Anno X

venerdì, 14 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche

Del Ghingaro invitato alla mostra di Turcato a Roma dal proprietario dell'archivio dell'artista

domenica, 18 aprile 2021, 17:12

di Ettore Caruso

A richiesta dell’ing. Caruso, proprietario dell’Archivio di Giulio Turcato, pubblichiamo la lettera con la quale ha invitato, lo scorso 8 aprile, il sindaco di Viareggio all’inaugurazione della mostra di Giulio Turcato presso la galleria Marchetti di Roma. L’idea di una grande mostra antologica di Giulio Turcato viene qui abbozzata e proposta come coronamento del restauro delle Oceaniche:

Gentile Dott. Del Ghingaro,

ho il piacere di trasmetterle il comunicato stampa della mostra di Giulio Turcato che si inaugurerà il 15 aprile p.v. presso la galleria Marchetti di Via Margutta a Roma. Se da una parte ho segretamente immaginato di poterla accompagnare nella visita di una mostra antologica che ha l’ambizione di descrivere con 25 opere la parabola artistica del Maestro (alla quale l’archivio da me diretto collabora anche col prestito di 4 opere della nostra collezione), dall’altra mi rendo conto che i suoi impegni possono ridurre la disponibilità del suo tempo per attività meno strettamente associate alla sua carica. Ma la mostra rimane aperta fino al 17 giugno, e l’invito è aperto e cordiale. E comunque le farò avere copia del catalogo.

Mi permetto di approfittare di questa occasione per proporle un’idea suggeritami dalla nostra esperienza con il comune di Terni, che nel 2009 ci coinvolse in una impresa di recupero/restauro del famoso gruppo monumentale delle “Libertà” creato dal maestro, che era stato installato nel 1989, sempre a cura del comune, sulle rive del lago di Piediluco, sul terreno offerto dalla locale Società Canottieri. A causa delle vicinanza dell’acqua e delle variazioni di livello del lago, dopo 20 anni le opere (in metallo dipinto) si erano seriamente corrose alla base.

Il comune decise di procedere al restauro conservativo, associandolo nel 2010 a una grande mostra antologica dell’opera di Turcato, con la nostra assistenza e collaborazione, nel prestigioso spazio museale cittadino del CAOS (Centro Arti Opificio SIRI).

Il restauro e il successivo spostamento del gruppo su una piattaforma elevata e valorizzante (allego alcune foto) furono così celebrati da una mostra di circa 70 opere provenienti dalla nostra collezione, che ricevette una grande eco dal pubblico e dai media regionali e nazionali.

Poco dopo riuscimmo a organizzare, sempre a Terni, una “Giornata di studio” sul restauro delle opere d’arte contemporanea, coordinata dal Direttore dell’allora ISCR (ora ICR), il Prof. Giuseppe Basile. Tutte queste notizia sono raccolte e testimoniate nel catalogo della mostra che avrò il piacere di trasmetterle separatamente.

Viene spontaneo suggerire, ispirandosi al caso Terni: perché non associare al compimento del restauro del gruppo delle Oceaniche una grande mostra antologica in un prestigioso spazio istituzionale viareggino? In questa maniera non solo verrebbe valorizzato lo sforzo organizzativo e lungimirante del comune, ma anche il prezioso lavoro condotto dall’ICR, con una iniziativa simile al convegno qui sopra citato, visto che l’aspetto scientifico di ricerca e innovazione delle soluzioni approntate dall’ICR nel nostro caso è molto importante, come abbiamo potuto apprendere dalla splendida relazione del Dott. Ficacci. Credo in conclusione che questa iniziativa potrebbe essere accolta con favore sia da parte dell’Istituto Centrale del Restauro che dalla Soprintendenza di Lucca e Massa Carrara, che potrebbe partecipare al convegno con contributi stimolanti e significativi. Certo non può sfuggirle l’interesse che una iniziativa del genere solleverebbe in tutta la Toscana, così ricca di meraviglie artistiche da valorizzare e conservare.

Caro Sindaco, rimango a sua disposizione per qualsiasi chiarimento le potesse essere utile al fine di orientare e supportare le sue idee su quest’argomento, ad esempio fornendo una “scaletta” preliminare dei punti chiave da considerare per progettare le due manifestazioni (mostra, convegno) che metterebbero Viareggio al centro di interessanti sviluppi culturali di risonanza anche internazionale.

Cordiali saluti.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 14 maggio 2021, 11:17

Nazionale di calcio: calendario Euro 2020. Ultimo CT vincente il viareggino Lippi

Giugno è mese di Euro 2020, e la nostra nazionale, spinta da un entusiasmo che non si vedeva da anni, tenterà di far gioire nuovamente i tifosi azzurri in una competizione ufficiale come nel 2006


giovedì, 6 maggio 2021, 13:16

Fare trading online è sempre più facile

Per chi non sa bene di cosa si stia parlando, semplicemente è la trading finanziari fatta, per l’appunto, online, ossia tramite internet


Prenota questo spazio!


lunedì, 3 maggio 2021, 18:32

RC auto a Lucca e provincia: come ottenere un risparmio maggiore?

Una buona notizia per gli automobilisti di Lucca e provincia: in base ad un recente report, a marzo 2021 il prezzo dell'RC auto ha toccato il suo punto più basso nell'ultimo anno


lunedì, 3 maggio 2021, 18:32

Lavoro in somministrazione tra ripresa e nuove opportunità

Buone notizie per chi è alla ricerca di un impiego: il mercato del lavoro in somministrazione si sta lentamente riallineando ai dati pre-Covid creando nuove opportunità occupazionali


venerdì, 30 aprile 2021, 20:13

Movimento Cristiano Lavoratori: “Primo maggio, commercianti pagano il prezzo più alto del virus”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione del presidente dell’MCL (Movimento Cristiano Lavoratori - Lucca e Massa Carrara), Moreno Bruni, in occasione del primo maggio, festa dei lavoratori


venerdì, 30 aprile 2021, 19:38

Un Primo Maggio per i cristiani lavoratori

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del professor Moreno Bruni presidente del Movimento Cristiano Lavoratori - Lucca e Massa Carrara


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!