Anno 6°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

Controlli e sanzioni sulla spiaggia della Lecciona

lunedì, 6 luglio 2020, 17:39

di Riccardo Cecchini

Riceviamo e volentieri pubblichiamo dal presidente di Legambiente Versilia la notizia di controlli e sanzioni sulla spiaggia della Lecciona nello scorso week-end: "Vogliamo far passare il messaggio che la Lecciona non è solo una "semplice" spiaggia libera, ma fa parte di una riserva naturale e come tale va usufruita": 

Voglia di mare, voglia di natura! Sicuramente i beni più richiesti in questa estate post-Covid. Beni di cui Viareggio è ricca, ma non solo perché benedetta dal Cielo, quanto perché è riuscita a preservare, pur tra mille difficoltà, degli spazi naturali di grande pregio.

E’ il caso della spiaggia naturale della Lecciona, vero gioiello all’interno del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli, osannata per il suo aspetto naturale e selvaggio su tantissimi siti e ormai conosciuta a livello nazionale, con il rischio che il bene esaltato, proprio grazie al suo riconoscimento, venga preso d’assalto e degradato in mancanza di opportune misure di salvaguardia.

Siamo ancora all’inizio della stagione balneare e già assistiamo ad un afflusso notevole di persone che frequentano la zona come fosse terra di nessuno, spiaggia libera nel senso di libertà di fare quello che gli pare, di permettersi tutto ciò che altrove non è consentito, ignari che qui vige il Regolamento del Parco, predisposto non per imporre delle limitazioni, ma per tutelare un ambiente unico e quanto mai fragile.

Arrivano in continuazione segnalazioni di rifiuti abbandonati, accampamenti, parcheggi di biciclette sopra quelle stesse dune che un Progetto Life finanziato dalla Comunità Europea si impegnò a proteggere dal degrado nel 2007, con la costruzione di passerelle pedonali (ora usate impropriamente come fossero una pista ciclabile).

I controlli spesso sono carenti e ciò alimenta il senso di impunità, ma già da qualche giorno si vedono vigili urbani a cavallo e ieri ci è giunta voce che campeggiatori abusivi e gente a cavallo siano stati sanzionati ieri da una pattuglia della Vigilanza del Parco in servizio di primo mattino.

Chiediamo alla stampa di aiutarci a diffondere queste informazioni, perché si sappia che questo luogo va rispettato e protetto e non c'è garanzia di impunità per i trasgressori, che sottraggono agli altri la possibilità di continuare a godere della sua bellezza.

Auspichiamo che gli organi di vigilanza afferenti ai vari enti (Comune, Parco, Capitaneria di Porto, Carabinieri forestali) costituiscano una task force, attiva e coordinata, per tutelare in maniera il più efficace possibile il nostro territorio più prezioso.

Per chi fosse interessato ad una conoscenza più approfondita, aggiungiamo che per tutti i weekend estivi, Legambiente Versilia, per conto del Parco MSRM, gestirà un servizio di informazioni e visite guidate nel bosco della Macchia Lucchese e sulle dune della Lecciona, con un gazebo ubicato sul viale dei Tigli.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


lunedì, 10 agosto 2020, 11:08

La Giovane Italia: la Nazionale Italiana del futuro

Con la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, il nostro movimento calcistico ha probabilmente toccato uno dei punti più bassi di tutta la propria storia. In quell’occasione, la Nazionale allenata dal commissario tecnico Gian Piero Ventura uscì sconfitta dalla doppia sfida contro la Svezia


lunedì, 10 agosto 2020, 09:20

Pellati: "Versiliana, prima di criticare pensiamo a come la Sinistra aveva lasciato la fondazione"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento del vice-presidente della Fondazione Versiliana a seguito della nostra interSvista a Massimiliano Simoni e all'articolo sulla nostra presunta assenza di etica formulata dal presidente dell'ente Alfredo Benedetti


Prenota questo spazio!


venerdì, 7 agosto 2020, 14:05

Dai casino terrestri ai casino online: popolarità delle slot online

Il gioco d’azzardo è uno dei passatempi più antichi che ci possano essere. Fin dall’antichità giocare scommettendo dei soldi è sempre stato occasione di divertimento e aggregazione


giovedì, 6 agosto 2020, 21:12

Murzi vieta gli spettacoli pirotecnici al Forte: esplode la rabbia (giusta) di un imprenditore

Diego Bertoli Barsotti, titolare della Diego Fuochi d'Artificio con sedi a Pian di Gioviano di Borgo a Mozzano e a Lido di Camaiore, protesta vivacemente contro l'ordinanza del sindaco Murzi che danneggia pesantemente un'impresa locale operante negli spettacoli pirotecnici al Forte


lunedì, 3 agosto 2020, 10:26

Il futuro sono loro?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione inviataci da Pasquale Sgrò sull'incontro-presentazione che i Giovani per Viareggio hanno tenuto presso Villa Lazzareschi in occasione dell'annuncio dell'appoggio alla candidatura di Giorgio Del Ghingaro


martedì, 28 luglio 2020, 18:18

L'avvocato dell'ex marito di Patricia: "La donna ha sottratto il figlio dalla casa coniugale di Lecce"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento di precisazione inviatoci dall'avvocato Jaccheri del foro legale di Pisa la quale difende gli interessi del papà del bambino la cui madre chiede di poter riavere con sé


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!