prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 20 giugno 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Viareggio Cup: pareggio per Juventus - Rijeka

martedì, 13 marzo 2018, 17:49

di lorenzo poliselli

JUVENTUS 2-2 RIJEKA
JUVENTUS (4-2-3-1): Busti; Vogliacco, Zanandrea, Pereira Serrao, Anzolin; Morrone (1' st Muratore), Fernandes; Portanova (14' st Morachioli), Montaperto, Del Sole (1' st Narciso Campos (36' st Petrelli); Kulenovic.
A disp: Lonoce, Siano, Delli Carri, Capellini, Nicolussi Caviglia, Kameraj, Abreu De Freitas, Merio, Calvagno, Meneghini. All. Dal Canto Alessio
RIJEKA (4-2-3-1): Pandur;  Smolcic, Mulac, Celikovic, Stefulj; Lepinjica, Svetic (35' st Matulja); Vuk, Dukadin (48' st Juresic), Crnko (43' st Busnja); Ristovski.
A disp: Majkic, Smolcic, Dedic, Kuqi, Pintaric, Hadijsaku.All. Pilipovic Renato
ARBITRO:Sig. Pascarella Mattia di Nocera Inferiore (assistenti: sig.ri Emanuele Bocca ed Emanuele Caputo di Caserta)
RETI: 11' pt Crnko (R), 24' pt Lepinjika (R), 21' st rig., 46' st Kulenovic  (J)
NOTE: Recupero 0' pt e 4' st, nessuna ammonizione, nessuna espulsione 

Si materializza il secondo pareggio consecutivo sul campo centrale della Viareggio Cup: la gara fra Juventus e Rijeka termina 2-2, con i bianconeri che come il Sassuolo nella giornata di ieri, acciuffano il pari a tempo scaduto, grazie alla doppietta di Kulenovic. I croati escono con il rammarico di aver condotto la gara a partire dal minuto 11, quando passano meritatamente in vantaggio in virtù della rete di Crnko che col destro non lascia scampo a Pandur. La Juventus nella prima frazione di gioco si ritrova completamente in balia degli avversari, forti della propria fisicità e della fiducia acquisita nel corso dei minuti. La reazione dei piemontesi è affidata a Montaperto, vista la difficile giornata del talentino Del Sole, a gennaio vicino al Pescara, che al 22' rientra sul sinistro saltando due avversari, ma la conclusione termina fra le braccia dell'estremo difensore. Due giri d'orologio più tardi il raddoppio del Rijeka, con Lepinjica che di testa sfrutta l'ottimo servizio di Crnko. I ragazzi di Pilipovic sono in controllo totale del match, tanto che al minuto 40 vanno ad un soffio dal tris, a dire di no alla punizione di Crnko dai 25 metri è il palo alla destra di Busti. 
Nella ripresa la Juventus alza il baricentro e complice l'affievolimento dell'intensità da parte giocatori in maglia granata tenta di recuperare il gap accumulato nei primi 45'. E' la qualità nelle giocate e la poca precisione in fase di costruzione a rendere difficile la vita ai bianconeri, alla ricerca di un episodio favorevole che possa muovere il tabellino a loro favore. Episodio che giunge al minuto 21 della ripresa, quando l'arbitro assegna un dubbio rigore per un intervento di Stefulj su Montaperto, il difensore però sembra aver preso il pallone, nonostante l'energico contrasto. Dal dischetto va Kulenovic che spiazza Pandur e dimezza lo svantaggio per i suoi. Cinque minuti più tardi è ancora il croato Kulenovic a rendersi pericoloso, ma la conclusione di sinistro a tu per tu con il portiere avversario è di facile presa per quest'ultimo. Si fa nuovamente avanti il Rijeka con Lepinjika, apparso il giocatore di maggior talento e classe dei suoi, sicuramente ottima la sua prestazione all'esordio nella Viareggio Cup, ma il suo destro al 40' termina di poco alto sopra la traversa. Quando la partita si avvia alla conclusione, un minuto dopo l'assegnazione dei 4' di recupero, la Juventus si riporta in parità nuovamente grazie a Kulenovic che in area sfrutta un cross basso di Morachioli ed insacca la rete del 2-2. I torinesi sono addirittura ad un passo dal vincerla al minuto 48' con Muratore che con il destro chiama alla parata Pandur, bravo nel respingere la conclusione del giocatore subentrato ad inizio della seconda frazione di gioco. Si conclude in parità, a quota due, l'esordio nel torneo per Juventus e Rijeka, impegnate nuovamente giovedì, quando i bianconeri se la vedranno con il Benevento in quel del "Necchi-Balloni" di Forte dei Marmi alle ore 15, mentre i croati saranno di scena a La Spezia sul prato del "Bruno Ferdeghini" alle 16.30 contro l'Euro New York. L'altra gara del gruppo 6, quella fra Benevento ed appunto Euro New York, questa sera alle ore 20.30 presso stadio "Masoni" di Fornacette. 

Foto di Giacomo Mozzi


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda




Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


venerdì, 15 giugno 2018, 09:15

Presentazione e collaudo della 40^ edizione del Rally Alta Val di Cecina

Si sta avvicinando la data del 40° Rally Alta Val di Cecina gara valevole per il Campionato Regionale  ACISPORT, il Campionato Sociale Rally AC Pisa e il premio Rally AC Lucca in programma il 23-24 giugno


giovedì, 14 giugno 2018, 13:05

Marcello Lippi, viareggino sul tetto del mondo

Nell'immaginario collettivo del calcio italiano c'è un momento che spicca su tutti negli ultimi vent'anni. È la foto di Fabio Cannavaro che alza la coppa del mondo, il 9 luglio 2006, dopo la vittoria ai rigori sulla Francia in seguito a una partita ricca di agonia e di sobbalzi fisici...


Prenota questo spazio!


mercoledì, 13 giugno 2018, 14:49

Al Club Nautico Versilia è tutto pronto per la 33^ Veleggiata Regatalonga - Memorial Migliorini

Domenica 24 giugno il Club Nautico Versilia ricorderà l'avvocato Renzo Migliorini con la tradizionale manifestazione sociale aperta a tutte le imbarcazioni a vela


lunedì, 11 giugno 2018, 12:07

La Nazionale di Gasperini vola in Scozia

Yuri Gasperini, viareggino doc, Maestro di Karate della palestra Yoseikan è il coach della Nazionale Italiana FESIK che questa settimana volerà a Dundee per l’attesissimo Campionato Mondiale della World United Karate Federation


sabato, 9 giugno 2018, 12:19

Giornata sport e inclusione organizzata dal consiglio comunale dei ragazzi per l'IC Armando Sforzi

Si è conclusa in modo entusiasmante la giornata dedicata allo sport e all’inclusione , giornata organizzata dal consiglio comunale dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Armando Sforzi di Piano di Conca, nella mattina di lunedì 4 giugno , presso le scuole di Piano di Conca


giovedì, 7 giugno 2018, 11:00

Il campione Fabio Vullo al bagno "Andrea Doria" di Torre del Lago Puccini

Due giorni di festa allo stabilimento di Torre del Lago Puccini tutti all'insegna della pallavolo versione mare, con il campione apuano Fabio Vullo e i ragazzi del Migliarino Volley


Ricerca nel sito


outlet-sport


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!