Spazio disponibilie
   Anno XI 
Venerdì 27 Gennaio 2023
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Camaiore
03 Dicembre 2022

Visite: 110

Tutti i bimbi della terza classe dell'elementare di Vado (Camaiore) hanno adottato una piantina di rosmarino, donata dal Consorzio di Bonifica. E' la novità del progetto didattico di quest'anno: coinvolgere i ragazzi fin da piccoli nelle attività che il Consorzio mette in atto per combattere la crisi climatica.
L'argomento di grande attualità è piaciuto subito ai giovani studenti che con attenzione hanno ascoltato gli esperti della bonifica, prendendo parte attivamente alla discussione, anche lanciando piccole idee per salvare il pianeta. La classe aveva già partecipato lo scorso anno al progetto didattico consortile, andando a conoscere da vicino il torrente lucese che scorre proprio sotto la loro scuola e quest'anno hanno potuto ampliare le loro conoscenze, guardando anche agli ecosistemi.
La piantina che ognuno ha adottato, e di cui si prenderà cura, è un rosmarino: pianta aromatica, autoctona e di facile mantenimento che consente di avviare un percorso di conoscenza e sensibilizzazione sull'importanza degli ambienti naturali e l'influenza delle specie vegetali sulla nostra vita con le loro capacità di contrastare i cambiamenti climatici.
"Quest'anno abbiamo scelto di coinvolgere i ragazzi delle scuole elementari che hanno aderito al nostro progetto didattico, affidando ad ognuno una pianta di rosmarino, specie autoctona, resistente e mellifera. Un gesto che contiene tanti messaggi importanti per i piccoli studenti. Su tutti la funzione delle piante per contrastare i cambiamenti climatici e per aiutare la biodiversità. - spiega il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi - Oltre alle piantumazione di alberi nelle zone verdi delle scuole, effettuate in collaborazione con le amministrazioni comunali, abbiamo pensato di far adottare una pianta ad ogni bambino perchè si possa sentire partecipe ai nostri progetti di sostenibilità ambientale, sapendo che ciascuno è chiamato a fare la propria parte per aiutare il Pianeta."
Pin It
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Un nuovo tentativo di truffa ai danni di un utente è stato sventato nella frazione Valdicastello Carducci…

"Il Mit ha dato il via libera alla concessionaria Salt per rendere gratuita dal 1 febbraio la bretella nel tratto…

Spazio disponibilie

Pubblicata la graduatoria per il sostegno economico straordinario a sostegno…

Si terràvenerdì 27 gennaio l’assemblea regionale che la Cna terrà a Viareggio per parlare dei balneari in merito alla direttiva…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Un appuntamento da non perdere quello di martedì 31 gennaio alle 21 per la presentazione in esclusiva di Lullaby, il…

"A Sinistra da capo" è il titolo del libro di Goffredo Bettini, che verrà presentato sabato 28 gennaio, alle ore…

Per tracciare i segni indicanti gli spazi assegnati ai concessionari della fiera patronale…

Secondo Silvia Noferi, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, uno strano silenzio è calato sull’attraversamento della Lecciona da parte…

Spazio disponibilie

Le temperature particolarmente rigide di questi giorni hanno messo a dura prova gli impianti di riscaldamento degli edifici scolastici,…

Prosegue su gran parte della Toscana interna il codice giallo per neve per la giornata di oggi, lunedì 23, a cui…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO