Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche

Serie A, arriva la Salernitana

sabato, 17 luglio 2021, 01:55

La Salernitana arriva in serie A ma ancora deve superare il problema sull’anticipo dei diritti televisivi. Il consiglio federale viene fatto con più ottimismo ma ancora non si può dare nulla per scontato. Questo argomento come altri sono fonte di scommesse da parte dei tifosi e i siti scommesse aams legali in Italia sono i migliori per giocare.

Manca il parere della Covisoc relativo all’indipendenza economica del blind trust. Quest’ultimo piloterà la cessione del club chiudendo i rapporti con l’asse Lotito-Mezzaroma in modo da evitare la doppia proprietà.

I documenti che sono stati presentati erano talmente tanti che la Figc ha faticato a ritrovare il bandolo della matassa. Dall’esamina è emerso che la Salernitana è in regola con le indicazioni dettate dalla Figc.

Percorso e via libera

Il percorso ancora non è terminato bisogna attendere la decisione del consiglio federale. Le conclusioni che devono essere prese devono avere una forte corazza per evitare i vari ricorsi fattibili.

Uno dei primi che contesta questa situazione è il Benevento che non accetta il prolungamento di tempo dato alla Salernitana dopo la prima bocciatura per sistemare tutte le cose.

Indipendenza economica

Sono ancora in piedi le indagini della Covisoc per i dubbi relativi all’indipendenza economica del trust. Il piano depositato dal club relativo al budget di spesa appare basso. Per garantire questa indipendenza e poter quindi andare avanti verso la cessione con le risorse idonee occorre una garanzia di 20 milioni.

Vanno ripartiti tra Lega, i diritti televisivi e la camera di compensazione. Occorrono dei crediti certi e non possono essere accettati accordi di sponsorizzazione in quanto non certi. In aggiunta c’è il contratto di sconto che prevede un affidamento da una banca in modo da avere un ulteriore entrata economica.

C’è stata quindi la cessione dei diritti tv prossimi per poter ottenere ora una liquidità. Fino ad ora di questi soldi nemmeno l’ombra e per questo i dubbi restano. Ora bisogna impedire al trust di ritornare ai vecchi proprietari per mancanza di risorse.

Se la società piò dimostrare di avere un importo per coprire il budget dichiarato il contratto di sconto può essere non decisivo. Se tutto questo è possibile allora non ci sono problemi per l’iscrizione.

Ugo Marchetti, amministratore unico

La vecchia proprietà ha nominato il generale della Guardia di Finanza Marchetti amministratore unico ma con molte limitazioni. E’ stata firmata da parte di Marchetti una dichiarazione di indipendenza nei confronti del presidente della Lazio.

Quest’ultimo non avrà la rappresentanza in Lega della Salernitana che è invece affidata a uno dei due trustee. La Federcalcio ha fornito un “controllore” alla Trustee per controllare l’operato dell’amministratore.

Si spera che tutto questo elimini il pericolo di rimanenza di un vincolo tra i vecchi e i nuovi proprietari. In merito ai trustee si sa che sono due ma solo uno avrà un ruolo prevalente in modo da non dover rischiare in caso di divergenza di una situazione di fermo.

Il guardiano della situazione

Vincenzo Coppola è il “guardiano” dopo le dimissioni di Masoni. Altro problema è la data del 31 dicembre come termine per la cessione del club. Se le cose non vanno come dovrebbero la squadra della Salernitana non può partecipare al campionato.

Si è alzata l’asticella relativa al divieto di ogni rapporto tra la Lazio ed il club. All’inizio si pensava che venissero salvati i prestiti in corso ma ora la situazione cambia. Ci sarà il rientro a Formello degli undici biancocelesti che giocavano a Salerno.

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 17 settembre 2021, 11:22

La redingote di Napoleone

La figura di Napoleone, anche se appena tratteggiata nella penombra in uno dei tanti ritratti a lui dedicati, è immediatamente riconoscibile per due attributi inconfondibili, il mitico cappello, detto petit chapeau, bicorno o feluca, e la celebre redingote grigia che divennero gli elementi iconografici napoleonici maggiormente conosciuti dal grande pubblico


sabato, 11 settembre 2021, 11:22

Les aigles de Napoleon le Grand

Parigi, 5 dicembre 1804. Tre giorni dopo la cerimonia di incoronazione, nel significativo scenario dello Champ de Mars, voluto da Luigi XV di Borbone per ospitare l’Ecole militaire per l’istruzione degli allievi ufficiali e per le manovre militari, Napoleone Bonaparte celebrò la cerimonia della distribuzione delle aquile al suo esercito


Prenota questo spazio!


mercoledì, 8 settembre 2021, 20:34

Come la tecnologia ha cambiato il settore del gioco

Quanto è importante la tecnologia nella nostra vita? Questa è diventata ormai indispensabile per tantissime azioni quotidiane e non


venerdì, 3 settembre 2021, 19:57

Giochi online: gli italiani preferiscono le carte

Il gioco legale appassiona da sempre migliaia di persone, in particolar modo, gli italiani sono tra i giocatori più frequenti e costanti. Il settore del gioco legale, com’è facile immaginare, rappresenta un’attività molto redditizia per il nostro Paese: basti pensare al fatto che ogni anno sono diversi i milioni di...


giovedì, 2 settembre 2021, 07:34

Tre ragioni (almeno) per cui il noleggio lungo termine usato conviene

Il mercato delle auto usate è oggi molto fiorente, sia perché offre a chi vuole o ha bisogno di cambiare auto buone possibilità di risparmio e sia perché è considerata da molti anche una scelta più rispettosa per l’ambiente


martedì, 31 agosto 2021, 10:54

Estrazioni 10eLotto di martedì 31 agosto 2021

Primo appuntamento della settimana con il Dieci e Lotto, il gioco legato alle tre estrazioni settimanali del Lotto, che avvengono ogni martedì, giovedì e sabato


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!