Anno XI 
Martedì 28 Giugno 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Politica
21 Giugno 2022

Visite: 134

Alcuni giorni fa l'amministrazione comunale di Viareggio ha presentato ai residenti, esercenti, associazioni e rappresentanti delle categorie della frazione il progetto per rinnovare la piazza affacciata sul lago che ispiro le liriche di Puccini, con il dettaglio dei costi e dei tempi di realizzazione. L'intervento dovrebbe concludersi a dicembre, per le celebrazioni del centenario della morte del maestro.

Per Carlalberto Tofanelli, capogruppo FdI consiglio comunale Viareggio, il progetto risulta sicuramente accattivante ma con pochi legami con il genius loci. Per Tofanelli infatti "nel nuovo Belvedere non si ritroverà nessuna narrazione di quei vissuti, nessun simbolo o citazione alla musica del Maestro, nessuna nota potrà essere evocata nell'immaginario collettivo trovandoci in mezzo a questo spazio".

Anche a livello funzionale, secondo Tofanelli non sono stati approfonditi gli usi e le modalità di fruizione dello spazio: "si è rimandato a successivi provvedimenti il rispetto del diritto dei residenti a poter accedere alle loro abitazioni e si è lasciato nel vago l'interesse delle attività presenti. E' stata totalmente trascurata la presenza del teatro e il conseguente problema che nelle serate rappresentative l'ascolto viene spesso disturbato da schiamazzi provenienti dalla piazza".

Dal punto di vista tecnico invece, nell' intervento si prevede anche un cambio nel sistema di illuminazione, che riguarderà lo smantellamento di quello attuale, "per lasciare il posto – secondo Tofanelli -  ad un modello di illuminazione effetto glaciale. Non si è spiegato inoltre, cosa si farà dell'illuminazione del viale Puccini, che nel tratto finale è identica a quella che nella piazza sarà smantellata". "Ancora una volta  - conclude Tofanelli - questa amministrazione, parte con il piede sbagliato. l progetto del Belvedere a Torre del Lago, unico progetto in fase di definizione che vede interessata la frazione dopo sette anni di amministrazione, poteva essere l'occasione per dimostrare attenzione ad un territorio da troppo tempo trascurato, alla storia e ai suoi abitanti".

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Il 29 giugnio da tutti i treni un lungo fischio per ricordare le vittime: questo l'appello che arriva dalla…

Sono 18 i paesi-borghi che si vedranno assegnare le risorse del PNRR e tra questi non c'è Stazzema. Nell'elenco invece…

Spazio disponibilie

Varie chiamate intorno alle 13, al centralino del 118, per una persona recuperata dall'acqua al bagno Florindo in via Giuseppe…

Sabato 25 giugno presso il pontile di Marina Di Pietrasanta, dalle ore 20 alle ore 24, saranno presenti i…

Spazio disponibilie

«Delle semplici scuse. Per l’assenza umana e  fisica dei rappresentanti del Comune al processo d’Appello bis in corso a Firenze,…

"Sporcizia, degrado e mancanza di sicurezza nel parco Papa Giovanni XXIII: l'amministrazione Pierucci deve intervenire subito": lo chiede il…

Divieto assoluto di accensione fuochi su tutto il territorio comunale per il rischio elevatissimo di sviluppo incendi. La raccomandazione…

Si inaugura oggi alle 17.30 la mostra del pittore e scultore Piergiorgio Pistelli al Caffè Così Com'è in Via Machiavelli…

Spazio disponibilie

La formazione permanente del personale, dipendente  e convenzionato (oltre 16.000 professionisti in tutto), della ASL Toscana nord ovest è stata…

È convocata per martedì 28 giugno, alle ore 20.30, la seduta del consiglio comunale che si svolgerà nella sala…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie