Spazio disponibilie
   Anno XI 
Sabato 2 Marzo 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Camaiore
05 Dicembre 2023

Visite: 254

"Lottare contro la mortalità infantile è possibile anche grazie all'applicazione dell'intelligenza artificiale e di strumenti che assistono i medici nell'identificare accuratamente i fattori di rischio nei neonati prematuri".

Luigi Gagliardi, direttore del dipartimento Materno infantile dell'Azienda USL Toscana nord ovest, ha illustrato al Forum Risk Management di Arezzo, che si è svolto nei giorni scorsi, lo sviluppo di "PISA" (Preterm Infants Survival Assessment), un'applicazione progettata per stimare la sopravvivenza dei neonati prematuri, sviluppata da un team italiano del dipartimento di Informatica dell'università di Pisa, sotto la guida del professori Alessio Micheli e Davide Bacciu, in collaborazione con i neonatologi dell'ospedale Versilia, la dottoressa Giulia Placidi e il dottor Gagliardi stesso.

"L'equipe di neonatologi dell'ospedale Versilia ha contribuito significativamente a questo progetto innovativo - ha spiegato Gagliardi - che sfrutta il sistema delle reti neurali e tecniche di machine learning per stabilire il rischio di mortalità nei bambini nati prematuri. In altre parole, abbiamo analizzato quantità enormi di dati anonimi sui neonati pretermine per creare un algoritmo di previsione più accurato rispetto agli usuali modelli statistici. I colleghi dell'università di Pisa ci hanno messo la competenza di machine learning, e noi l'ipotesi di ricerca e la competenza clinica, di conoscenza della materia neonatologica".

"Partendo dai possibili fattori di rischio, come per esempio il peso alla nascita, il sesso o la modalità di parto, l'intelligenza artificiale fornisce al medico uno strumento raffinato per stratificare il rischio e fornisce anche degli spunti per comprendere meglio le cause della mortalità tra i nati prematuri. Abbiamo quindi uno strumento molto utile per prevedere il decorso e l'esito di un determinato quadro clinico in questa popolazione fragile".

Pin It
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

“Sulla scia dell’emotività dell’incidente di Firenze il governo ha rispolverato l’annosa questione relativa all’istituzione della…

Prima presentazione del libro di Serena Barsottelli sabato 2 marzo alle ore 17 al coworking smartCO2 in via…

Spazio disponibilie

"Con un avviso le poste di Torre del Lago hanno annunciato la chiusura temporanea dell'ufficio per inagibilità a…

ERSU SpA, in collaborazione con il Comune di Camaiore, comunica che, in occasione della gara ciclistica Tirreno-Adriatico, che…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Invitati all'iniziativa anche alcuni studenti del Liceo Artistico Russoli di Pisa, che sono stati coinvolti nei pestaggi delle forze dell'ordine la settimana scorsa, alcuni professori della stessa scuola, e una studentessa universitaria che ha subito suo malgrado l'azione repressiva ingiustificata

Da martedì 27 febbraio fino a venerdì 8 marzo la scuola secondaria “Franca Papi” ospita una mostra su…

Anche i cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia potranno esprimere il proprio voto alle prossime elezioni europee fissate per…

Il Burraco è sempre di moda, e quando si sposa a una finalità benefica è ancora più attraente.

Spazio disponibilie

Il Centro di assistenza fiscale Imprese Viareggio sta cercando un candidato o una candidata…

Resterà aperta fino al 31 marzo la form che la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha reso disponibile…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO