prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 18 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Al Centro servono i supplementari, ma si porta a casa gara 1

sabato, 6 aprile 2019, 23:05

di cristiano martini

CGC VIAREGGIO - BREGANZE 8-4 dts (4-4 dtr)

CGC VIAREGGIO: Barozzi; Montigel, Ventura, Palagi, Selva. A disp.: Torre; Gavioli, Festa, Rosi, Puccinelli. Allenatore: Francesco Dolce.

BREGANZE: Sgaria B.; Mitjans, Cocco, Teixido, Martinez. A disp.: Mabilia; Muglia, Dal Santo, Sgaria G., Dalla Valle. Allenatore: Diego Mir.

Reti: 12' pt. Ventura (V), 15' pt. Dal Santo (B), 22' pt. Selva (V), 11' st. Cocco (B), 13' st. Ventura (V), 15' st. Dal Santo (B), 16' st. PUN. Selva, 21' st. RIG. Mitjans (B).
2' pts. PUN. Gavioli (V), 1' sts. PUN. Gavioli (V), 2'sts. Montigel (V), 5'sts. Montigel (V)

Terminata la regular season va in scena il primo atto dei play-off scudetto. Sul parquet del PalaBarsacchi si gioca gara 1 tra Viareggio e Breganze.

Nonostante i ritmi piuttosto alti e le varie occasioni da una parte e dall'altra, il match si sblocca solamente al 12', quando i padroni di casa trovano il primo vantaggio della serata. Ventura cerca il diagonale vincente, ma clamorosamente "cicca" la pallina, questa rimane dietro la porta di Sgaria che la perde di vista, il portoghese è il più lesto di tutti ad avventarcisi nuovamente e a metterla in rete sul primo palo lasciato sguarnito dal portiere. Il vantaggio bianconero però dura solo 3 minuti. Al 15' Dal Santo pareggia, sfruttando il velo di Mitjans che copre Barozzi al momento della conclusione da fuori area del 53 rossonero che s'infila infondo al sacco per la rete che vale l'1-1. A poco meno di 3 minuti dalla sirena poi, il Centro trova di nuovo la rete che gli permette di mettere la testa avanti. Selva sfrutta l'errore di Cocco, che da ultimo uomo tira centrando in pieno Ventura, recupera la pallina s'invola verso Sgaria e una volta davanti a quest'ultimo lo trafigge piazzando all'incrocio, autografando la rete del 2-1, risultato con il quale le due squadre rientrano negli spogliatoi.

Nella ripresa partono meglio i padroni di casa. Al 2' occasionissima per Selva che lanciato in campo aperto da Ventura, non riesce a bissare quanto fatto nel primo tempo. All'8' altra occasione per fare 3-1: Sgaria para una conclusione ravvicinata di Selva, però tocca la pallina senza stecca, cosa che un portiere non può fare e allora è rigore per il Centro. Ventura dal dischetto però non realizza.

Dal possibile doppio vantaggio, al 2-2 passano a malapena 3 minuti. All'11 Cocco trova il pareggio. Il capitano dei veneti è fortunato a trovare il tocco giusto davanti a Barozzi, dopo che la pallina gli era arrivata in maniera piuttosto fortunosa dopo la deviazione sul tiro di Mitjans.

La partita si accende e al 13' ancora Ventura riporta avanti i bianconeri. Mitjans si addormenta in area, il portoghese gli soffia la pallina e la deposita alle spalle di Sgaria, per la rete del 3-2. La nuova gioia del vantaggio dura solo 2 minuti, perchè al 15' Dal Santo impatta nuovamente. Prima Martinez salta Barozzi che compie un vero e proprio miracolo stoppandolo sulla riga, sulla ribattuta arriva Dal Santo a tutta velocità e mette in rete per il 3-3.

La partita è esplosa in pochi minuti e al 16' il Breganze ha l'occasione di passare in vantaggio per la prima volta. Il Centro arriva a 10 falli di squadra e Martinez s'incarica della punizione di prima, ma la sua conclusione termina alta sopra la porta di Barozzi. Pochi secondi dopo sono i bianconeri a beneficiare della punizione di prima per il decimo fallo veneto. Selva è perfetto e incenerisce Sgaria per il 4-3.

La partita è infinita e al 21' l'occasione per il Breganze ha la forma del tiro di rigore, concesso per fallo di pattino. Mitjans dal dischetto, al secondo tentativo, fa centro e porta le squadre, oltre che al pari, anche ai supplementari.

Al 2' del primo tempo supplementare brutto fallo di Cocco che dà una steccata in faccia a Selva nel tentativo di ostacolarlo, lo spagnolo resta dolorante a terra e viene aiutato ad uscire di pista dai medici. Dal dischetto della punizione va Gavioli che insacca portando nuovamente avanti il Centro. Finiti i primi 5 minuti il risultato sul tabellone dice 5-4 Centro.

All'alba del secondo tempo supplementare il Breganze raggiunge il quindicesimo fallo e della punizione di prima s'incarica nuovamente Gavioli, il giovane attaccante bianconero non trema e realizza con un pregevole alza e schiacchia. I vicentini si spingono in avanti per cercare di accorciare subito, ma in contropiede arriva il 7-4 di Montigel che appostato sul secondo palo devia in rete un assist di Gavioli. Quando manca 1.59 alla fine altro blu, questa volta a Muglia e altra punizione di prima, Gavioli però mette a lato. A 20" dal termine Montigel sigla il definitivo 8-4, con un'altra conclusione al volo, questa volta su assist di Selva.

Il Centro, non senza patemi, si porta a casa gara 1 e di conseguenza anche la certezza di giocare gara 3. Appuntamento a martedì sera per la seconda delle, ormai, 3 sfide in programma.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio



prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


giovedì, 18 aprile 2019, 19:39

Remuntada Viareggio: la doppietta di Chicchiarelli vale il pari con la prima della classe

Al Comunale di Camaiore, nel giovedì del turno pasquale viene fuori una partita splendida tra le zebre e la capolista Pianese, terminata con un punto a testa. Un pari che al di là di tutto serve di fatto a poco ad entrambe


mercoledì, 17 aprile 2019, 10:17

Sara Rocca al Torneo Internazionale di Baku con la Nazionale Junior di ginnastica ritmica

Sara Rocca di nuovo protagonista con la Nazionale Junior di ginnastica ritmica. L'atleta della Raffaello Motto sarà infatti impegnata nell'Incontro Internazionale che si terrà alla National Gymnastics Arena di Baku, in Azerbaigian, da venerdì a domenica


Prenota questo spazio!


martedì, 16 aprile 2019, 15:25

Cresce l'attesa per il 24° Trofeo challenge ammiraglio Giuseppe Francese

Al Club Nautico Versilia fervono i preparativi per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d'epoca e storiche


martedì, 16 aprile 2019, 09:04

La Motto brilla anche nell'artistica maschile: argento per Alessandro Salvati a Padova

La Raffaello Motto brilla anche nella sezione artistica maschile. Secondo posto per Alessandro Salvati al campionato di Zona Tecnica Gold Allievi 2 che si è svolto a Padova. Il giovane ginnasta della società viareggina si è reso protagonista di una performance di alto livello nei vari attrezzi (cavallo, anelli, volteggio,...


domenica, 14 aprile 2019, 21:24

Fra Massese e Viareggio finisce in parità: 0 a 0

Un pari che non serve di fatto a nessuno. Massese già retrocessa e Viareggio che con questa "x" molto probabilmente dice addio alle residue speranze di salvezza diretta. Salvezza che a questo punto passa quasi inevitabilmente dai play-out


sabato, 13 aprile 2019, 23:28

Il Centro fa il miracolo: il 4 a 2 al Breganze vale la semifinale con Lodi

Al triplice fischio esplode la gioia bianconera con capitan Palagi che va a festeggiare abbracciando gli ultras bianconeri giunti fino a Breganze per supportare la squadra. Mercoledì 24 gara 1 di semifinale scudetto. Sul cammino del Centro di nuovo i campioni in carica del Lodi


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!