prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

giovedì, 18 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Il Centro fa il miracolo: il 4 a 2 al Breganze vale la semifinale con Lodi

sabato, 13 aprile 2019, 23:28

2 - 4

BREGANZE: Sgaria B.; Cocco, Mitjans, Teixido, Martinez. A disp.: Mabilia, Muglia, Borgo, Sgaria G. Dalla Valle. Allenatore: Diego Mir.

CGC VIAREGGIO: Barozzi; Montigel, Ventura, Palagi, Selva. A disp.: Torre; Gavioli, Festa, Rosi, Puccinelli. Allenatore: Francesco Dolce.

Reti: 13'pt. Martinez (B), 21'pt. Selva (V), 3'st. Montigel (V), 6'st. Montigel (V), 12'st. Teixido (B), 24'st. Selva (V). 

 

Tutto in una notte. Breganze e Viareggio si giocano alla "bella" il passaggio alla semifinale scudetto. Dopo la vittoria tra le mura amiche del PalaBarsacchi i bianconeri sono stati beffati a meno di 30" dalla sirena da Teixido, in gara 2. Stasera, al termine del match, si saprà chi continuerà a sognare il tricolore e chi saluterà anticipatamente le speranze di titolo.

Ritmi alti nei primi minuti di gioco ma le difese sono attente consapevoli che, stasera più che mai, ogni errore può essere fatale. Al 12' ci prova Gavioli con un alza e schiacchia dentro l'area con Sgaria bravo a disimpegnarsi. Un minuto dopo i padroni di casa trovano il vantaggio: Martinez salta Montigel in velocità poi davanti a Barozzi alza la pallina e lo scavalca con un tocco delicatissimo che termina la sua corsa in fondo alla rete per l'1-0 Breganze.

I bianconeri accusano il colpo e il Breganze prova ad alzare la pressione cercando la rete del raddoppio, sbattendo più volte su Barozzi. Al 20' rigore per il Centro. Gavioli sfonda a destra e viene steso in area di rigore. Il direttore di gara non ci pensa due volte e concede il rigore, Ventura dal dischetto centra il montante e sulla ribattuta la sua conclusione termina fuori. Poco male, perché un minuto dopo Selva pareggia con un gol da capogiro. Il fuoriclasse spagnolo dal lato sinistro dell'area rossonera si alza la palla e saltando un uomo conclude in tuffo al volo trovando lo spiraglio giusto per trafiggere Sgaria, autografando la rete dell'1-1.

Nell'ultimo minuto però lo stesso Selva si prende il blu, reo di aver colpito Mitjans con una steccata. Capitan Cocco batte la punizione di prima, ma Barozzi gli chiude la porta in faccia, mandando le due squadre negli spogliatoi con il risultato in parità.

Il secondo tempo è un susseguirsi pressoché continuo di emozioni. Superato indenne il restante minuto d'inferiorità numerica, al 3' il Centro trova il vantaggio. Gavioli si traveste da uomo assist e da dietro porta serve Montigel ben appostato appena fuori area, l'argentino di prima trova il diagonale vincente che s'infila alle spalle di Sgaria per il 2-1 bianconero.

Il Breganze è scosso e il Centro ne approfitta: tre giri d�orologio più tardi Ventura porta sul 3-1 i viareggini, con un missile terra aria che toglie le ragnatele dall'incrocio, con Sgaria praticamente immobile.

I padroni di casa sono sotto di due e premono sull'acceleratore cercando la via della rete. Al 12' Teixido riesce ad accorciare le distanze trovando il gol con un tiro, forse deviato da Palagi, che fa alzare la pallina, beffando Barozzi.

Sul 3-2 il Breganze spinge al massimo e inevitabilmente si apre alle ripartenze bianconere. Su una di queste, al 21' Ventura centra il palo, andando a centimetri dalla rete che aveva il sapore di semifinale. Ma il Centro in semifinale ci va lo stesso, perché al 24' Selva autografa il definitivo 4-2. Lo spagnolo, servito da Ventura, trova la botta da fuori che batte Sgaria.

Nello stesso momento Teixido perde le staffe protestando eccessivamente per una manata di Selva ai danni di Mitjans e viene punito con il rosso diretto. Sembra fatta per i bianconeri, ma ancora una volta rimettono tutto in bilico, perché proprio Selva commette una sciocchezza e a pochi secondi dal termine si prende il blu che manda Martinez dal dischetto, ma Barozzi gli dice di no, di fatto mandando i bianconeri in semifinale.

Al triplice fischio esplode la gioia bianconera con capitan Palagi che va a festeggiare abbracciando gli ultras bianconeri giunti fino a Breganze per supportare la squadra. Mercoledì 24 gara 1 di semifinale scudetto. Sul cammino del Centro di nuovo i campioni in carica del Lodi.

Cristiano Martini

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio



prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


giovedì, 18 aprile 2019, 19:39

Remuntada Viareggio: la doppietta di Chicchiarelli vale il pari con la prima della classe

Al Comunale di Camaiore, nel giovedì del turno pasquale viene fuori una partita splendida tra le zebre e la capolista Pianese, terminata con un punto a testa. Un pari che al di là di tutto serve di fatto a poco ad entrambe


mercoledì, 17 aprile 2019, 10:17

Sara Rocca al Torneo Internazionale di Baku con la Nazionale Junior di ginnastica ritmica

Sara Rocca di nuovo protagonista con la Nazionale Junior di ginnastica ritmica. L'atleta della Raffaello Motto sarà infatti impegnata nell'Incontro Internazionale che si terrà alla National Gymnastics Arena di Baku, in Azerbaigian, da venerdì a domenica


Prenota questo spazio!


martedì, 16 aprile 2019, 15:25

Cresce l'attesa per il 24° Trofeo challenge ammiraglio Giuseppe Francese

Al Club Nautico Versilia fervono i preparativi per una nuova edizione della manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio. La regata è anche la prima tappa dei Trofei Altura CCVV e Artiglio per le vele d'epoca e storiche


martedì, 16 aprile 2019, 09:04

La Motto brilla anche nell'artistica maschile: argento per Alessandro Salvati a Padova

La Raffaello Motto brilla anche nella sezione artistica maschile. Secondo posto per Alessandro Salvati al campionato di Zona Tecnica Gold Allievi 2 che si è svolto a Padova. Il giovane ginnasta della società viareggina si è reso protagonista di una performance di alto livello nei vari attrezzi (cavallo, anelli, volteggio,...


domenica, 14 aprile 2019, 21:24

Fra Massese e Viareggio finisce in parità: 0 a 0

Un pari che non serve di fatto a nessuno. Massese già retrocessa e Viareggio che con questa "x" molto probabilmente dice addio alle residue speranze di salvezza diretta. Salvezza che a questo punto passa quasi inevitabilmente dai play-out


venerdì, 12 aprile 2019, 14:20

Massese-Viareggio: divieto di vendita dei tagliandi di ingresso all’impianto ai residenti nella provincia di Lucca

Il commissariato di polizia comunica che in relazione all’incontro di calcio Massese-Viareggio, valevole per il campionato di Serie D, previsto domenica 14 aprile alle ore 15, allo stadio comunale degli “Oliveti” di Massa, è stato disposto dal prefetto di Massa Carrara il divieto di vendita dei tagliandi di ingresso all’impianto


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!