Anno XI 
Sabato 2 Marzo 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Enogastronomia
12 Febbraio 2024

Visite: 185

Un viaggio alla scoperta delle tradizioni gastronomiche delle province di Lucca e di Massa Carrara attraverso storia, degustazioni e preparazione attiva di piatti tipici del territorio. E' l'innovativo corso itinerante di cucina di Slow Food promosso in collaborazione tra le condotte Terre Medicee e Apuane, Luniapua e Garfagnana - Valle del Serchio.

"La tradizione gastronomica del nord della Toscana risente di influenze legate alle popolazioni e ai modi di vita che su di essa si sono sviluppati - spiegano gli organizzatori - . La Versilia con le popolazioni che per secoli si sono rivolte più ai monti che al mare, la Lunigiana, terra Toscana quasi solo sulla carta, crocevia di influenze popoli che hanno però costruito una identità complessa e variegata, la Garfagnana che ancora la sua cultura culinaria sui prodotti del bosco e l’uso dei pascoli e del farro. Tutti questi 'giacimenti culinari' verranno svelati in questo corso fattivo nel quale i partecipanti non solo acquisiranno informazioni e degusteranno piatti e prodotti, ma potranno fattivamente partecipare alla preparazione di pietanze e piatti direttamente a contatto con produttori e cuochi".

Il corso è articolato in tre incontri per zona e si sviluppa per circa un anno in modo da andare incontro alle esigenze della stagionalità e del reperimento sul territorio delle materi prime necessarie alla preparazione delle pietanze. La struttura del corso è modulare, e quindi ogni partecipante potrà disegnare un proprio percorso in base alle proprie curiosità o preferenze, visto che la partecipazione può avvenire anche per un solo evento. E’ necessaria però l’adesione a Slow food.

"Saranno protagonisti- concludono gli organizzatori - i presidi Slow Food, i cuochi dell'alleanza, le osterie e i locali aderenti alle condotte in un percorso che vedrà impegnati i partecipanti in scoperte e riscoperte di tradizioni e ritualità antiche".

Questo il programma:

  • 2 marzo al ristorante "Antico Uliveto" di Pozzi (Seravezza) incontro sul presidio dell'olivo Quercetano e sul tema delle materie prime: origine, selezione e utilizzo corretto.
  • 16 marzo, cottura dei testi in Lunigiana.
  • 15 aprile l'arte del pane dai Paolo Magazzini, presidio pane di patate della Garfagnana.
  • 8 maggio: cucinare il territorio, piatti antichi e tradizionali delle zone interne, con lo chef Manuel Di Gregorio alla "Trattoria Peposo" di Pietrasanta.
  • 25 maggio: la cipolla di Treschietto, barbotta e torta d'erbi. Preparazione e degustazione in Lunigiana.
  • 15 giugno: i formaggi della Garfagnana.
  • 26 ottobre: un giorno di festa, il menù delle feste in Alta Versilia al ristorante "Sotto la loggia" di Pomezzana.
  • 16 novembre: norcineria tra arte e memoria all'Azienda Bellandi in Garfagnana.
  • 30 novembre: la castagna tuttofare, prodotti e piatti a base di castagne in Lunigiana.

Gli incontri avranno una durata di circa 4 ore e comprendono anche pranzo o cena. Per informazioni tel. 328-874044

Pin It
  • Galleria:
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

“Sulla scia dell’emotività dell’incidente di Firenze il governo ha rispolverato l’annosa questione relativa all’istituzione della…

Prima presentazione del libro di Serena Barsottelli sabato 2 marzo alle ore 17 al coworking smartCO2 in via…

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

"Con un avviso le poste di Torre del Lago hanno annunciato la chiusura temporanea dell'ufficio per inagibilità a…

ERSU SpA, in collaborazione con il Comune di Camaiore, comunica che, in occasione della gara ciclistica Tirreno-Adriatico, che…

Spazio disponibilie

Invitati all'iniziativa anche alcuni studenti del Liceo Artistico Russoli di Pisa, che sono stati coinvolti nei pestaggi delle forze dell'ordine la settimana scorsa, alcuni professori della stessa scuola, e una studentessa universitaria che ha subito suo malgrado l'azione repressiva ingiustificata

Da martedì 27 febbraio fino a venerdì 8 marzo la scuola secondaria “Franca Papi” ospita una mostra su…

Anche i cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia potranno esprimere il proprio voto alle prossime elezioni europee fissate per…

Il Burraco è sempre di moda, e quando si sposa a una finalità benefica è ancora più attraente.

Spazio disponibilie

Il Centro di assistenza fiscale Imprese Viareggio sta cercando un candidato o una candidata…

Resterà aperta fino al 31 marzo la form che la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha reso disponibile…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie