Anno 6°

sabato, 29 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Il Real Forte cade in casa in nove contro 11

domenica, 9 febbraio 2020, 17:25

di cristiano martini

0-2

REAL FORTE (3-4-1-2): De Carlo; Maggioni, Guidi, Bertoni; Maffini (11' st. Lazzarini), Biagini, Musacci (30' st. Maccabruni), Angelotti; Doveri (45' st. Chicchiarelli); Falchini (4' st. Amico), Di Paola (36' st. Fantini). A disp.: Balestri, Baldassari, Del Dotto, Pini.Allenatore: Amoroso Christian.

CHIERI (3-4-2-1): Giappone; Cornotto, Bellocchio (41' pt. Pautassi), Samake; Ozara (24' st. Bruni), Giacini, Della Valle, Bragadin (18' st. Di Lorenzo); Varano (39' st. Rossi), Melandri; Silenzi (16' st. Sbordone). A disp.: Bertoglio, Coulibaly, Di Mosagna, Barcellona. Allenatore: Morgia Massimo.

Reti: 2' st. RIG. Melandri (C), 12' st. Melandri (C).

Arbitro: Gallo di Castellammare di Stabia.

Note: ammoniti: Giacinti (C), Ozara (C), Pautassi (C), De Carlo (R), Guidi (R). espulsi Biagini (R) e Bertoni (R).

Dopo due trasferte consecutive i bianconeroazzurri del Real Forte tornano a giocare tra le mura amiche del Necchi Balloni dove affrontano nella ventitreesima giornata, la sesta di ritorno, il Chieri in un match che mette in palio punti importanti per la classifica.

Amoroso ha quasi tutti a disposizione con le uniche assenze di Tognarelli causa squalifica e dell’ormai lungodegente Giovanelli. Nel 3-4-1-2 schierato dal tecnico versiliese tra i pali c’è De Carlo mentre davanti a lui l’inedito terzetto difensivo composto da Maggioni, Guidi e Bertoni. A centrocampo, sull’out di destra viene rispolverato Maffini con Angelotti a sinistra. Musacci manda in panchina Lazzarini e gioca al fianco di capitan Biagini, con Doveri a supporto delle due punte Falchini - Di Paola.

Pronti via e dopo quattro minuti il Real Forte protesta subito per un contatto sospetto in area, con Doveri che va giù e chiede il penalty ma il direttore di gara è sicuro che il tocco non ci sia stato. Il primo tiro in porta arriva all’11' quando Melandri si mette in proprio, si accentra e spara col destro con il pallone che sibila vicino alla traversa di De Carlo. Dieci minuti più tardi sono ancora gli ospiti ad andare vicini al vantaggio: Triangolo lungo tra Melandri e Bragadin con quest’ultimo che galoppa sulla fascia e mette in mezzo per il 7 "reds" che però in estirada manca l’appuntamento con il gol per pochi centimetri.

Al 25' i bianconeroazzurri maledicono la sorte quando, dagli sviluppi di un corner, Di Paola arpiona la sfera in area e arma il sinistro a giro che va ad infrangersi sulla parte bassa della traversa della porta difesa da Giappone. La prima svolta della gara arriva al minuto 29 quando Biagini salta a contendere un pallone ad un avversario ma allarga troppo il gomito, il direttore di gara vede tutto ed estrae il cartellino rosso per il capitano versiliese, tra l’incredulità di tutta la panchina Real. È anche l’ultima emozione del primo tempo che termina a reti bianche ma che vede gli uomini di Amoroso affrontare tutto il secondo tempo in 10 contro 11.

La ripresa di fatto dura nemmeno 90" per il Real Forte. Il Chieri va in contropiede, Silenzi allarga per Melandri che di prima manda in porta Varano il quale appena si sente toccare va giù in area e il signor Gallo fischia il penalty a favore dei rossi ed estrae il secondo rosso di giornata in casa Real Forte, questa volta ai danni di Bertoni. Melandri dal dischetto calcia centrale ed infila De Carlo per la rete del vantaggio.

Nonostante la doppia inferiorità numerica il Real Forte prova la reazione d’orgoglio e al 9' va vicino al pari: Punizione velenosa di Angelotti, Giappone con una mezza papera si lascia sfuggire il pallone, Di Paola è lì e gira in porta il tap in che sembra vincente ma sulla linea si materializza Giacinti che spazza.

Al 12' di fatto termina la gara. Quel che rimane della difesa del Real Forte resta ferma sul taglio di Melandri che riceve palla a tu per tu con De Carlo e con il destro fa doppietta e 2-0 Chieri. Al 21' però i versiliesi hanno la palla che potrebbe riaprire la gara: il Chieri riesce a prendere un contropiede 9 contro 11 e Doveri al momento giusto serve Di Paola in area piemontese, ma calcia con la punta del destro non trovando lo specchio della porta da ottima posizione. Da qui in poi si vedono solo i rossi. Al 27' nelle praterie disponibili per il Chieri Varano riceve a destra e si accentra per calciare con il sinistro ma all’ultimo momento serve l’assist per la sovrapposizione di Di Lorenzo che davanti a De Carlo calcia solo forte centrandolo in pieno. Al 34' altra chance per il 3-0 ospite. De Carlo si addormenta sul rinvio, Melandri gli porta via la palla e crossa per la testa di Bruni, Maccabruni è provvidenziale a recuperare e deviare in corner. Negli ultimi minuti il ritmo si abbassa drasticamente e l’ultima occasione è quella al minuto 47. Il Chieri fa ovviamente quello che vuole e sfonda a destra con Di Lorenzo che mette a rimorchio il pallone per il sinistro di Sbordone ma la sua conclusione rasoterra è facile per De Carlo.

Finisce dunque 0-2 per il Chieri con il Real Forte che recrimina sulle quanto meno discutibili decisioni arbitrali. I bianconeroazzurri sono entrati in un "mini ciclo" negativo che gli ha visto portare a casa solo cinque punti nelle ultime cinque gare. Domenica prossima partita molto importante per gli uomini di Amoroso che affrontano in trasferta la Sanremese che ha gli stessi punti in classifica del Real Forte e che anche lei non sta attraversando un momento felice con un solo punto nelle ultime cinque gare. Da capire cosa s’inventerà mister Amoroso per sopperire all’assenza di due pilastri di questa formazione come Biagini e Bertoni, sicuramente non facili da sostituire.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


edilizia


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


Altri articoli in Sport


mercoledì, 26 febbraio 2020, 20:39

Under 16: la corsa per la finale si ferma a Migliarino

Dopo il tre a zero (se pur lottato, soprattutto nel primo set) subito nella gara di andata della semifinale under 16 maschile, per passare il turno, accedere ai regionali e tentare la scalata verso il titolo serviva un miracolo o meglio un’inversione di rotta, ma così non è stato ed...


mercoledì, 26 febbraio 2020, 10:35

Tredici sorrisi per la "Bad Players"

Ricco bottino di titoli e piazzamenti per l'associazione sportiva torrelaghese agli ultimi Campionati Toscani indoor di beach tennis, disputati sulla sabbia di Grosseto nell'ultimo fine settimana


Prenota questo spazio!


mercoledì, 26 febbraio 2020, 10:22

Trionfo Yoseikan al 29° Trofeo Coppa Carnevale di Karate

Una delegazione di Karateka  della Yoseikan Viareggio, guidata dai Maestri Crealbo Gasperini e Juri Gasperini, ha partecipato al Trofeo Coppa Carnevale di Karate. La storica competizione viareggina, organizzata dall’ente di promozione sportiva CSEN, ha visto arrivare al Pala Barsacchi tantissimi atleti provenienti dalla Toscana e le regioni vicine


lunedì, 24 febbraio 2020, 15:41

Puccini Half Marathon, tra sport e turismo

Domenica 22 marzo torna a Viareggio la mezza maratona dedicata al Maestro Puccini.  In più, 10k competitivi e 10k non competitivi per chi ama camminare


lunedì, 24 febbraio 2020, 15:40

Sara Rocca sul podio al torneo internazionale di Bucarest

Sara Rocca conferma una volta di più il suo valore, anche a livello europeo. La giovane campionessa della Raffaello Motto si è infatti piazzata seconda con il team Italia 1 nella categoria Junior alla "Irina Deleanu Cup", primo torneo internazionale del 2020 di ginnastica ritmica che si è svolto a...


lunedì, 24 febbraio 2020, 11:43

Le atlete del sincro Aquatica Massarosa conquistano i titoli regionali

Grande successo nella prima gara propaganda regionale, tenutasi il 9 febbraio, per le atlete del Sincro Aquatica che conquistano due primi posti in classifica e dimostrano il loro valoro in tutte le categorie


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!