Anno X

sabato, 18 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Versilia... e tu ci sei!"

sabato, 17 luglio 2021, 08:32

di niccolò orzali lulli

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa poesia di un cittadino pistoiese, Niccolò Orzali Lulli, da sempre frequentatore ed abitante in Versilia, appassionato e autore di scritti personali e testi poetici:

Versilia... E tu ci sei!

Versilia per me non è solo il nome di un’uscita autostradale assolata …

Questa terra è colpevole di quella dolce distrazione che mi porta a ricordare la stretta di mano dei miei nonni ,l’odore dei pomodori appena colti, i primi baci al sapore di sale che non finivano mai …

Questo spicchio fra cielo e mare custodisce i miei più unici e teneri segreti…

Una terra autrice indiscussa e colpevole delle mie precoci rughe causate dai suoi caldi raggi di sole…

Se dovessi scrivere un libro, qui all’ombra della pineta della Versiliana inizierebbe con Te…

Te che timida mi osservavi da lontano fra una cabina e l’altra…

Te che mi avvicinasti durante quel tramonto che oggi non scorderò mai…che insieme non scorderemo mai…!

Si, quelle sere in spiaggia dove il lettino era troppo piccolo …. ci cullava quella musica senza tempo che si sposava con le onde del mare, in quel palcoscenico dove eravamo Noi i protagonisti e stelle che facevano da riflettori e sagge testimoni….

Te adesso non sei con me…sono fuggito qui dove mi ha portato il cuore e niente sarà più come prima…

I tempi cambiano e scrivo queste poche parole perché è tutto ciò che avrei voluto dirti quando la frenesia delle promesse terrene mi portava lontano da Voi ….

Tocco questa sabbia …il mio respiro diventa più intenso…la mia barba un po' ingiallita da quel vizio che sapevi farmi male non mi impedisce di sentire ancora quei profumi che mi tendono la mano….

Ripenso a Te , a quel giorno di marzo “ forse il 7 oppure era l’8 , la festa della donna ?! non ricordo!” Tornai tardi quella sera, oramai era diventata un’abitudine…

Tu eri lì pallida che quasi non ti riconoscevo, sapevo che quella frase : “Per sempre!” non potevamo sussurracela più….Ma ad un tratto ecco che il ricordo mi porta qui…Si perché la tua posizione quella sera era somigliante alla “Bella Addormentata”, te la ricordi vero??!! Quell’eterna firma che la Natura su queste montagne ha lasciato…

Non ci sei adesso in casa , nella nostra casa al mare, che era il nostro tutto ..Un luogo nascosto in cui le cene in compagnia si contavano sulle dita delle mani …eh si perché quella era solo Nostra…

Per molti adesso, io Giovanni, sono il Nulla…questa maledetta pandemia si è portata via anche quello chedefinivano un “Manager di successo” che però si autodefinisce un Fallito nella vita…

Mi perdonerai, lo so , quando stringo forte la creatura che mi hai lasciato , lei è come Te , è come se tu fossi tornata giovane , come se il destino avesse voluto giocare con il tempo, fermarlo, convincerlo a tornare indietro …è come se io avessi una nuova possibilità….

E’ sera…anche il bianco patino diventa di una femminilità unica arrossendo alla luce del Sole…torniamo verso casa…ci sei anche Tu fra queste impronte di sabbia , tra questi intrecci di mani…in questo vento che cullava i tuoi capelli Tu ci sei !


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda

tuscania

prenota_spazio

prenota_spazio


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 17 settembre 2021, 11:22

La redingote di Napoleone

La figura di Napoleone, anche se appena tratteggiata nella penombra in uno dei tanti ritratti a lui dedicati, è immediatamente riconoscibile per due attributi inconfondibili, il mitico cappello, detto petit chapeau, bicorno o feluca, e la celebre redingote grigia che divennero gli elementi iconografici napoleonici maggiormente conosciuti dal grande pubblico


sabato, 11 settembre 2021, 11:22

Les aigles de Napoleon le Grand

Parigi, 5 dicembre 1804. Tre giorni dopo la cerimonia di incoronazione, nel significativo scenario dello Champ de Mars, voluto da Luigi XV di Borbone per ospitare l’Ecole militaire per l’istruzione degli allievi ufficiali e per le manovre militari, Napoleone Bonaparte celebrò la cerimonia della distribuzione delle aquile al suo esercito


Prenota questo spazio!


mercoledì, 8 settembre 2021, 20:34

Come la tecnologia ha cambiato il settore del gioco

Quanto è importante la tecnologia nella nostra vita? Questa è diventata ormai indispensabile per tantissime azioni quotidiane e non


venerdì, 3 settembre 2021, 19:57

Giochi online: gli italiani preferiscono le carte

Il gioco legale appassiona da sempre migliaia di persone, in particolar modo, gli italiani sono tra i giocatori più frequenti e costanti. Il settore del gioco legale, com’è facile immaginare, rappresenta un’attività molto redditizia per il nostro Paese: basti pensare al fatto che ogni anno sono diversi i milioni di...


giovedì, 2 settembre 2021, 07:34

Tre ragioni (almeno) per cui il noleggio lungo termine usato conviene

Il mercato delle auto usate è oggi molto fiorente, sia perché offre a chi vuole o ha bisogno di cambiare auto buone possibilità di risparmio e sia perché è considerata da molti anche una scelta più rispettosa per l’ambiente


martedì, 31 agosto 2021, 10:54

Estrazioni 10eLotto di martedì 31 agosto 2021

Primo appuntamento della settimana con il Dieci e Lotto, il gioco legato alle tre estrazioni settimanali del Lotto, che avvengono ogni martedì, giovedì e sabato


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!