Spazio disponibilie
   Anno XI 
Giovedì 18 Aprile 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Forte dei Marmi
24 Gennaio 2023

Visite: 287

Con circa 60 opere tra piccole e medie sculture in marmo, bronzo e ceramica, affiancate a lavori su carta, dipinti e una selezione di graficheHenri Beaufour presenta la sua personale “Expression”, dal 29 gennaio al 12 marzo, al Forte Leopoldo I di Forte dei Marmi.

Curata da Valerio Dehò e patrocinata dal Comune di Forte dei Marmi, la mostra restituisce l’idea dell’incessante produzione dell’artista francese che, dopo gli studi negli Stati Uniti e in Europa, si stabilisce a Pietrasanta per rimanere vicino alla materia fondamentale della scultura: il marmo.

Conosciuto soprattutto per la sua produzione scultorea, la mostra consente di scoprire anche i suoi lavori pittorici e i disegni, attività così importante per uno scultore, e per Beaufour in particolare che, in proposito, afferma: “La pratica del disegno mi permette di scegliere le forme della scultura che non è altro che un oggetto.”

L’esposizione accosta infatti la sua grande produzione di disegni, pitture e incisioni alle sculture generando un contrappunto visivo di grande intensità. Il lavoro dell’artista francese mette d’accordo, stilisticamente, sia il barocco che l’informale ma soprattutto l’espressionismo, inteso come capacità dell’autore di far emergere dalle forme la sua personalità.

Si delinea così una figura d’artista istintiva, capace di avere sempre una visione finale del lavoro ma anche di lasciarsi condurre da un continuo feedback con il lavoro stesso. Per chi le osserva, le sue opere sono una scoperta continua che guidano il pubblico in un percorso visionario in cui la materia e le forme sono portate al loro limite estremo.

Esempio ne sono le sue teste di animali, che fanno parte del percorso espositivo, che richiamano gli animali fantastici dell’arte romanica e medievale, e i suoi ritratti in marmo di volti umani deformati dalla tensione, anch’essi in mostra, che paiono sul punto di esplodere a causa di incontenibili emozioni.

A tal proposito, Valerio Dehò scrive: “Sembra che con poco sforzo ancora tutto possa esplodere in una energia incontrollata. Invece la potenza espressiva di Beaufour riesce sempre a cogliere il senso del limite, di quella misura che comporta un completo controllo del lavoro.”

Gran parte dell’opera di Henri Beaufour è dedicata ai ritratti, siano essi immaginari o restituzione di incontri e conoscenze. Per l’artista è sempre importante trovare il modo di esprimere quello che vede, ha visto o che appartiene alla sua immaginazione. Il suo è un operare all’interno della materia dove il disegno e la pittura riflettono la sua sensibilità di scultore nel manipolare la materia, rivelarla e farla uscire dal silenzio.

“Quella di Beaufour -scrive ancora il curatore- è una ricerca autonoma, ma la sua rigorosa poetica quanto più sembra richiamarsi alla tradizione tanto più acquista valore di singolarità e di originalità, con una forza ed energia che hanno pochi paragoni nel panorama attuale.”

Opening                      sabato 28 gennaio, ore 17.30
Orari
                            mercoledì, ore 10-13; venerdì, sabato e domenica, ore 10-13 e 15-19.

Ingresso                      libero

Info al pubblico           Ufficio Informazioni Turistiche Forte dei Marmi: t. 0584.280292 – e: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Grande concerto classico a scopo benefico promosso dalla Fondazione Matteo Caleo domenica 21 aprile alle 17.00 nella…

Un viaggio dentro di sé e un'avventura attraverso il tempo sono la trama di IOP Inferno o Paradiso Albatros…

Spazio disponibilie

Cala il sipario sulla stagione di prosa 23/24 del Teatro Comunale di Pietrasanta "Cesare Galeotti", promossa e organizzata…

A cento anni dalla morte nuove lettere svelano gli eventi più drammatici e segreti della vita di Giacomo…

Spazio disponibilie

Con un incontro organizzato insieme alla scuola "Barsanti" e la successiva deposizione di una corona…

Si comunica che, dalle ore 22:00 di giovedì 18 alle ore 5 di venerdì 19 aprile e comunque…

Il Partito Democratico di Seravezza, all’approssimarsi del 25 Aprile, 79° Anniversario…

Con apposite determine si è dato il via ad una serie di interventi di manutenzione stradale e di…

Spazio disponibilie

Il duo Affinità Elettive nasce nel 2016 dall'incontro tra Sofia Luz cantante laureata al Conservatorio Paganini di…

Oltre duemila le firme raccolte in meno di 10 giorni da cittadini e commercianti del centro…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie