Anno X

mercoledì, 1 dicembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

Castelnuovo punito oltremisura da un cinico Camaiore

lunedì, 15 novembre 2021, 09:30

di michele masotti

0-2 

Castelnuovo: Pili, Giusti, Valienzi (46’Morelli), Lorenzo Biagioni, Galletti, Inglese, Casci (71’Gheri), Marganti (82’Magera), Galloni, Piacentini (60’Lucchesini) e El Hadoui A disposizione: Telloli, Orsetti, Ghiloni e Bucsa Allenatore: Michele Biggeri

Camaiore: Vozza, Bartolomei, Agostini (68’Biasci), Ricci, Arnaldi, Verdi, Brizzi, Fabio Biagini, Raffi, D’Antongiovanni e Geraci (90’Orlandi) A disposizione: Bianco, Dell’Amico, Gori, Tabarrani, Dalle Mura, Crecchi e Mazzucchelli Allenatore: Riccardo Bracaloni

Arbitro: Cristiano Biagini di Lucca (Assistenti Bettazzi di Prato e Orsini di Pontedera)

Marcatore: 40’ su rigore e 70’Geraci su rigore

Note: Calci d’angolo 1-2. Espulsi al 66’ Verdi per gioco scorretto e al 91’El Hadoui per fallo di reazione. Ammoniti Casci, Giusti, Galloni e Galletti. Recupero 1’ e 4’

Due calci piazzati condannano il Castelnuovo alla sconfitta contro un solido Camaiore che inanella la sua seconda vittoria di fila. Il risultato finale non rende merito alla squadra di Biggeri, ancora fanalino di coda, che denota sì una certa identità di gioco ma paga una certa difficoltà a calciare verso la porta avversaria. La difesa versiliese, anche quando rimasta in dieci uomini per la follia di Verdi, ha controllato agevolmente le folate offensive dei gialloblù. Di certo al Castelnuovo, va riconosciuto, nemmeno gli episodi girano per il verso giusto, come testimoniato dalla dinamica che ha portato al calcio di rigore che ha sbloccato il punteggio. La squadra di Bracaloni continua a scalare la classifica; se il gioco non è ancora quello adeguato al potenziale offensivo dei versiliesi, la compattezza messa in mostra dai giovani Arnaldi e Ricci lascia ben sperare per il futuro.

Con un pacchetto arretrato da reiventare, sono out Pieroni, Bacci e Riccardo Biagioni, Biggeri schiera una difesa a tre con Galletti (riconfermato in questo ruolo dopo la bella prova di Signa), Giusti e Inglese, quattro centrocampisti con Casci libero tagliare centralmente e i due trequartisti, Piacentini e Valiensi, a svariare dietro la punta Galloni. Consueto 4-3-1-2 per il Camaiore, partito in campionato con le marce basse rispetto alle ambizioni di grandeur sbandierate alla vigilia. I quattro under in campo per i rossoblù sono Vozza tra i pali, il classe 2002 Agostini come mezzala, Arnaldi in coppia in difesa con l’esperto Verdi e l’ex Lucchese Bartolomei a spingere sulla sinistra. Al capitano D’Antongiovanni il compito di innescare Raffi e Geraci mentre perdura l’assenza per infortunio di Viola.

Le condizioni pesanti del manto erboso del “Nardini” sconsigliano un ricercato fraseggio palla a terra. Sfrontato l’atteggiamento dei locali, quest’oggi in completo bianco, che cercano di mettere in difficoltà la retroguardia versiliese con la vitalità e la vivacità dei suoi centrocampisti. La posizione di Piacentini crea non pochi grattacapi a Fabio Biagini, con l’ex Real Forte Querceta che non riesce a dettare i tempi con la sua proverbiale verticalità. Camaiore che bada più al sodo con il lancio lungo sugli attaccanti come unica soluzione offensiva. Dopo mezzora il taccuino del cronista viene sporcato dalla grande riflesso di Pili, decisivo nel tirare fuori dalla porta il colpo di testa ravvicinato di Raffi. Sul successivo capovolgimento di fronte una sgroppata di Casci, uno degli elementi più esperti del Castelnuovo sebbene abbia 23 anni, conclusa con un destro da posizione decentrata che dà l’illusione ottica del gol. Al 39’ il fischietto lucchese Cristiano Biagini concede un discutibile calcio penalty ai versiliesi. Il tiro di Raffi finisce da distanza ravvicinata, dopo un flipper clamoroso in area di rigore, sul braccio di Galletti. Si incarica della trasformazione Geraci che fa centro con una botta centrale. Gli ospiti provano subito a “battere il ferro” per sfruttare un’inerzia diventata di un tratto favorevole. Al 43’ il sinistro a rientrare di D’Antongiovanni sorvola la traversa con Pili comunque sulla traiettoria.

Avvicendamento tra under nell’intervallo tra le fila dei locali, con il rientrante Morelli inserito al posto di Valienzi. Propositivo inizio di ripresa del Castelnuovo che prova sfondare sulle corsie laterali con El Hadoui e Casci, schiacciando nella propria metà un Camaiore che, speculando sul punteggio, prosegue nei suoi lanci alla ricerca della punta. Al 66’ i versiliesi rimangono in inferiorità numerica per il rosso diretto guadagnato da Verdi, reo di intervento a piedi uniti su Galloni. Potrebbe essere una possibile svolta per il Castelnuovo, invece tempo centoventi secondi e gli ospiti graffiano di nuovo. Su una punizione dalla sinistra Fabio Biagini pennella per l’incornata sul primo palo di Geraci, scaltro nel liberarsi del diretto marcatore e ad usufruire di una rivedibile uscita di Pili. 0-2 che diventa un macigno a livello psicologico per i ragazzi di Biggeri. Nel finale resta da segnalare, oltre all’immancabile valzer delle sostituzioni, una grossa chance cestinata da Geraci che spara alto un servizio di Brizzi e il rosso diretto per fallo di reazione di El Hadoui ai danni di Brizzi.

Domenica prossima il Catelnuovo sarà atteso dalla delicata trasferta di Massa mentre il Camaiore si misurerà tra le mura amiche contro lo Zenith Prato in un confronto importante in chiave playoff.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

prenota_spazio

Prenota questo spazio!

prenota_spazio


Altri articoli in Sport


sabato, 27 novembre 2021, 19:26

Il River Pieve concede il bis: Maggi e Rocchiccioli stendono il Camaiore

Seconda vittoria interna consecutiva per il River Pieve che con un avvio di ripresa sprint supera per 2-1 il Camaiore, compiendo così un bel balzo in graduatoria in attesa delle quattro partite di domani che completeranno il quadro del nono turno


mercoledì, 24 novembre 2021, 12:32

Serie C: V.P. Volley vince contro Grosseto

È stata una partita dalle mille emozioni quella giocata sabato sera dalle biancazzurre del Versilia Pietrasanta Volley in casa del Grosseto, giocata su 5 set con continui ribaltamenti di fronte e di gioco


Prenota questo spazio!


lunedì, 22 novembre 2021, 14:59

NDM Tecno vince anche a Chiusdino con la Renault Clio Rally5

La struttura versiliese firma la vittoria di classe al 1° Rally di Chiusdino con la Renault Clio Rally5, gestita per conto di MC Racing e condotta fino al 18° posto assoluto da Paolo Moricci e Paolo Garavaldi


venerdì, 19 novembre 2021, 18:35

Oggetti riciclati naturali e opere d'arte e testimoni del tempo

Un altro elemento che insieme al ghiaccio viene usato dagli Alpinisti Lenti che sulle vette creano icone


giovedì, 18 novembre 2021, 14:49

Tennistavolo: un grande cuore non basta a piegare l'Acsi Pisa

Tutte in campo le formazioni del Forte dei Marmi, compresa la D3 al suo primo impegno stagionale nel week-end appena trascorso. La C2 era opposta in casa dell'ACSI Pisa, il risultato finale è stato di 5 a 4 per la squadra di casa


mercoledì, 17 novembre 2021, 09:24

Formalizzato il gemellaggio fra il Club Nautico Versilia e l'Associazione Marevivo di Roma

Dopo aver sottoscritto la Charta Smeralda nel 2018, il Club Nautico Versilia firma una nuova e importante collaborazione confermando ancora una volta il suo impegno nella tutela e salvaguardia del mare e del suo ecosistema


Ricerca nel sito


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!