Anno 6°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Invasione di venditori "itineranti" che rimangono fissi, chiediamo il ripristino della legalità"

lunedì, 13 luglio 2020, 15:15

di marco francesconi

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera, indirizzata al sindaco Bruno Murzi, in cui si richiede un intervento a seguito dell'invasione di venditori “itineranti” che rimangono fissi nelle immediate vicinanze del Mercato della domenica di Forte dei Marmi. Solo domenica 12 luglio ne sarebbero stati contati almeno 12. 

"Siamo stati messi al corrente da alcuni ambulanti del mercato della domenica di Forte dei Marmi, della presenza di questi venditori Ambulanti che per tutta la durata del mercato aprono le loro attività a poche centinaia di metri dal mercato, occupando parcheggi auto addirittura ponendovi i mezzi dalla sera prima per evitare di trovarli occupati alla mattina, addirittura domenica passata ne sono stati contati almeno 12 con merce similare a quella venduta nel mercato, in barba ai regolamenti per il commercio e di sicurezza attualmente per il Covid-19. Vi alleghiamo il testo della normativa al quale dovrebbero attenersi “Il commercio su aree pubbliche in forma itinerante è svolto con mezzi mobili e con soste limitate, di norma, al tempo strettamente necessario per effettuare le operazioni di vendita, con divieto di posizionare la merce sul terreno o su banchi a terra ancorché muniti di ruote, nel rispetto dei regolamenti comunali e delle vigenti normative igienico-sanitarie. È fatto altresì divieto di tornare sul medesimo punto nell'arco della stessa giornata e di effettuare la vendita a meno di 250 metri da altro operatore itinerante già posizionatosi in precedenza” aggiungiamo senza creare intralcio al traffico veicolare in aree dove è possibile la sosta, da immaginare la domenica con tutti i parcheggi presi collocare 12 Moto Api dove sia possibile senza creare problematiche di pericolo. Invitiamo a porre rimedio a questo stato di cose già dalla prossima domenica ponendovi attenzione e rimedio, anche se pare strano dalle foto che ci sono pervenute non potersene essere accorti prima visto che ci dicono che questa invasione massiccia non è solo di questa domenica passata, magari controllare anche che la SCIA".

Forte dei Marmi 13 luglio 2020

Il Segretario Provinciale Fivag-Felsa-Cisl Marco Francesconi



Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 18 settembre 2020, 09:48

Omicidio Maria Pina Sedda: dopo 18 anni il marito chiede la revisione del processo

La storia che sto per raccontarvi accade in terra di Barbagia, ove marcato è il segno della tradizione arcaica e allo stesso tempo contemporanea, prepotentemente misteriosa e incantata come i suoi lunghi silenzi verdi


martedì, 15 settembre 2020, 09:59

Lettera aperta a Zingaretti e Delrio: "Ci sono questioni importanti che aspettano di essere chiarite"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta a Nicola Zingaretti e Graziano Delrio, scritta da Lorenzo Tosi, in vista del loro arrivo a Viareggio per sostenere il candidato alle regionali


Prenota questo spazio!


lunedì, 14 settembre 2020, 18:56

Prima in battello, poi in treno: la mia giornata "fuori porta"

E' una bella domenica di settembre, calda, soleggiata, piena di gente per le strade di Vila Real, e così quasi senza pensare o programmare nulla, decido di regalarmi una giornata fuori porta


venerdì, 11 settembre 2020, 15:45

"Teatro Politeama, schiaffo a Del Ghingaro da parte dell'ex gestore"

Il politeama con la gestione Scarpellini è stato costretto alla chiusura da una legge sciagurata dello Stato che dal 2006 aumentò il canone demaniale del 2500 per cento portando all'indebitamento e infine alla chiusura dello storico teatro viareggino


martedì, 8 settembre 2020, 08:44

La festa della patrona, come tornare indietro nel tempo senza accorgersene

L'altro ieri, sei settembre, si è festeggiata la patrona di Vila Real: nostra Signora della Concezione. Può sembrare una cosa normale, una ricorrenza religiosa, una data scritta in rosso sul calendario e invece no


domenica, 6 settembre 2020, 08:31

"Tutelare le “antiche vestigia” del castello medievale di Viareggio"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Sirio Orselli, dell'associazione umanitaria "Il Germoglio onlus", indirizzata al sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro sulla bonifica della zona ex Salov


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!