prenota_spazio
prenota_spazio

Anno 6°

mercoledì, 20 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Il Centro a Lodi resiste solo un tempo, "manita" dei giallorossi a Barozzi e compagni

sabato, 9 novembre 2019, 22:37

di cristiano martini

5-1

LODI: Grimalt, Joao Pinto, Illuzzi, Compagno, Martinez. A disp.: Gilli, De Rinaldis, Gavioli, Gori M., Monticelli. Allenatore: Nuno Resende.

CGC VIAREGGIO: Barozzi; Montigel, Cinquini, D’Anna, Selva. A disp.: Torre; Muglia, Rosi, Puccinelli, Lombardi. Allenatore: Francesco Dolce.

Reti: 8' pt. Compagno (L), 13' pt. D’Anna (V), 8' st. Gavioli (L), 11' st. Martinez (L), 17' st. Martinez (L), 20' st. Illuzzi (L).

Arbitri: Filippo Fronte di Novara e Mauro Giangregorio di Giovinazzo.

Sabato impegnativo per il Centro che, a caccia di punti per restare nelle zone importanti della classifica, va in Lombardia per affrontare la capolista Lodi. Sei mesi ed un giorno dopo l’eliminazione dalla semifinale scudetto Viareggio e Lodi sono di nuovo di fronte in quella che ormai è diventata una classica dell’hockey italiano. Tra le fila giallorosse quest’anno c’è anche quel Davide Gavioli, che con il suo gol quasi allo scadere di gara 4 di semifinale sentenziò i lodigiani. Da segnalare l’assenza anche dell’altro viareggino, anche se con un passato nell’altra società dell’SPV, Alex Raffaelli fermato a causa di un errore nel tesseramento che non gli permetterà di giocare in campionato fino al prossimo Gennaio.

I padroni di casa entrano in pista con la quarta inserita e pressano subito alto il Centro. I primi minuti sono un po’ traumatici per il bianconeri, in particolare Barozzi si vede arrivare tiri praticamente da ogni dove. L’avvio su ritmi alti da parte dei lombardi costringe il Centro a rintanarsi in difesa, schiacciandosi forse troppo davanti alla porta di Barozzi. Al 6' si vede la prima ripartenza bianconera che riesce a liberare Montigel al tiro verso la porta di Grimalt, bravo a dire di no. Sulla ripartenza Joao Pinto, con l’argento vivo addosso per tutto il primo tempo, va vicino al vantaggio lodigiano.
Vantaggio che si concretizza all’8' quando Compagno da dietro porta trova il pertugio giusto per il suo alza e schiaccia, mettendo la sfera alle spalle di Barozzi. Gol oggettivamente meritato da parte dei giallorossi che fin li avevano messo alle strette il Centro. Immediatamente dopo la rete del vantaggio il Lodi ha anche la palla del raddoppio, Joao Pinto raccoglie una corta respinta di Barozzi su tiro di Compagno e gira verso la porta, ma con un super intervento il portierone del CGC si salva. Il Centro si scuote e al 10' da un segno di vita: combinazione Montigel-Muglia con il primo che finta il tiro da lontano e serve l’uscita della punta da dietro porta di Muglia che gira subito verso i pali di Grimalt bravo a farsi trovare pronto e respingere la conclusione.
Il Lodi molla un po’ la presa e il Centro ne approfitta subito. Tre minuti dopo l’occasione di Muglia, D’Anna trova il pari. Classico schema visto spessissimo in questo inizio di stagione dei bianconeri, Montigel tira da centro pista e D’Anna spizza quanto basta per battere Grimalt per la rete dell’1-1. Dopo il gol i bianconeri prendono coraggio e alzano il proprio baricentro riuscendo a far circolare meglio la pallina. Al 19' per poco Montigel non trova anche il vantaggio. Muglia alza una pallina per l’argentino che riesce nella deviazione ma Grimalt questa volta non si fa sorprendere. Al suono della sirena le squadre vanno nello spogliatoio con il risultato in parità.

