Anno 6°

venerdì, 14 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Casa della Salute a Massarosa, ripartiamo dagli atti"

mercoledì, 24 giugno 2020, 15:21

di franco mungai

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera dell'ex sindaco di Massarosa Franco Mungai in merito alla notizia che il comune cercherebbe un immobile per il nuovo distretto sanitario.

"Ho letto con sorpresa che il comune cercherebbe un immobile per il nuovo distretto sanitario. In realtà quello di portare la Casa della Salute a Massarosa è un progetto a cui abbiamo lavorato per anni,  che non si è ancora concretizzato per sfortuna,  ma che vede decisioni,  accordi e atti già compiuti.  Da lì si deve ripartire,  se si vuole fare presto. Fare presto deve essere un valore nel nostro paese, piagato da un sistema burocratico lentissimo a causa di troppe leggi che impediscono di dare servizi.  Con l'emergenza attuale,  fare presto è una necessità assoluta.  Per fare presto la continuità amministrativa è essenziale: si riparte sempre dal lavoro ereditato e da lì si dà la propria impronta. Almeno su questa cosa Coluccini lo faccia: darà un servizio importante alla nostra comunità.

Con l'Asl noi siamo d'accordo di fare la Casa della Salute nella parte ancora da cedere del magazzino comunale.  Abbiamo lasciato un progetto di massima,  valutato i costi e tutto questo con l'accordo dell'Asl e della sua struttura.  Nell'accordo ci impegnammo che non appena l'Asl avesse ricavato le somme necessarie con la prima delle alienazioni previste nella Toscana nord ovest le avrebbe impiegate per la ristrutturazione dell'immobile che il comune avrebbe messo a disposizione.  Fra l'altro il magazzino è in una posizione felice,  dove il regolamento urbanistico prevede lo sviluppo futuro del capoluogo attraverso la concentrazione di servizi.

Avremmo voluto far prima: ma come è noto la Massarosa project non riuscì a realizzare l'intervento previsto nell'ex  scuola media, dove l'Asl aveva già firmato il contratto.
Ripartire da capo per la terza volta significherebbe perdere anni.  Assurdo,  quando abbiamo una soluzione pronta,  urbanisticamente compatibile,  che valorizza il capoluogo e dà una risposta alle esigenze che i cittadini aspettano da anni.

Ripartiamo dunque dagli atti, e pensiamo a dare servizi essenziali alla nostra gente".


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


lunedì, 10 agosto 2020, 11:08

La Giovane Italia: la Nazionale Italiana del futuro

Con la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, il nostro movimento calcistico ha probabilmente toccato uno dei punti più bassi di tutta la propria storia. In quell’occasione, la Nazionale allenata dal commissario tecnico Gian Piero Ventura uscì sconfitta dalla doppia sfida contro la Svezia


lunedì, 10 agosto 2020, 09:20

Pellati: "Versiliana, prima di criticare pensiamo a come la Sinistra aveva lasciato la fondazione"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del vice-presidente della Fondazione Versiliana a seguito della nostra interSvista a Massimiliano Simoni e all'articolo sulla nostra presunta assenza di etica formulata dal presidente dell'ente Alfredo Benedetti


Prenota questo spazio!


venerdì, 7 agosto 2020, 14:05

Dai casino terrestri ai casino online: popolarità delle slot online

Il gioco d’azzardo è uno dei passatempi più antichi che ci possano essere. Fin dall’antichità giocare scommettendo dei soldi è sempre stato occasione di divertimento e aggregazione


giovedì, 6 agosto 2020, 21:12

Murzi vieta gli spettacoli pirotecnici al Forte: esplode la rabbia (giusta) di un imprenditore

Diego Bertoli Barsotti, titolare della Diego Fuochi d'Artificio con sedi a Pian di Gioviano di Borgo a Mozzano e a Lido di Camaiore, protesta vivacemente contro l'ordinanza del sindaco Murzi che danneggia pesantemente un'impresa locale operante negli spettacoli pirotecnici al Forte


lunedì, 3 agosto 2020, 10:26

Il futuro sono loro?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione inviataci da Pasquale Sgrò sull'incontro-presentazione che i Giovani per Viareggio hanno tenuto presso Villa Lazzareschi in occasione dell'annuncio dell'appoggio alla candidatura di Giorgio Del Ghingaro


martedì, 28 luglio 2020, 18:18

L'avvocato dell'ex marito di Patricia: "La donna ha sottratto il figlio dalla casa coniugale di Lecce"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento di precisazione inviatoci dall'avvocato Jaccheri del foro legale di Pisa la quale difende gli interessi del papà del bambino la cui madre chiede di poter riavere con sé


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!