prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Al Cannara basta il rigore di Cardarelli. Zebre sconfitte in Umbria

domenica, 3 febbraio 2019, 20:12

1-0

CANNARA (3-5-2): Battistelli, Subbicini, Bolletta, Menchinella, Ricci, Ciurnelli, Lucaroni, Goretti (9's. Lolli), Fastellini (35'st. Camilletti), Rondoni, Cardarelli. A disp.: Miccio, Laborie, Colarieti, Trequattrini, Balducci, De Sanctis, Fausti. All.: Farsi Francesco

VIAREGGIO (4-4-1-1): Fiaschi; Cavalli (1'st. Folegnani), Balduini, Virga, Bianchi, Zaccagnini, Ceccarelli (18'st. Chicchiarelli), Papi, Mattei (38'st. Capitani), Aramini, Udoh. A disp.: Bertolelli, Surace, Magrini, Vallini. All.: Aiello Antonio

RETI: 35'pt. (r) Cardarelli.

 

Nell'ultima domenica prima dell'inizio del Carnevale, in cui il big match Ponsacco - Ghviborgo termina senza vincitori né vinti e permette, grazie ai tre punti conquistati oggi, alla Pianese di portarsi in testa alla classifica, i bianconeri escono sconfitti dallo scontro con il Cannara.

Ai padroni di casa basta un rigore di Cardarelli a poco più di dieci minuti dalla fine del primo tempo. Scontati i due turni di squalifica mister Aiello riprende il suo posto in panchina con Biancalana che torna nel ruolo di vice. Ancora Fiaschi tra i pali complice la frattura del setto nasale che ancora tiene fuori dai convocati Cipriani. Difesa confermata per tre elementi su 4 nonostante la sconfitta con il Seravezza. Ci sono infatti ancora Cavalli da terzino destro, Balduini e Virga da centrali, mentre sull'out mancino torna Bianchi che nonostante giochi fuori ruolo, non ha assolutamente sfigurato.

Nella linea a quattro di centrocampo Zaccagnini gioca da esterno destro con Mattei sull'altro out. Mentre in mediana ci sono Papi e Ceccarelli. L'accoppiata offensiva oggi cambia ancora con Aramini a duettare con Udoh. Parte nuovamente dalla panchina il bomber delle zebre Chicchiarelli. E' rimasto al Viareggio anche il terzino gambiano Omar Gaye che era virtualmente un nuovo giocatore della Juve Stabia, poi per problemi di tesseramento è saltato tutto all'ultimo minuto. Gaye terminerà quindi la stagione in maglia bianconera, per la gioia di molti tifosi bianconeri.

Nemmeno il tempo di iniziare il primo tempo che i padroni di casa si presentano subito davanti a Fiaschi. Dopo pochi secondi Fastellini si trova davanti al portiere delle zebre ma la sua conclusione lo centra in pieno. Complice un campo pesante e la pioggia che non rende semplice la costruzione del gioco, con le zebre che faticano molto nel primo tempo, ed eccezion fatta per il liscio di Udoh, cercato da Ceccarelli, al 24' peraltro in offside non si vedono molto dalle parti di Battistelli.

L'episodio che di fatto deciderà la contesa arriva a 10 dalla fine del primo tempo. Cardarelli in percussione entra in area di rigore e viene steso da Balduini. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e concede il penalty, estraendo pure il giallo per il centrale delle zebre. Lo stesso Cardarelli dagli 11 metri non trema e spiazza Fiaschi per la rete del vantaggio del Cannara. Alla ripresa del gioco le zebre cercano la rete del pari, ma senza fortuna, il tiro di Mattei da fuori viene infatti bloccato da Battistelli in due tempi. La gara di fatto termina al minuto numero 11.

Balduini commette un fallo che per il direttore di gara è passibile di ammonizione, la seconda della gara e il numero 5 bianconero va anticipatamente sotto la doccia. Da qui in poi le cose si mettono meglio per il Cannara, che troverebbe anche la via del raddoppio al 40' ancora con Cardarelli che spinge in rete una corta respinta di Fiaschi su Camilletti, ma è tutto annullato per fuorigioco del numero 11. Finisce quindi 1-0 per i padroni di casa a cui basta il penalty del primo tempo per portarsi a casa l'intera posta in palio e scavalcare in classifica le zebre. Sono due le sconfitte consecutive dopo l'ottimo inizio da parte di Aiello, nessun allarme ovviamente ma ora le zebre devono concentrarsi per il prossimo match, in casa contro un avversario piuttosto ostico. Al Comunale arriva infatti il Tuttocuoio che all'andata sconfisse 2-1 il Viareggio.

Cristiano Martini

 


Questo articolo è stato letto volte.


il Panda



prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


mercoledì, 20 febbraio 2019, 17:01

Premio Rally Automobile Club Lucca: sabato premiazione dei campioni al gala del motorsport

Il Premio Rally Automobile Club Lucca si accinge ad archiviare quella che si è contraddistinta come un'edizione record in termini di iscritti alla kermesse, protagonista al "Galà del Motorsport", iniziativa promossa da Automobile Club Lucca in programma nella serata di sabato 23 febbraio


mercoledì, 20 febbraio 2019, 11:34

Medaglie a raffica per la sezione maschile della Ginnastica Motto

Medaglie a raffica per la sezione maschile della Raffaello Motto alle prime prove regionali dei campionati individuali di ginnastica artistica


Prenota questo spazio!


mercoledì, 20 febbraio 2019, 00:52

Finisce in parità tra Lodi e Hockey Forte

Resta invariata la classifica per le prime della classe e resta invariata la sfida fra Lodi e Forte che rimarranno protagoniste indiscusse della regular season. Sabato 23 febbraio il Forte avrà un turno sulla carta facile, contro il Sandrigo, mentre il Lodi sarà ospite di Scandiano


mercoledì, 20 febbraio 2019, 00:47

Il Centro prima va sotto, poi dilaga: Vercelli liquidato con otto reti

Finisce con il Centro che riscatta la sconfitta dell'andata e si prepara così nel migliore dei modi all'importante partita della prossima settimana in trasferta sulla pista di Breganze


martedì, 19 febbraio 2019, 18:46

Torneo di Viareggio: i calciatori che sono diventati grandi partendo da qui

A partecipare sono i club più blasonati d'Italia ma anche del mondo. Per quanto riguarda l'Albo d'Oro, appaiate a quota 9 trionfi ci sono il Milan e la Juventus. Due società che oltre ad essere protagoniste in Serie A, come dimostrano le quote Betway e di tutti gli altri operatori di gioco...


lunedì, 18 febbraio 2019, 10:26

Ginnastica Motto ad un passo dal podio nella seconda prova di Serie A1

La Raffaello Motto ad un passo dal podio. Nella seconda prova di Serie A1 di ginnastica ritmica disputata lo scorso sabato a Bologna la società viareggina si è infatti piazzata al quarto posto, alle spalle di Fabriano, Chieti e Udinese


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!