prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

lunedì, 21 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Il 2019 comincia con una vittoria per il Centro. Con lo Scandiano decide Selva

domenica, 6 gennaio 2019, 00:28

di cristiano martini

2-3

SCANDIANO: Verona; Baieli, Saavedra, Montivero, D'Anna. A disp.: Errico; Buralli, Franchi, Gallo, Maniero.
Allenatore: Roberto Crudeli.

CGC VIAREGGIO: Barozzi; Montigel, Ventura, Palagi, Selva. A disp. Torre; Gavioli, Festa, Rosi, Lombardi.
Allenatore: Francesco Dolce.

Reti: 12'pt. Ventura (V), 22'pt. Maniero (S), 10'st. Palagi (V), 18'st. D'Anna (S), 23'st. Selva (V).

Di nuovo tutti in pista nella prima partita dell'anno, in scena nel sabato che precede l'Epifania. I bianconeri sono impegnati sul parquet dello Scandiano che all'andata si portò a casa i tre punti con la rete decisiva di Montivero.

Il nuovo anno porta con se anche cambiamenti nel roster dei bianconeri. Assente infatti Deinite andato al Maliseti Prato, in serie A2, del neo allenatore Gino Marabotti, anch'egli con un passato alle spalle nelle fila bianconere sia da giocatore che da allenatore.

Nessun cambiamento invece nel quintetto iniziale del Centro, ormai collaudato e ben rodato. Nello scandiano mister Crudeli mette in pista dall'inizio i due ex D'Anna e Montivero.

La partita si gioca subito su ritmi altissimi con continui capovolgimenti di fronte. Passano due minuti e i padroni di casa hanno subito l'occasione per passare in vantaggio. Baieli prima conclude poi, dopo aver recuperato la sfera, va giù in area sul contatto con Montigel e per i direttori di gara è rigore. Lo stesso numero 8 si incarica della trasformazione ma Barozzi, anche stasera in versione saracinesca, dice di no.

Al 5' il rigore è assegnato a favore dei bianconeri, per fallo di Montivero su Selva. Dal dischetto Ventura stavolta non è mortifero e Verona disinnesca. Poco prima della metà della prima frazione arriva anche la rete che sblocca la gara, ed è bianconera. Selva soffia la pallina dalla stecca di Montivero, chiude un triangolo con Ventura il quale lo mette davanti al portiere, ma la conclusione di Selva viene deviata da Verona. Baieli nel tentativo di recuperare scivola e travolge il proprio portiere, Ventura è lì ed è il più rapido a toccare in rete per il gol del vantaggio.

Al 18' il Centro ha l'occasione per allungare. Viene concesso un altro rigore ai bianconeri. Sul dischetto va capitan Palagi, ma ancora una volta Verona para.

Le occasioni sono numerose sia da una parte che dall'altra e in ogni momento si ha la sensazione che possa succedere qualcosa. Al 20' Saavedra, in contropiede, grazia i bianconeri mettendo di pochissimo a lato della porta di Barozzi. Gli sforzi dei padroni di casa vengono comunque premiati al 22'. Franchi pesca in mezzo all'area Maniero che con un tocco ad una mano prende Barozzi in contropiede e trova la rete del pari, risultato col quale si conclude anche il primo tempo.

La ripresa mantiene gli stessi ritmi del primo tempo. A partire meglio sono gli uomini di Crudeli, prima al 2' Baieli con un lungo lancio trova libero Saavedra che però a tu per tu con Barozzi non realizza, poi al 6' ancora Barozzi dice di no a Montivero ancora una volta solo contro il portiere.

Al 10' però il vantaggio è di nuovo del Centro, con capitan Palagi che recupera la pallina nella sua area di rigore e va a trafiggere Verona con un tiro accompagnato che s'infila sotto la traversa per quello che è il 2-1 bianconero.

Al 14' lo stesso Palagi si fa cacciare dall'arbitro per fallo su Saavedra. Montivero s'incarica della punizione di prima ma non la realizza. Nei due minuti di superiorità numerica lo Scandiano maledice due volte la sorte. Prima Montivero centra il palo alla sinistra di Barozzi, poi poco dopo è Saavedra a stamparsi sul montante.

Al 17' grande azione sulla sinistra di Gavioli che salta due avversari, tocca a rimorchio per l'accorrente Ventura che conclude di prima intenzione ma ancora una volta sulla sua strada trova una grande parata di Verona. Passa un minuto e dal possibile gol del doppio vantaggio ecco che arriva la rete del pari.

Ventura e Gavioli non si capiscono e lasciano lì una pallina vagante, Saavedra è velocissimo a girarla verso D'Anna solissimo in area CGC, la conclusione dell'ex tocca sulla traversa e s'infila alle spalle di Barozzi per il 2-2. Non è finita qui, al 22' sembra andare tutto per il peggio al Centro. Viene fischiata una quantomeno dubbia simulazione a Palagi che vale il decimo fallo bianconero, quando il capitano chiedeva il rigore a favore. Franchi ha sulla stecca il match point ma ancora una volta un immenso Barozzi salva tutto.

Un minuto dopo il grande spavento di perderla arriva invece la rete della vittoria. Selva conclude da lontano, Verona forse non vede partire la palla e non trattiene la conclusione dello spagnolo del Centro, che vale la rete del 3-2. Negli ultimi istanti di partita lo Scandiano le prova tutte per arrivare al pari, togliendo anche Verona e mettendo il quinto giocatore di movimento, ma il risultato non cambia più.

Vince quindi il Centro che si vendica della sconfitta dell'andata e che con questi tre punti sale al quinto posto in classifica. Prossimo impegno in casa con i veneti del Trissino.


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda



prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


lunedì, 21 gennaio 2019, 16:04

Beach soccer, riconoscimento a cinque atleti dell'A.S.D. Viareggio

Nella sala del Gonfalone, la cerimonia con il presidente dell'Assemblea toscana, Eugenio Giani e la consigliera regionale Elisa Montemagni. Targa del Consiglio regionale ad Andrea Carpita, Gabriele Gori, Michele Di Palma, Simone Marinai e Dario Ramacciotti


domenica, 20 gennaio 2019, 19:03

Il Viareggio non sbaglia a Sinalunga e anche senza mister Aiello porta a casa i tre punti

Non si ferma più il Viareggio di mister Aiello, anche se oggi squalificato e sostituito dal suo vice Biancalana, che dopo il cambio in panchina ha conquistato sette punti in tre partite


Prenota questo spazio!


domenica, 20 gennaio 2019, 13:47

Successo oltre le previsioni per la 3^ Camminata in Rosa

L’organizzazione a cura dell’associazione “mi curo di me”, con l’aiuto e la collaborazione di molte altre associazioni, ha avuto un grande successo oltre le più rosee previsioni in una giornata invernale non fredda, che ha visto alla partenza circa 1600 atleti che si sono sfidati su quattro percorsi  vari di...


domenica, 20 gennaio 2019, 09:57

CGC, il pareggio con il Turquel vale i quarti di Coppa

La prossima sfida di questa competizione sarà il 16 febbraio con i bianconeri che giocheranno la prima sfida in casa. Per quel che riguarda il campionato invece subito in pista martedì, sul parquet del PalaForte, l'attesissimo derby versiliese con i rossoblu del Forte dei Marmi


mercoledì, 16 gennaio 2019, 19:05

Udoh e Ceccarelli abbattono l'Aquila: a Camaiore finisce 2 a 0 per le zebre

Nel debutto di Aiello di fronte al pubblico di casa il Viareggio, di nuovo sul campo del Comunale di Camaiore, sconfigge 2-0 l'Aquila Montevarchi con le reti di Udoh e Ceccarelli


mercoledì, 16 gennaio 2019, 09:26

La Motto premiata dal presidente della Federginnastica

Raffaello Motto premiata dal presidente della Federazione d'Italia Gherardo Tecchi per i risultati conseguiti lo scorso anno, tra partecipazioni all'attività internazionale e numerosi successi e piazzamenti nei vari campionati nazionali


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!