Anno XI 
Lunedì 23 Maggio 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Cronaca
14 Maggio 2022

Visite: 119

Verranno ricomprate dal comune le case destinate all’emergenza abitativa dell’ex Tabarracci: l’amministrazione Del Ghingaro infatti, ha deliberato la formalizzazione di una proposta irrevocabile di acquisto al Curatore del Fallimento Viareggio Patrimonio per 1milione di euro, per la quale è già stata predisposta e approvata con delibera di Giunta una specifica variazione di bilancio. Gli atti dovranno adesso essere sottoposti al Consiglio per la formalizzazione.

«Tornare in possesso delle case destinate all’emergenza abitativa è stato da sempre obiettivo prioritario di questa Amministrazione – dichiara l’assessore al Welfare Sara Grilli -. Dopo l’uscita dal dissesto e il bilancio finalmente in ordine, abbiamo potuto approvare un atto che si inserisce nel percorso di riacquisizione di quel patrimonio immobiliare incautamente conferito nel 2006 alla Viareggio Patrimonio poi fallita».

Come si ricorderà il fabbricato ha trovato origine dalla ristrutturazione e cambio di destinazione di una porzione dell'ex Ospedale Tabarracci, avvenuta in forza di Delibera di Giunta Comunale di Viareggio (LU) nº 578 del 17 luglio 2007 con la quale venne approvato il progetto esecutivo dei lavori di “Recupero edilizio del padiglione 5º dell'ex Ospedale Tabarracci per realizzazione di struttura per l'emergenza abitativa”.

In tutto venti unità immobiliari che, a seguito del fallimento della società Viareggio Patrimonio srl, risultano inserite tra i cespiti attivi oggetto di cessione. Si tratta di beni immobili destinati tutti, con vincolo specifico, all’emergenza abitativa e con contratti di locazione (a condizioni agevolate) con scadenza al prossimo agosto-settembre 2023.

«Un patrimonio che non si disperde – conclude Grilli -, e soprattutto la tutela dei soggetti più deboli che tuttora abitano la struttura e con contratti prossimi alla scadenza. Persone, famiglie, che per anni hanno vissuto con l’incertezza delle aste e che adesso potranno finalmente avere risposte concrete. Oggi la Città può davvero essere orgogliosa».

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Al Bagno Biondetti, uno dei bagni più frequentati e apprezzati del lungomare di Marina di Pietrasanta, rinnovato negli arredi nel…

A seguito del Congresso Comunale che ha eletto all'unanimita' Massimiliano Baldini Segretario della Lega di Viareggio ed i membri…

Spazio disponibilie

Tanta gente, tanto entusiasmo e voglia di fare e di cambiare per il bene della nostra città.  E' stata l'atmosfera…

Il Consiglio di amministrazione della società Programma Ambiente Apuane che gestisce la discarica ex Cava Fornace a Montignoso e…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Seravezza per un giorno diventa la “capitale” dell’olivicoltura toscana. Slow Food Toscana in  collaborazione con la Condotta Slow Food  Terre…

Si comunica che da mercoledì 18 maggio è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione…

Cominceranno lunedì 23 maggio i lavori di nuova asfaltatura nel tratto di via Stadio compreso tra…

Sempre a servizio dei cittadini e delle categorie, anche questa volta, il senatore di Forza Italia e Capo nazionale del…

Spazio disponibilie

Dopo il positivo riscontro dei corsi di pattinaggio e di nuoto finora organizzati, l'Amministrazione Comunale propone ai…

Anche Forte dei Marmi sarà rappresentato all'iniziativa "Toscana chiama Palermo", organizzata dalla Fondazione Antonino Caponnetto…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie