Anno XI 
Giovedì 23 Maggio 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da aldo grandi
Ce n'è anche per Cecco a cena
21 Aprile 2023

Visite: 1230

Lo abbiamo detto e ripetuto milioni di volte. La Sinistra mira alla devastazione e alla distruzione identitaria del nostro Paese. Essa è, per definizione oseremmo dire, contraria ad ogni forma di senso di appartenenza che non sia quello legato ai fenomeni Lgbtq e alla teoria Gender o anche al colore della pelle ovviamente a favore di chi non è di carnagione bianca, un'altra forma di razzismo alla rovescia. Quello che sta accadendo nelle società occidentali e, in particolare, negli Stati Uniti, è allucinante. Si viaggia senza freni verso una società dove tutto è permesso perché niente è vietato, dove contano solo e soltanto i diritti delle minoranze ché finiscono, immancabilmente, per opprimere le maggioranze. Tutto è destinato a diventare tabula rasa sulla quale, poi, poter scrivere e imprimere anche il contrario di ciò che è stato fino al giorno prima. L'aspetto più incredibile di questa deviazione/deformazione è che vanno a braccetto, cosa impensabile fino a mezzo secolo fa, la Sinistra e le grandi multinazionali nonché gli organismi sovranazionali come Unione Europea, Onu, FMI, banche di tutti i generi a cominciare da quelle d'affari. Siamo al punto che l'economia è una questione virtuale ancor più che concreta e gonfia o sgonfia a piacimento dei pochi che manovrano sui destini del mondo. Tutti impegnati a favorire una immigrazione indiscriminata che non ha senso né motivo di essere nemmeno quando si chiamano in causa i cosiddetti non nati dell'Occidente. Secondo i dementi verniciati di rosso e anche di bianco e di mille altri colori, il nostro Paese sta invecchiando e, quindi, per sopperire alla diminuzione delle nascite dovremmo importare uomini (e donne) provenienti da altri Paesi, della serie fare in modo che, presto o tardi, siano cittadini provenienti da altri emisferi con culture, religioni - musulmana in primis - usi e costumi, storia e tradizioni completamente diversi, ad ingravidare le donne, anche italiane ed europee, così da aumentare il numero dei nascituri.

Se, poi, un ministro al secolo Francesco Lollobrigida, dice quello che tutti o, comunque, la stragrande maggioranza della popolazione italiana sostiene, ossia favorire le nascite di figli piuttosto che far arrivare immigrati ossia una vera e propria sostituzione etnica, eccoti che la Schlein, sì, proprio questa sorta di messia al quale intellettuali, giornalisti della lobby sinistroide, gay, lesbo, trans, Lgbtqrstuvz guardano come al futuro condottiero dei loro sogni, grida allo scandalo e accuse di suprematismo bianco quando, ormai, di bianco non c'è rimasto più niente da un pezzo.

Così come accade anche in Francia, negli States e nell'Occidente - ma non in Russia, non in Cina, non in  altri Paesi non contaminati dalla disintegrazione americana - chi ha la carnagione bianca dovrebbe sentirsi in colpa per chissà quale ragione rispetto a chi, invece, è nato altrove e ha la pelle scura. Dovremmo, cioè, vergognarci di aver partorito nei secoli, oltre certamente a conflitti e tragedie, anche le più straordinarie forme di arte esistenti, il pensiero filosofico più lucido e originale, il progresso a volte anche regresso: dovremmo, in sostanza vergognarci di esistere e di voler continuare ad essere quello che, in fondo, siamo sempre stati. Per non parlare dei dementi che imbrattano opere d'arte per protestare contro l'inquinamento: ecco i prodotti imbecilli del nulla di cui si nutre la Sinistra in Italia e non solo.

Se andiamo avanti di questo passo l'Italia smetterà di esistere nell'arco di pochi lustri e così sarà per l'Europa serva degli Stati Uniti anzi, del peggior modello di società esistente dove accanto alla libertà esiste una devastazione psicologica, economica, sociale da far paura. Una società sola, mercificata, dove tutto ha un prezzo e dove sarà possibile comprare figli e affittare uteri come recarsi al supermercato, dove non ci sarà più alcun dio perché dio stesso si rifiuterà di scendere in mezzo a tanta schifezza. 

Ma veniamo a Elly Schlein. Ascoltatela attentamente e vi renderete conto che rappresenta un enorme pericolo per tutti coloro che vogliono crescere i propri figli all'insegna di esempi, principi e valori lontani anni luce da quelli che lei predica. La Schlein è favorevole all'universo Lgbtq e alla teoria Gender, alla immigrazione indiscriminata, all'antifascismo esasperato e assolutamente antistorico e privo di senso. Con lei sono i quotidiani e le Tv tutti e tutte pieni zeppi di quella che, a tutti gli effetti, può essere definita una lobby ideologica e identitaria che vuole uniformare la società a ciò che ritiene più giusto per lei. Approfittando del fatto che le famiglie e i genitori di conseguenza, sono tutti occupati a produrre, produrre per guadagnare non si sa bene cosa e ottenere non si sa bene per chi. Mentre i genitori lavorano per vendere e far arricchire altri, i figli vanno allo sbando e sono costretti a subire, a scuola, tutto ciò che non serve a imparare quello per cui ci sono andati.

Dispiace vedere che una come Giorgia Meloni che, dicono, avesse gli attributi, sia finita a dover contare con la calcolatrice elettronica il numero di invasori che si riversano sulle nostre spiagge: che cosa è stata votata a fare dagli italiani che credevano in lei e nel suo partito per fermare gli sbarchi di clandestini e tutelare, finalmente, l'Italia e gli italiani?

Attenzione gente, perché stiamo andando a passo di carica verso il peggio e di fronte all'incapacità, all'ignoranza e all'assenza di ogni cultura che non siano quelle dello stipendio di migliaia di euro garantito per i loro cadreghini propri dei nostri digerenti politici, o ci ribelliamo individualmente oppure siamo destinati anzi, siete destinati a subire per tutto il resto della vostra esistenza.

L'Italia non è più un Paese sovrano, ma solo servo: di tutti, di un pensiero unico dominante in primis e di tutto quel che ne consegue. Uscire dall'Unione Europea, ritrovare il proprio sano egoismo nazionale, rilanciare tutto ciò che è made in Italy, ripudiare tutti coloro che mirano ad uniformare disintegrandola, la nostra identità, smascherare l'ipocrisia della classe dominante attenta solo al denaro facile e sorda alle esigenze della gente comune. 

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Torna "Studi Aperti 2Laghi", l'appuntamento con l'arte contemporanea che si terrà presso gli ateliers di Pietrasanta, in via Sarzanese, 111, dalle 10:00 alle 21:00, con il patrocinio del Comune di Pietrasanta

Giovedì 23 maggio, alle 10,30, l'amministrazione comunale di Pietrasanta ricorderà il 32° anniversario della 

Spazio disponibilie

Il Soroptimist International d'Italia è a fianco delle @ragazzeintandem per affermare i concetti di parità di genere nello…

Spazio disponibilie

Buona partecipazione per l'incontro di presentazione del Bilancio di sostenibilità, organizzato il 21 maggio scorso…

Riccardo Nencini, ricercato storico e scrittore, presidente del Gabinetto Vieusseux di Firenze, torna a Villa Bertelli, dove sabato 25…

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che venerdì 31 maggio prossimo si concluderà l'incarico di medico di famiglia…

Spazio disponibilie

Sabato 1 giugno alle ore 14.00 a Roma in Piazza del Popolo si terrà una manifestazione di Fratelli…

Sono state fissate al 23 maggio e al 6 giugno le sedute della commissione consiliare urbanistica dedicate…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie