Anno XI 
Giovedì 18 Aprile 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
02 Aprile 2024

Visite: 141

CRO di Pietrasanta
Via Garibaldi 65/67
Info e prenotazioni
3298496801
Dai fatti della Bussola del Capodanno 1969 a Focette, ai Comitati di Salute Pubblica in Versilia, al "caso" Lavorini con testimonianze di protagonisti di allora, riflessioni, filmati, una mostra documentaria e, dopo cena, musiche e canti popolari. Un tuffo nel passato ma neppure poi tanto vista l'attualità di anni e di avvenimenti solo relativamente lontani e che ancora ci parlano di una stagione di lotte e di grande partecipazione, di una generazione di giovani, studenti e operai, che irrompeva nella società italiana e sulla scena politica con una carica straordinaria di cambiamento e di rivendicazioni.
Al Cro di Porta a Lucca a Pietrasanta, giovedì 4 aprile, dalle ore 17, discuteranno di tutto questo Franco 
Rossi, autore del libro "Millenovecentosessantotto. Quando le estati non finivano mai", Gabriele Ciucci, 
ex sindacalista Cgil, entrambi presenti alla Bussola la sera del 31 dicembre '68. E ancora Sergio Finelli, 
insegnante, testimone di quel Capodanno a Focette, Amilcare Grassi ("Celè") e Paolo Antonelli al 
tempo militanti de Il Potere Operaio, Massimo Michelucci, ricercatore, una tesi di laurea su "Il Potere Operaio a Massa" e Franco Bertolucci, fondatore e presidente della Biblioteca "Franco Serantini" di 
Pisa. E da Pisa, in collegamento audiovideo, Paolo Brogi, giornalista, già dirigente nazionale di Lotta 
Continua; e da Milano, Roberto Bernabò, giornalista, autore, con Corrado Benzio, del libro "L'infanzia 
delle stragi. Il Caso Lavorini". Coordinerà Giuliano Rebechi, giornalista (per nulla estraneo a quei tempi 
là). 
Proiezioni di clips con Adriano Sofri, Massimo D'Alema e Paolo Pietrangeli.
Una mostra di documenti e fotografie su questi temi sarà inaugurata all'interno del Cro (aperta fino al 
14 aprile).
Nel dopo cena, ore 22, canti e musiche popolari e di lotta col gruppo "La serpe d'Oro" con Fabio Bartolomei, fisarmonica; Igor Vazzaz, voce e chitarre.
Ingresso libero con tessera Arci.
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

Si sono svolti nel suggestivo Palaterme di Montecatini, i Campionati Italiani under 14…

La chiesa di San Rocco di Mulina di Stazzema, pur ricca di storia, è stata abbandonata, soprattutto negli…

Spazio disponibilie

Un fitto programma per il 79° anniversario della Liberazione, che, come di consueto, si svolgeranno…

Spazio disponibilie

"Sono state due settimane intense, piene di grandi emozioni. Ho lavorato veramente bene, immersa in una buona…

Studiano, lavorano, hanno sogni e aspettative, ma soprattutto le idee molto chiare su cosa serve ai giovani…

Con voto unanime dei presenti, il consiglio comunale di Pietrasanta ha approvato, nell'ultima seduta, il nuovo…

Si rinnova il sodalizio tra Filippo di Bartola e l'arte contemporanea. Fino al 30 di giugno…

Spazio disponibilie

Venerdì 19 aprile, presso la Geopark Farm di Bosa di Careggine, Il Parco celebra la Festa annuale…

Una nuova sezione arricchisce la mostra “Burlamacco incontra l’arte”, in corso di svolgimento a Villa Paolina. Si tratta di un percorso espositivo dedicato ai bambini, ovvero a come i bambini delle scuole elementari di Viareggio hanno interpretato la maschera di Uberto Bonetti

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie