Anno 6°

mercoledì, 26 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Il Real Forte cade in casa sotto i colpi di Campana e Romani

domenica, 10 novembre 2019, 17:52

di cristiano martini

0-2

REAL FORTE (3-5-2): De Carlo; Tognarelli, Guidi, Bertoni; Maccabruni (35' st. Fazzini), Belluomini (22' st. Maffini), Biagini, Doveri, Angelotti (22' st. Musacci); Falchini (37' pt. Molinaro), Di Paola. A disp.: Manfredi, Giovanelli, Amico, Credendino, Fantini. Allenatore: Florio Gianni.

FOSSANO (4-3-3): Merlano; Coviello, Scotto, Giraudo F., Campana; Cristini, Boloca, Bergesio (35' st. Brondino); Giraudo S. (23' st. D’Ippolito), Galvagno, Romani. A disp.: Bosia, Massucco, D’Ippolito, Sangare, Bertoglio, Lanfranco, Mitta, Zeni. Allenatore: Viassi Fabrizio.

Reti: 12' pt. Campana (F), 46' st. Romani (F).

Arbitro: Sig.ra Molinaro di Lamezia Terme.

Note: Ammoniti Tognarelli (R), Angelotti (R), Biagini (R), Bertoni (R).

Torna a giocare tra le mura amiche del "Necchi-Balloni" completamente tirato a lucido dopo il periodo di semina del campo che l’ha reso praticamente perfetto. Nessuna sorpresa nel 3-5-2 di Florio, dove l’unico cambio è Belluomini al posto dello squalificato Lazzarini. Arbitra il fischietto rosa Martina Molinaro di Lamezia Terme.

L’avvio di gara non è dei migliori da parte dei padroni di casa che faticano non poco a creare gioco, risultando spesso lenti e prevedibili. Per contro i piemontesi sembrano essere più vivi, arrivando prima su quasi tutte le seconde palle e mantenendo il pallino del gioco in mano.

Ed è proprio il Fossano a trovare la rete del vantaggio al 12'. Romani da corner pesca un compagno sul secondo palo, la sponda è precisa sulla testa del terzino Campana che spinge facilmente in rete. Tutta ferma la difesa versiliese ampiamente convinta che il pallone fosse uscito sul fondo prima della sponda aerea, ma per il guardalinee è tutto buono e gli ospiti possono festeggiare la rete dello 0-1.

Il vantaggio galvanizza ancora di più i piemontesi che premono sull’acceleratore in particolare con Romani. Il 10 biancoazzurro mette molto in difficoltà Tognarelli nell’uno contro uno sull’out di sinistra. Proprio su questa fascia al 30' Romani imbuca per Galvagno il quale arriva a tu per tu con De Carlo, piazza il destro rasoterra e sembra tutto fatto per il raddoppio ma è provvidenziale l’intervento in scivolata di Bertoni a salvare sulla riga.

Il Real Forte si vede solo al minuto 34 quando Biagini raccoglie appena fuori area una corta respinta della difesa e spara col destro chiamando Merlano alla parata.
Pochi minuti prima della chiusura della prima frazione di gara Falchini deve alzare bandiera bianca per un problema muscolare e lasciare spazio a Molinaro. È l’ultima cosa che succede prima che l’arbitro mandi le due squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa il copione non cambia, Fossano ben disposto in campo e con le idee chiare su quel che fare, mentre il Real Forte fatica a creare occasioni pericolose per la porta di Merlano. Al 12' ancora Romani a rifinire per Galvano che davanti a De Carlo prova a beffarlo con un tiro quasi di punta, ma il numero 1 versiliese è attento e salva. Al 19' squillo Real Forte: dagli sviluppi di un calcio d’angolo Tognarelli si avvita su stesso recapitando la palla a Guidi la cui zampata a centro area è salvata sulla linea da Merlano.