Nella ripresa c’è una sola squadra in pista, ed è il Lodi. Dopo 5" Illuzzi fa capire quale sarà il leit motiv dei secondi 25 di gioco, scaricando in porta un missile sul quale Barozzi deve compiere un mezzo miracolo. Il copione è lo stesso dell’avvio di partita, con il Lodi a spingere e il Centro chiuso dietro. Al 4' lodigiani due volte vicini al vantaggio, prima con Pinto liberato al tiro in contropiede, poi con Compagno la cui girata scheggia la traversa.
Il forcing del Lodi da i suoi frutti all’8'. Gavioli recupera palla nell’angolo, sfruttando anche un errore di D’Anna, entra in area e batte Barozzi sul primo palo. Da segnalare il bel gesto dell’ex Viareggio che dopo il gol non esulta in segno di rispetto verso i suoi vecchi colori. I bianconeri soffrono tanto i ritmi alti imposti dai giallorossi e all’11' capitolano nuovamente. Martinez brucia Lombardi e infila la pallina nel "sette" alla destra di Barozzi, firmando la rete del 3-1. Il Centro accusa il colpo, i padroni di casa se ne accorgono e continuano a premere sull’acceleratore. Al 17' Martinez fa 4-1 e sigla la personale doppietta. Prima Barozzi, l’ultimo dei suoi a mollare, salva su Pinto e sullo stesso Martinez, poi non può nulla sulla bomba da fuori dell’argentino che stavolta infila l’incrocio alla sinistra del portiere viareggino. I bianconeri provano a scuotersi cercando la rete che riaprirebbe un po’ il match, ma la difesa del Lodi regge bene. Al 20' Illuzzi cala anche la manita e di fatto mettendo anticipatamente fine alla gara. Il capitano giallorosso riceve palla da un compagno, prova a saltare Barozzi che arriva sulla conclusione ma non può nulla sulla respinta che s’insacca sotto la traversa.

Finisce quindi con tutto il PalaCastellotti in piedi e con le sciarpata giallorossa. Dopo tre pareggi consecutivi il Centro incappa in una pesante sconfitta. Ora i bianconeri dovranno resettare tutto e concentrarsi per il prossimo match, sabato 16 in casa al PalaBarsacchi contro i veneti del Breganze.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio



prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


martedì, 19 novembre 2019, 16:14

Il Camper & Nicholsons “Barbara” del 1923 vince la Coppa per vele d’epoca 2019

A poco più di un anno dal ritorno in mare, avvenuto a Viareggio nel maggio del 2018, e dopo avere partecipato ad alcuni tra i più importanti raduni di vele d’epoca del 2019, lo yacht di 19 metri Barbara, varato nel 1923 presso lo storico cantiere inglese Camper & Nicholsons...


martedì, 19 novembre 2019, 09:38

I ragazzi della Motto sfiorano la qualificazione alla finale dei campionati italiani Allievi Gold

La Raffaello Motto sfiora la qualificazione ai campionati italiani di squadra Allievi Gold disputati al PalaPanini di Modena di ginnastica artistica maschile


Prenota questo spazio!


domenica, 17 novembre 2019, 23:51

Mister Vangioni soddisfatto: "Non era facile rimontare da uno 0-2, tra l'altro obiettivamente immeritato"

Walter Vangioni può certamente più soddisfatto per la bella prova sciorinata dai suoi ragazzi, alla terza partita in una settimana dopo le fatiche di Coppa Italia. Senza Buongiorno, centravanti designato come titolare che si è infortunato in precampionato e Gigi Grassi, i versiliesi hanno sfiorato in più di una circostanza...


domenica, 17 novembre 2019, 18:32

Seconda sconfitta consecutiva per il Real Forte, al Prato basta il gol di Surraco

Continua il periodo nero per il Real Forte Querceta che dopo la sconfitta della scorsa settimana subita tra le mura amiche del Necchi-Balloni incappa in un nuovo stop, anche se maturato a dieci minuti dalla fine


domenica, 17 novembre 2019, 18:15

Il Seravezza va sotto di due gol, poi reagisce e acciuffa la Lucchese

Il primo confronto diretto della loro storia di Seravezza-Lucchese è stato un condensato di emozioni, sano agonismo e duelli rusticani


domenica, 17 novembre 2019, 11:32

Ancora un pari per il Forte, cinque gol in Francia non bastano per vincere

La trasferta in Francia aveva un solo obiettivo: vincere, portare a casa i punti per rimettere in piedi un girone di Eurolega partito male con la brutta sconfitta con il Liceo. Invece del bottino pieno, i ragazzi di Bresciani portano a casa un pari con tanti gol e tanta fatica...


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!