiderate.

 

Non dimentichiamo infatti che i corsi didattici online consento di gestire tempo e denaro in modo ottimizzato rispetto ai metodi tradizionali, al punto da poter seguire il programma di studi contestualmente al proprio lavoro senza dover prendere nemmeno un’ora di permesso.

 

Scegliere in base alle proprie inclinazioni

 

Se alla base di una scelta del genere non c’è una motivazione professionale, ma semplicemente la volontà di arricchire il proprio bagaglio culturale con un diploma o una laurea in un argomento specifico, allora la scelta sarà ancora più ampia e si potranno valutare percorsi in linea con le proprie inclinazioni e i propri interessi personali.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


lunedì, 10 agosto 2020, 11:08

La Giovane Italia: la Nazionale Italiana del futuro

Con la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, il nostro movimento calcistico ha probabilmente toccato uno dei punti più bassi di tutta la propria storia. In quell’occasione, la Nazionale allenata dal commissario tecnico Gian Piero Ventura uscì sconfitta dalla doppia sfida contro la Svezia


lunedì, 10 agosto 2020, 09:20

Pellati: "Versiliana, prima di criticare pensiamo a come la Sinistra aveva lasciato la fondazione"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del vice-presidente della Fondazione Versiliana a seguito della nostra interSvista a Massimiliano Simoni e all'articolo sulla nostra presunta assenza di etica formulata dal presidente dell'ente Alfredo Benedetti


Prenota questo spazio!


venerdì, 7 agosto 2020, 14:05

Dai casino terrestri ai casino online: popolarità delle slot online

Il gioco d’azzardo è uno dei passatempi più antichi che ci possano essere. Fin dall’antichità giocare scommettendo dei soldi è sempre stato occasione di divertimento e aggregazione


giovedì, 6 agosto 2020, 21:12

Murzi vieta gli spettacoli pirotecnici al Forte: esplode la rabbia (giusta) di un imprenditore

Diego Bertoli Barsotti, titolare della Diego Fuochi d'Artificio con sedi a Pian di Gioviano di Borgo a Mozzano e a Lido di Camaiore, protesta vivacemente contro l'ordinanza del sindaco Murzi che danneggia pesantemente un'impresa locale operante negli spettacoli pirotecnici al Forte


lunedì, 3 agosto 2020, 10:26

Il futuro sono loro?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione inviataci da Pasquale Sgrò sull'incontro-presentazione che i Giovani per Viareggio hanno tenuto presso Villa Lazzareschi in occasione dell'annuncio dell'appoggio alla candidatura di Giorgio Del Ghingaro


martedì, 28 luglio 2020, 18:18

L'avvocato dell'ex marito di Patricia: "La donna ha sottratto il figlio dalla casa coniugale di Lecce"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento di precisazione inviatoci dall'avvocato Jaccheri del foro legale di Pisa la quale difende gli interessi del papà del bambino la cui madre chiede di poter riavere con sé


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!