Da qui in poi si vedono praticamente solo gli ospiti. Al 26' Bergesio colpisce la parte alta della traversa con un colpo di testa su cross dell’ottimo Campana, De Carlo era scavalcato ma il montante salva i versiliesi. Tre giri d’orologio dopo Boloca, prestazione a cinque stelle per lui nel mezzo al campo, serve Romani che arma il diagonale mancino che però termina a centimetri dal palo alla sinistra di De Carlo. Al 36' Campana si mette in proprio e dopo aver anticipato Maffini arriva fino al limite dell’area versiliese e poi calcia chiamando De Carlo alla deviazione in angolo. Il Fossano crea tanto ma non trova il gol per chiudere una partita dominata in lungo e in largo. Al 42' Musacci, all’esordio in maglia RFQ, batte una punizione in mezzo all’area piemontese Guidi stacca e gira di testa verso il secondo palo, sembra tutto fatto per il gol del pareggio ma Merlano con un intervento strepitoso si allunga e alza in calcio d’angolo. La parata salva vita di fatto taglia le gambe ai bianconeroazzurri che nel primo dei quattro minuti di recupero incassano la rete del definitivo 0-2.

La firma non poteva che essere del migliore in campo, ovvero Romani che si esibisce in un gol fantascientifico. Addomestica palla in area di rigore, la fa passare alla destra di Guidi, mentre lui passa a sinistra, "suolata" da calcio a 5 per far sdraiare De Carlo e altra finta per mettere a sedere anche Tognarelli e appoggiare la palla nella porta completamente sguarnita. Un gol straordinario quello del "diez" piemontese di fronte al quale tutta la tribuna si alza in piedi ad applaudire.

Una sconfitta che fa forse più male al morale dei versiliesi che per la classifica visto che ora i bianconeroazzurri sono si in quinta posizione ma solo ad una lunghezza di distanza dalla nuova capolista Prato che sarà proprio la prossima avversaria del Real Forte Querceta.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


lunedì, 24 febbraio 2020, 15:41

Puccini Half Marathon, tra sport e turismo

Domenica 22 marzo torna a Viareggio la mezza maratona dedicata al Maestro Puccini.  In più, 10k competitivi e 10k non competitivi per chi ama camminare


lunedì, 24 febbraio 2020, 15:40

Sara Rocca sul podio al torneo internazionale di Bucarest

Sara Rocca conferma una volta di più il suo valore, anche a livello europeo. La giovane campionessa della Raffaello Motto si è infatti piazzata seconda con il team Italia 1 nella categoria Junior alla "Irina Deleanu Cup", primo torneo internazionale del 2020 di ginnastica ritmica che si è svolto a...


Prenota questo spazio!


lunedì, 24 febbraio 2020, 11:43

Le atlete del sincro Aquatica Massarosa conquistano i titoli regionali

Grande successo nella prima gara propaganda regionale, tenutasi il 9 febbraio, per le atlete del Sincro Aquatica che conquistano due primi posti in classifica e dimostrano il loro valoro in tutte le categorie


domenica, 23 febbraio 2020, 17:08

Pari tra Real Forte e Casale in un match senza grandi emozioni

Pari che serve a poco ad entrambe e che non muove granchè dal punto di vista della classifica. Secondo risultato utile per il Real Forte dopo la vittoria esterna contro la Sanremese


domenica, 23 febbraio 2020, 15:03

Gli arcieri di Rotaio si riconfermano campioni italiani

La prima giornata dei campionati italiani indoor 2020 di Rimini, va in archivio con l'assegnazione dei titoli di classe. Al termine delle 60 frecce di qualifica Andrea Marchetti, Alessio Giannecchini e Matteo Viviani, degli arcieri di Rotaio, si riconfermano campioni italiani per la classe allievi a squadre


domenica, 23 febbraio 2020, 09:57

Il Centro non va oltre il pari a Breganze: Muglia e Cinquini a rete, ma non basta

È solo pari a Breganze: ora, coronavirus permettendo, bisogna guardare avanti, già al prossimo match in casa contro Scandiano. Inizia la fase più delicata del campionato, le ultime quattro gare di regoular season


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!