Anno XI 
Giovedì 23 Maggio 2024
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
L'evento
16 Novembre 2023

Visite: 230

26 anni di teatro, laboratori nelle scuole, Feste di Piazza, attività interamente dedicate ai bambini e ai ragazzi: questa è la realtà del Franco Agostino Teatro Festival di Crema, un Festival che da oltre cinque lustri anima la città lombarda e la riempie di colori, emozioni, giocoleria, spettacoli, per educare i giovani cittadini di domani e per diffondere la conoscenza e l’amore per il teatro e le arti dal vivo. Da una semplice giornata di teatro ragazzi in piazza, il Festival è cresciuto fino a diventare il centro di una Rassegna Concorso teatrale internazionale e l’anima di momenti di animazione e coinvolgimento per  i giovani cremaschi e non solo.

Ogni anno il Festival individua un tema su cui far riflettere i ragazzi e un artista di fama internazionale (a partire da Lele Luzzati, fino a Dimitri, Goran Lelas, Aldo Spoldi, Luca Bray e altri) crea e regala il logo che rappresenterà l’edizione.

Per l’edizione 2023/2024 il FATF ha voluto partire con una novità assoluta: lo staff del Festival ha deciso di lanciare nello scorso mese di settembre un contest su tutto il territorio nazionale, aperto a tutti i maggiorenni, artisti e non, che volessero proporre la loro idea. Un'immagine che potesse rappresentare il tema della 26^ edizione che ha come titolo immaginARIA. 

Il FATF quest'anno vuole lasciare andare la fantasia, lasciare che l'immaginazione, soprattutto quella dei ragazzi, lavori e crei disegni, frammenti, sogni, suggestioni, ma anche progetti, pensieri, realtà… Lasciar immaginare, ma soprattutto spingere oltre l’idea e il pensiero, farli salire in alto, a farli approdare tra le nuvole, in ARIA, non come luoghi della frivolezza e del nulla, ma come spazi deputati a lasciar veleggiare i progetti, le aspirazioni, i desideri e permettere loro di prendere ARIA, di gonfiarsi di ossigeno e di respiro, di libertà e di voglia di arrivare.

Il contest ha raccolto, entro la scadenza dei primi giorni del mese di novembre, otto lavori provenienti da tutto il centro-nord Italia e una giuria, presieduta dall’artista da fama internazionale Tonino Negri, ha decretato il vincitore.

La giovanissima artista toscana Luna Orlandini, 23 anni, nata a Pietrasanta e residente a Torre del lago, ha convinto la giuria con un’immagine che rimanda all’aria e alla leggerezza.

Sono venuta a conoscenza del contest tramite Instagram, inviatomi da una follower del FATF nonchè mia collega universitaria – spiega la vincitrice -. L'ispirazione per il logo è nata dall'opera di Banksy "Bambina con il palloncino" dove però il significato è ribaltato. Il bambino del mio logo anzichè rimanere fermo a guardare la sua innocenza, spensieratezza e fantasia andare via, la rincorre. Perché la fanciullezza è una fase passeggera, ma la fantasia e il modo in cui possiamo vedere il mondo può restare ed anzi è bene tenercelo stretto, senza che questo diventi sinonimo di immaturità. L'immaginazione e l'amore in qualsiasi forma essa viva, può salvare il mondo”.

Un bambino che corre verso un palloncino che si libra nell’aria, sopra la parola ImmaginAria. Il logo di Luna Orlandini ha centrato il significato che lo staff del FATF, capitanato dalla Presidente Gloria Angelotti, ha voluto rappresentare con il tema individuato per l’edizione. Un tema che i ragazzi potessero fare proprio, a partire dalla giovanissima artista che gli ha dato firma e colore.

E’ stata una scommessa affidare ad un contest il logo dell’edizione, dopo numerosi artisti di altissimo livello – afferma soddisfatta la presidente Angelotti -. Abbiamo voluto dare spazio a chi avrebbe avuto voglia ed entusiasmo per mettersi in gioco e l’esito finale ci ha dato ragione. Che la vincitrice sia una ragazza di solo 23 anni ci fa molto piacere e ancora una volta mette il festival “nelle mani” dei nostri ragazzi, della loro fantasia, della loro grinta, della loro voglia di esserci e di immaginare un mondo migliore. E non possiamo che esserne grati.”.

 

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Torna "Studi Aperti 2Laghi", l'appuntamento con l'arte contemporanea che si terrà presso gli ateliers di Pietrasanta, in via Sarzanese, 111, dalle 10:00 alle 21:00, con il patrocinio del Comune di Pietrasanta

Giovedì 23 maggio, alle 10,30, l'amministrazione comunale di Pietrasanta ricorderà il 32° anniversario della 

Spazio disponibilie

Il Soroptimist International d'Italia è a fianco delle @ragazzeintandem per affermare i concetti di parità di genere nello…

Spazio disponibilie

Buona partecipazione per l'incontro di presentazione del Bilancio di sostenibilità, organizzato il 21 maggio scorso…

Riccardo Nencini, ricercato storico e scrittore, presidente del Gabinetto Vieusseux di Firenze, torna a Villa Bertelli, dove sabato 25…

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che venerdì 31 maggio prossimo si concluderà l'incarico di medico di famiglia…

Spazio disponibilie

Sabato 1 giugno alle ore 14.00 a Roma in Piazza del Popolo si terrà una manifestazione di Fratelli…

Sono state fissate al 23 maggio e al 6 giugno le sedute della commissione consiliare urbanistica dedicate…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie